Casalnuovo di Napoli: concorsi per 17 assunzioni, ambito socio assistenziale

assunzioni, lavoro, impiego

Nuove assunzioni in Campania grazie ai concorsi indetti dal Comune di Casalnuovo di Napoli, situato in provincia di Napoli.

Le selezioni sono finalizzate a reclutare complessivi 17 istruttori direttivi socio / assistenziali, per assunzioni a tempo determinato e pieno.

Sarà possibile presentare domanda di ammissione entro il 4 Giugno 2022. Ecco i bandi da scaricare, le posizioni aperte e come candidarsi.

CONCORSI ASSUNZIONI CASALNUOVO DI NAPOLI, BANDI

Il Comune di Casalnuovo di Napoli ha indetto 4 concorsi pubblici per nuove assunzioni a tempo determinato e pieno nei seguenti profili professionali:


  • n. 3 istruttori direttivi socio / assistenziali – profilo di educatore professionale, categoria D1.
    BANDO (Pdf 309 Kb); MODELLO (Pdf 157 Kb) di domanda;

  • n. 3 istruttori direttivi socio / assistenziali – profilo di psicologo, categoria D1.
    BANDO (Pdf 308 Kb); MODELLO (Pdf 158 Kb);

  • n. 1 istruttore direttivo socio / assistenziale – profilo di sociologo, categoria D1.
    BANDO (Pdf 307 Kb); MODELLO (Pdf 157 Kb);

  • n. 10 istruttori direttivi socio / assistenziali – profilo di assistente sociale, categoria D1.
    BANDO (Pdf 366 Kb); MODELLO (Pdf 157 Kb).

Gli interessati alle selezioni pubbliche sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 del 20-05-2022.

REQUISITI GENERALI

Ai candidati ai concorsi del Comune di Casalnuovo di Napoli per assunzioni di personale a tempo determinato è richiesto il possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore al limite ordinamentale previsto per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • limitatamente ai candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione di un rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

REQUISITI SPECIFICI

In base alla figura professionale per la quale concorrono, i candidati devono possedere anche i seguenti requisiti specifici:


EDUCATORI PROFESSIONALI

  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio e dell’eventuale abilitazione professionale ed iscrizione all’Albo, se previsti, come di seguito riportato:
    – diploma universitario di primo livello o laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 in Scienze dell’educazione e della formazione (L-19);
    – diploma di laurea (DL) in: Pedagogia o Scienze dell’educazione;
    – laurea specialistica ex decreto ministeriale n. 509/1999 in: Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (classe 56/S) o Scienze dell’Educazione degli adulti e della formazione continua (classe 65/S) o Scienze pedagogiche (87/S);
    – laurea magistrale ex decreto ministeriale n. 270/2004 in: Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (classe LM/50) o Scienze dell’Educazione degli adulti e della formazione continua (classe LM/57) o Scienze pedagogiche (LM/85) o Teorie e metodologie del e-learning e della media education (LM/93);
    – altro titolo equipollente.

PSICOLOGI

  • uno dei seguenti titoli di studio:
    – diploma di laurea (DL) in: Psicologia;
    – laurea specialistica ex decreto ministeriale n. 509/1999 in: Psicologia (classe 58/S);
    – laurea magistrale ex decreto ministeriale n. 270/2004 in: Psicologia (classe LM/51);
    – altro titolo equipollente;
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • iscrizione al relativo Albo professionale.

SOCIOLOGO

  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio e dell’eventuale abilitazione professionale ed iscrizione all’Albo, se previsti, come di seguito riportato:
    – laurea magistrale in sociologia e ricerca sociale (LM 88);
    – laurea specialistica in sociologia (LS 89);
    – laurea in sociologia del vecchio ordinamento (DL);
    – altro titolo equipollente.

ASSISTENTI SOCIALI

  • uno dei seguenti titoli di studio:
    – diploma di laurea triennale in Servizio Sociale oppure Laurea Triennale nella classe 6 – Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o nella classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004);
    – diploma di laurea (DL) in: Servizio sociale;
    – laurea specialistica ex decreto ministeriale n. 509/1999 in: Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (classe 57/S);
    – laurea magistrale ex decreto ministeriale n. 270/2004 in: Servizio sociale e politiche sociali (classe LM/ 87);
    – altro titolo equipollente;
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • iscrizione al relativo Albo professionale.

PROCEDURA SELETTIVA

Nel caso in cui il numero dei candidati ammessi a ciascun concorso sia superiore a 100, si procederà ad una preselezione che terrà conto della valutazione dei titoli, come indicato nei bandi.

La selezioni si espleteranno mediante il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale.

Gli argomenti oggetto d’esame e ulteriori dettagli sono contenuti nei rispettivi avvisi pubblici.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione alle procedure concorsuali devono essere redatte secondo gli appositi modelli allegati a inizio articolo e presentate entro il 4 Giugno 2022 alle ore 12.00 esclusivamente a mezzo di PEC all’indirizzo: [email protected] A tal proposito, gli interessati alle selezioni che non avessero un indirizzo PEC possono attivarne uno in soli 30 minuti come da procedura descritta in questo articolo.

Si segnala che i concorrenti dovranno allegare all’istanza la documentazione di seguito elencata:

  • copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità;
  • curriculum vitae in formato europeo, datato e sottoscritto;
  • ricevuta comprovante il versamento della tassa di concorso di Euro 10,00

Per i dettagli si rimanda alla lettura dei singoli bandi scaricabili a inizio articolo.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti all’elenco dei candidati ammessi, alle sedi e agli orari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet dell’Ente nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Campania, consultate la nostra sezione, mentre per rimanere informati su tutte le novità e gli aggiornamenti, vi invitiamo a iscrivervi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti