Università di Trieste: concorsi per 6 informatici, tempo indeterminato

computer, pc, informatica

Nuovi posti di lavoro in Friuli Venezia Giulia grazie ai concorsi per informatici indetti dall’Università degli Studi di Trieste.

Le selezioni, infatti, sono rivolte a diplomati e laureati e sono previste assunzioni a tempo indeterminato.

Le domande di ammissione ai concorsi pubblici devono essere presentate entro il 27 ottobre 2021. Ecco i bandi da scaricare e come candidarsi.

CONCORSI PER INFORMATICI UNIVERSITÀ DI TRIESTE, BANDI

L’Università di Trieste ha dunque pubblicato 3 bandi di concorso per 6 informatici da assumere a tempo indeterminato e pieno nelle seguenti categorie:


n. 3 informatici in categoria C / C1;
BANDO (PDF 765KB);


n. 2 informatici in categoria D / D1;
BANDO (PDF 357KB);


n. 1 informatico in categoria E / EP1;
BANDO (PDF 914KB).


Per i concorsi di informatici della categoria C e D, si precisa che esiste la riserva di n.1 posto da destinare a volontari e ufficiali delle Forze Armate. Gli interessati ai concorsi pubblici sono invitati a leggere attentamente i bandi di selezione, sopra allegati, e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.81 del 12-10-2021.

REQUISITI GENERICI

Per la partecipazione ai concorsi dell’Università di Trieste per informatici è necessario il possesso dei requisiti generici di seguito indicati:

  • età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana o cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o cittadinanza tra quelle riportate sui bandi e/o permesse dalla Legge;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità fisica a svolgere l’attività prevista;
  • aver ottemperato, per i nati fino al 1985, alle leggi sul reclutamento militare;
  • non essere esclusi dall’elettorato attivo politico, né dichiarati decaduti da un impiego statale.

REQUISITI SPECIFICI

Inoltre, sulla base della specializzazione di informatici, si richiedono i seguenti titoli di studio e gli eventuali requisiti specifici indicati:

INFORMATICO CAT. C

  • diploma di scuola superiore di secondo grado;

INFORMATICO CAT. D

  • laurea triennale o diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale.

INFORMATICO CAT. EP

  • laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale o laurea triennale con 2 anni di attività lavorativa almeno nella categoria D presso pubbliche amministrazioni o aziende private;
  • particolare qualificazione professionale attestata da titoli post-universitari o precedente attività lavorativa di almeno 2 anni nella categoria D presso PA o aziende private attinente alla professionalità richiesta;
  • svolgimento di incarico di responsabilità di almeno 1 anno presso unità organizzative dirigenziali, non dirigenziali complesse o semplici presso pubbliche amministrazioni o imprese private.

Inoltre, ai fini della candidatura ai concorsi per informatici, a seconda della specializzazione richiesta, sono necessarie le competenze e le conoscenze elencate in ciascun bando, che alleghiamo a inizio articolo.

SELEZIONE

Le selezioni pubbliche prevedono lo svolgimento delle seguenti 3 prove d’esame:

  • preselezione (eventuale): qualora il numero delle domande superi quello stabilito dalla Commissione, i candidati saranno sottoposti a una serie di quesiti a risposta multipla sulle materie indicate nei bandi;
  • prova scritta / pratica: soluzione di quesiti per l’accertamento delle competenze teoriche e tecniche o analisi di scenari stabiliti per il raggiungimento di obiettivi;
  • prova orale: colloquio sulle materie della prova scritta e sulla conoscenza dello Statuto di Ateneo; accertamento della conoscenza della lingua inglese e sulle ulteriori competenze richieste per la specifica figura da ricoprire.

Saranno inoltre valutati anche i titoli posseduti così come spiegato nei relativi bandi di concorso.

Si precisa che, per l’ammissione alle prove d’esame i candidati devono essere muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e di ulteriori certificazioni prescritte dalle norme emanate per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19.

DOMANDE

Le domande di ammissione ai concorsi per l’assunzione di informatici dell’Università di Trieste devono essere redatte mediante procedura telematica all’apposita pagina, da completare entro il 27 ottobre 2021. L’accesso alla domanda online deve essere effettuato esclusivamente tramite SPID.

Per la partecipazione ai concorsi pubblici, viene richiesto un contributo di 5 €, da versare secondo le modalità spiegate nei bandi. Infine, le ulteriori precisazioni, sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione, sono riportate negli avvisi pubblici.

UNIVERSITÀ DI TRIESTE

L’Università degli Studi di Trieste è stata istituita ufficialmente nel 1924 ed è composta da 10 dipartimenti: scienze mediche, fisica, ingegneria e architettura, scienze chimiche e farmaceutiche, scienze economiche e matematiche, scienze giuridiche e del linguaggio, scienze della vita, scienze politiche e sociali, studi umanistici. La sede centrale dell’Ateneo è a Trieste, nello storico palazzo, mentre esistono delle sedi secondarie a Gorizia, Pordenone, Portogruaro.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, sulle procedure concorsuali e sulle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet dell’Università degli Studi di Trieste, sezione ‘Concorsi, selezioni e consulenze > personale tecnico amministrativo e dirigente’.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere tutti i concorsi pubblici attivi del Friuli Venezia Giulia, vi invitiamo a visitare la nostra pagina. Inoltre, se volete conoscere le notizie in anteprima e restare sempre aggiornati, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments