Casa Albergo per Anziani: concorsi per 8 assunzioni

sociale, assistenza

La Casa Albergo per Anziani di Lendinara, situata in provincia di Rovigo (Veneto), ha indetto nuovi concorsi per 8 assunzioni.

Si selezionano diversi profili professionali da assumere mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Le domande di partecipazione vanno presentate il 13 o il 21 dicembre 2023, a seconda della selezione pubblica alla quale si partecipa.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili sui profili cercati, i requisiti, come si svolge l’iter selettivo, come candidarsi e rendiamo disponibili i bandi da scaricare.

CONCORSI CASA ALBERGO PER ANZIANI – 8 POSTI

La Casa Albergo per Anziani di Lendinara ha dunque pubblicato 3 bandi di concorso volti alle seguenti assunzioni di personale:

  • n. 3 fisioterapisti, inquadrati nell’area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione – ex cat. D, con riserva di 1 posto a favore dei volontari FF.AA.;

  • n. 3 educatori, inquadrati nell’area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione – ex cat. D, con riserva di 1 posto a favore dei volontari FF.AA.;

  • n. 2 assistenti sociali, inquadrati nell’area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione – ex cat. D, con riserva di 1 posto a favore dei volontari FF.AA.;

Le graduatorie finali di merito, potranno essere utilizzate anche per il conferimento di incarichi indifferentemente a tempo determinato, a tempo pieno o a part time.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare ai concorsi per assunzioni indetti dalla Casa Albergo per Anziani i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi, con ulteriori requisiti specificati;
  • età non inferiore ai 18 anni e non aver superato l’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo d’ufficio;
  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali o non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale, per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • assenza di condanne penali e/o procedimenti penali in corso per i quali non sia possibile
    procedere alla nomina;
  • posizione regolare relativamente agli obblighi di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • iscrizione ai relativi Albi professionali.

TITOLI DI STUDIO RICHIESTI

Ai candidati alle selezioni è inoltre richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio:

FISIOTERAPISTI

  • Laurea delle professioni sanitarie della Riabilitazione – Fisioterapia – Classe L/SNT2 oppure diploma conseguito in base al precedente ordinamento ovvero titoli equipollenti così come individuati dal D.M. 741/1994 e s.m.i.;

EDUCATORI

  • Diploma Universitario di Educatore Professionale; Laurea Triennale Appartenente alla Classe L19 Scienze dell’educazione e della Formazione; Laurea Della Classe L/SNT2 Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione ed iscrizione al relativo Ordine Professionale TRSM PSTRP; Diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione / Educatore Sociale / Pedagogia / Progettazione, o altri Diplomi Magistrali o Specialistici in materia di Scienze dell’Educazione; Titoli riconosciuti equipollenti.

ASSISTENTI SOCIALI

  • Laurea in Servizio sociale (classe L-39) o corso di laurea magistrale in Servizio sociale e politiche sociali (classe LM-87), riconosciuti come abilitanti alla professione di Assistente Sociale ai sensi della normativa vigente.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto l’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere ad una preselezione.

I candidati saranno sottoposti a tre prove d’esame: una scritta, una pratica ed una orale.

La prova scritta potrà consistere nello sviluppo ed elaborazione di una traccia o una serie di tracce anche a risposta sintetica, nell’analisi e/o soluzione di un caso concreto attinenti anche a più argomenti delle materie di esame, da cui si evidenzi la completezza delle conoscenze professionali unitamente alla capacità di sintesi

La prova pratica potrà consistere nella predisposizione di un atto o di un elaborato attinente al posto messo a concorso, oppure nell’analisi e/o soluzione di un caso concreto attinenti anche a più argomenti delle materie di esame, da cui si evidenzi la completezza delle conoscenze professionali unitamente alla capacità di sintesi.

La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie previste dai bandi e sull’accertamento della conoscenza della lingua inglese e degli strumenti informatici più diffusi.

COME PRESENTARE LA DOMANDA DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi per assunzioni indetti dalla Casa Albergo per Anziani deve essere presentate tramite il portale unico del reclutamento inPA, collegandosi ai seguenti link:

Per accedere è necessario autenticarsi mediante SPIDCIE o credenziali eIDAS.

Il termine per l’invio delle candidature è fissato al 13 dicembre 2023 per il concorso per fisioterapisti e al 21 dicembre 2023 per i concorsi per assistenti sociali ed educatori.

Alle domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • ricevuta del versamento del contributo di partecipazione di € 10,00;
  • curriculum formativo professionale.

Inoltre si ricorda che è sempre utile quando si partecipa a una selezione pubblica avere un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) in quanto gli Enti possono comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDI

Gli interessati ai concorsi pubblici indetti dalla Casa Albergo per Anziani sono invitati a leggere con attenzione i bandi che rendiamo disponibili:

  • concorso fisioterapisti: BANDO (Pdf 192 Kb);
  • concorso educatori: BANDO (Pdf 689 Kb);
  • concorso assistenti sociali: BANDO (Pdf 689 Km).

Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati sul portale di reclutamento inPA (pagina di candidatura nel paragrafo “Come presentare la domanda”.)

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le prove d’esame inizieranno il 19 dicembre 2023 per gli aspiranti fisioterapisti, il 9 gennaio 2024 per gli aspiranti assistenti sociali e l’11 gennaio 2024 per gli aspiranti educatori. Eventuali successive comunicazioni relative alla procedura concorsuale saranno rese note mediante comunicazione sul sito dell’Ente alla sezione ‘Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo a consultare gli altri concorsi aperti in Veneto.

Se sognate di svolgere il lavoro di assistente sociale vi invitiamo a leggere la guida su come diventare assistente sociale e a scoprire i concorsi per assistenti sociali attivi in Italia

Inoltre vi consigliamo di visionare la pagina dedicata ai concorsi pubblici 2023, che è costantemente aggiornata con tutti i nuovi bandi indetti, e la pagina dedicata ai prossimi concorsi in uscita, così da scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, se volete restare sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, al canale Telegram e al canale Whatsapp.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *