Bonus 600 Euro FAQ: domande e risposte a tutti i dubbi

Tutte le domande più frequenti – FAQ relative al bonus una tantum Inps da 600 euro e le risposte a tutti i dubbi

aiuto, domande

Bonus 600 euro FAQ: le domande più frequenti relative all’indennità per professionisti con partita iva e lavoratori autonomi, parasubordinati e subordinati, stagionali, agricoli, dello spettacolo e collaboratori coordinati e continuativi.

In attesa di nuovi bonus da 600 e 1.000 euro per Aprile e Maggio, ecco le risposte a tutti i dubbi sul bonus una tantum Inps da 600 euro aggiornate a Maggio 2020.

CARATTERISTICHE BONUS LAVORATORI PER COVID-19

Cosa significa 600 euro una tantum?
Che il bonus Inps viene erogato una volta sola, per il mese di marzo 2020.

Lavoro sia come collaboratore coordinato e continuativo (Co.Co.Co.) che come lavoratore stagionale del turismo, posso chiedere l’indennità per entrambe le categorie?
No. I bonus autonomi, partite iva, collaboratori coordinati e continuativi, e lavoratori stagionali, agricoli e dello spettacolo non sono cumulabili tra di loro.

Qual è il limite di reddito per il bonus INPS?
Per i soli lavoratori dello spettacolo è previsto un limite di reddito pari a 50.000 euro per il 2019.

Che differenza c’è tra il bonus lavoratori autonomi e professionisti di cui agli articoli 27 e 28 del decreto cura Italia (decreto-legge n. 18 del 17 marzo 2020) e l’indennità ex art. 44 del medesimo decreto?
Il primo è rivolto agli iscritti alla Gestione separata dell’Inps e agli iscritti alle Gestioni speciali dell’AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria), e la domanda va presentata all’Inps. La seconda, che consiste sempre in un bonus da 600 euro per il mese di marzo, è rivolta a lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria e la domanda va presentata a questi ultimi.

BONUS 600 EURO REQUISITI E DESTINATARI

Ci sono limitazioni per il bonus 600 euro stagionali?
Si. Possono accedere all’indennità solo i lavoratori del turismo e degli stabilimenti termali, il cui ultimo datore di lavoro rientri nei settori produttivi indicati nella Circolare INPS n. 49 del 30 marzo 2020, che puoi scaricare da questa pagina.

Agenti di commercio e rappresentanti hanno diritto al bonus 600 euro?
Si, purchè non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie. L’iscrizione all’Enasarco non è di ostacolo per l’accesso all’indennità.

I soci lavoratori di Snc e Srl hanno diritto ai 600 euro?
Si, se sono iscritti alla Gestione speciale dell’AGO.

I tirocinanti hanno diritto al bonus 600 euro per il mese di marzo?
Non è previsto un bonus 600 euro stagisti, in quanto il tirocinio/stage è un periodo di orientamento al lavoro e di formazione, e non costituisce un rapporto di lavoro subordinato.


Sono un architetto iscritto all’Albo professionale, ho diritto al bonus 600 euro?
Architetti, commercialisti, geometri, avvocati, ingegneri e altri professionisti iscritti agli Albi professionali e alle relative Casse di previdenza hanno diritto all’indennità, ma solo se sono iscritti a una Cassa in via esclusiva.

Sono un fisioterapista libero professionista, ho diritto al bonus?
I fisioterapisti liberi professionisti possono accedere all’indennità di 600 euro purchè titolari di partita iva alla data del 23 febbraio 2020, iscritti alla Gestione separata dell’Inps, non titolari di pensione diretta e privi di altre forme di previdenza obbligatoria.

Posso chiedere il bonus se sono disoccupato?
Si, se rientri nelle categorie di lavoratori a cui spetta l’indennità e possiedi i requisiti idonei.

Ho diritto al bonus se percepisco la NASpI?
Si. Il beneficio è compatibile e cumulabile con l’indennità di disoccupazione.


Ho richiesto la DIS-COLL, posso fare domanda per il bonus Inps?
Si. I collaboratori coordinati e continuativi possono accedere alla prestazione DIS-COLL indipendentemente dalla fruizione della indennità.

BONUS 600 EURO PRESENTAZIONE DOMANDA

Scadenza bonus 600 euro: entro quando fare domanda?
La domanda bonus marzo può essere presentata fino a 15 giorni successivi all’entrata in vigore del decreto Rilancio, che sarà pubblicato a breve sulla Gazzetta Ufficiale.

Qual è il sito dell’Inps?
L’indirizzo del portale web Inps è www.inps.it.

Come accedo alla domanda online?
Puoi cliccare su Indennità 600 euro dalla home page del sito web Inps o seguire le indicazioni per presentare domanda online che trovi in questa pagina.


Posso fare domanda tramite intermediario?
Si, puoi richiedere l’indennità per i mese di marzo 2020 tramite patronato o rivolgendoti al Contact Center Inps, seguendo le indicazioni che trovi in questa pagina.

Ho perso il PIN, cosa devo fare per recuperarlo?
Devi attivare la procedura di ripristino del PIN attraverso questa pagina del portale web INPS.

Ho sbagliato ad inserire dei dati durante la compilazione della domanda online, come faccio a correggere?
Usa il pulsante Indietro presente in basso a sinistra per tornare alla sezione da correggere e modificare i dati.

A cosa serve il pulsante Abbandona?
Serve a cancellare la domanda.


PAGAMENTO BONUS INPS

Come viene pagato il bonus 600 euro?
Il bonus 600 euro partite iva e lavoratori autonomi, parasubordinati e subordinati viene pagato con bonifico domiciliato o accredito su conto corrente bancario.

Posso ricevere l’indennità se non ho un conto corrente?
Si, scegliendo il bonifico domiciliato come modalità di pagamento durante la compilazione della domanda Inps.

Come si riscuote il bonifico domiciliato?
Se hai richiesto il pagamento dell’indennità 600 euro con bonifico domiciliato l’Inps ti invierà un SMS o una e-mail per comunicarti l’ufficio postale presso il quale devi recarti per riscuotere la somma in contanti.

Quando sarà pagato il bonus INPS?
L’Inps ha avviato le procedure di pagamento delle indennità di 600 euro per Covid-19, con versamento a partire dal 15 aprile.


Il bonus 600 euro va restituito?
No. Si tratta di una indennità di sostegno in favore dei lavoratori, non soggetta ad imposizione fiscale e che non contribuisce a formare il reddito.


ALTRI AIUTI E COME RESTARE INFORMATI

Per scoprire altri aiuti, agevolazioni e bonus per disoccupati, persone e famiglie guarda questa pagina. Per restare aggiornato su tutte le novità iscriviti alla nostra newsletter gratuita.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
9 Commenti
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments