ARPA Calabria: concorsi per amministrativi e tecnici

mare, Calabria

L’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) della Calabria ha indetto nuovi concorsi rivolti a collaboratori amministrativi e tecnici.

La selezione è rivolta a candidati laureati e finalizzata all’assunzione a tempo determinato e pieno di 9 risorse da impiegare nell’ambito delle attività afferenti alla direttiva “Marine Strategy”.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 14 luglio 2021. Ecco i bandi e tutti i dettagli.

CONCORSI ARPA CALABRIA PER AMMINISTRATIVI E TECNICI

L’ARPA Calabria ha indetto 5 concorsi pubblici per amministrativi e tecnici per la copertura di 9 posti di lavoro, a tempo determinato e pieno, (cat. D) nelle seguenti mansioni:

  • n. 1 posto per Collaboratore Amministrativo Professionale;
  • n. 5 posti per Collaboratore Tecnico Professionale – Biologo;
  • n. 1 posto per Collaboratore Tecnico Professionale – Chimico;
  • n. 1 posto per Collaboratore Tecnico Professionale – Geologo;
  • n. 1 posto per Collaboratore Tecnico Professionale – Ingegnere.

Le risorse saranno assegnate al Centro Regionale Strategia Marina dell’Ente avente sede a Crotone.

REQUISITI GENERALI

Per l’ammissione ai concorsi di ARPACAL è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, in possesso degli ulteriori requisiti riportati nei rispettivi bandi;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici (anche negli Stati di appartenenza o di provenienza per i cittadini membri dell’Unione Europea);
  • non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o licenziati o dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • idoneità fisica all’impiego.

REQUISITI SPECIFICI E BANDI

È richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici, in base alla posizione per la quale ci si candida:


COLLABORATORE AMMINISTRATIVO PROFESSIONALE
Titolo di studio: Laurea Magistrale in Giurisprudenza o in Scienze dell’economia o in Scienze economico-aziendali o in Scienze economiche per l’ambiente e la cultura;
documentata esperienza lavorativa o tirocinio/stage e di almeno 1 anno, maturata presso soggetti pubblici o privati, nelle attività in materia di appalti e contratti pubblici, procedimento amministrativo, contabilità e finanza pubblica, rendicontazione comunitaria.
BANDO (PDF 1MB)


COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE BIOLOGO
Titolo di studio: Laurea Magistrale in Biologia o titolo equipollenti;
abilitazione all’esercizio della professione per l’iscrizione al relativo Albo;
– documentata esperienza lavorativa o tirocinio/stage e di almeno 1 anno, maturata presso soggetti pubblici o privati, in almeno una delle seguenti attività:
– tassonomia delle comunità fitoplanctoniche divisione nelle classi dimensionali e riconoscimento delle eventuali specie non indigene;
– tassonomia delle comunità del mesozooplancton divisione nelle classi dimensionali e riconoscimento delle eventuali specie non indigene;
– tassonomia delle comunità del macrobenthos di fondo mobile, macrobenthos di fondo
duro, epimegabenthos e macroalghe;
– lepidocronologia e fenologia di fanerogame marine (Posidonia oceanica) con valutazione dell’indice PREI e elaborazione statistica dei dati;
– valutazione relativa alla presenza ed estensione dell’habitat coralligeno, alla condizione dell’habitat con valutazione di specie strutturanti e della componente arborescente, numero, abbondanza e condizioni di specie sessili cospicue, vitalità dell’habitat, struttura dei popolamenti, fotointerpretazione delle immagini:
– utilizzo di strumentazione acustica ad alta risoluzione (multi beam e Side Scan Sonar e/o ROV, capacità di trattamento ed elaborazione dei dati acustici provenienti dai relativi strumenti.
BANDO (PDF 1MB)


COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE CHIMICO
Titoli di studio: Laurea Magistrale in Scienze Chimiche o in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale o in Farmacia e Farmacia Industriale o titoli di studio equipollenti;
abilitazione all’esercizio della professione per l’iscrizione al relativo Albo;
– documentata esperienza lavorativa o tirocinio/stage e di almeno 1 anno, maturata presso soggetti pubblici o privati, in almeno una delle seguenti attività:
– Colonna d’acqua: variabili chimico-fisiche e biologiche (profondità, temperatura, salinità, ossigeno, trasparenza, clorofilla “a”, pH) – tecniche di acquisizione, campionamento ed analisi;
– Concentrazione di nutrienti: ortofosfato, fosforo totale, azoto nitrico, azoto ammoniacale, azoto nitroso, azoto totale, silice reattiva;
– Contaminazione chimica nei sedimenti e nel biota: concentrazione di contaminanti appartenenti all’elenco di priorità selezionati tra quelli di cui alle Tabelle 1/A , 2/A e 3/B del DM 172/2015 – protocollo di campionamento ed analisi;
– Chimica applicata alle matrici: colonna d’acqua – sedimenti – biota.
BANDO (PDF 1MB)


COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE GEOLOGO
Titoli di studio: Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie geologiche o in Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio o in Scienze geofisiche o titoli di studio equipollenti;
– documentata esperienza lavorativa o tirocinio/stage e di almeno 1 anno, maturata presso soggetti pubblici o privati, in almeno una delle seguenti attività:
– rilievi in ambiente marino e sul litorale: principali tecniche geofisiche di studio e monitoraggio del sistema costiero e marino. Cartografia di aree marine con particolare riguardo ad approcci di habitat mapping. Principali processi e fattori di controllo (oceanografici, chimici e biologici) interagenti nell’ambiente marino. Caratteristiche del sedimento;
– utilizzo di strumentazione acustica ad alta risoluzione (multibeam e Side Scan Sonar e/o ROV, produzione di cartografia batimorfologica e capacità di trattamento ed elaborazione dei dati acustici provenienti dai relativi strumenti – in aggiunta – studio delle caratteristiche granulometriche.
BANDO (PDF 1MB)


COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE INGEGNERE
Titolo di studio: Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio o Ingegneria Gestionale o Ingegneria Informatica o titoli di studio equiparati e/o equipollenti;
– documentata esperienza lavorativa o tirocinio/stage e di almeno 1 anno, maturata presso soggetti pubblici o privati, in almeno una delle seguenti attività:
– Trattamento ed elaborazione dati ambientali (chimico-fisici e biologici per lo studio delle acque);
– Elaborazione dati da telerilevamento ed analisi di immagini satellitari ed aeree;
– Elaborazione dati per la produzione di cartografie tematiche anche attraverso l’utilizzo di dati acquisiti con Side Scan Sonar e Multibeam e ROV.
BANDO (PDF 1MB)


SELEZIONE

Le procedure di selezione dei concorsi per laureati di ARPACAL si svolgeranno come di seguito indicato:

  • valutazione dei titoli: titoli di carriera e titoli accademici;
  • prova orale.

ARPA CALABRIA

L’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPA) della Calabria è un ente pubblico istituito per la tutale, controllo e recupero dell’ambiente, oltre alla prevenzione e promozione della salute collettiva. Nata in attuazione della L. 61/94, l’Istituto è stato oggetto di diversi modificativi, tra cui: la Legge della Regione Calabria n. 20 del 3 agosto 1999, le leggi regionali n. 22/2010 e n. 34/2010, e la Legge Regionale n.24/2013 che ha completamente rivisto il sistema di governo dell’ARPACAL.

L’ARPACAL è parte della Rete delle Agenzie ambientali (SNPA), che si compone della composta dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Prevenzione e la Ricerca Ambientale) e delle Agenzie regionali (ARPA) e provinciali (APPA).

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi per le assunzioni di ARPA Calabria per amministrativi e tecnici devono essere presentate utilizzando gli appositi moduli, allegati ai bandi, e presentate entro il 14 luglio 2021, esclusivamente attraverso una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC:
[email protected]

Alle domande di ammissione ai concorsi pubblici, deve essere allegata la seguente documentazione:

  • documentazione attestante il possesso dei requisiti di ammissione o dichiarazione sostitutiva di certificazione;
  • elenco in carta semplice dei titoli posseduti e valutabili;
  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • dettagliato curriculum formativo-professionale datato e sottoscritto contenente espressa dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/00;
  • MODULO (PDF 449KB) con autorizzazione al trattamento dei dati personali debitamente sottoscritta.

Le ulteriori precisazioni in merito alla compilazione e invio delle domande di partecipazione ai concorsi, sono riportate nei rispettivi bandi.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI E COME RESTARE AGGIORNATI

Tutte le successive comunicazioni sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet di ARPA Calabria, sezione ‘Trasparenza > Concorsi’.

Per conoscere anche gli altri concorsi pubblici attivi per laureati, potete visitare la nostra pagina . dedicata. Iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati e al nostro canale telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments