Città Metropolitana di Venezia: concorso per 5 diplomati, tempo indeterminato

istruttore amministrativo tecnico diplomati

Nuova opportunità di lavoro in Veneto, dove la Città Metropolitana di Venezia ha indetto un concorso rivolto a candidati diplomati.

Si selezionano, infatti, 5 istruttori amministrativi da assumere con contratto a tempo indeterminato e pieno – categoria C, posizione economica C1.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il giorno 26 gennaio 2023. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come candidarsi alla selezione pubblica, il bando da scaricare e le altre informazioni utili.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per amministrativi diplomati indetto dalla Città Metropolitana di Venezia i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • pieno godimento dei diritti politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore al limite previsto per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • assenza di condanne penali che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • limitatamente ai candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari di leva;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’accesso ai corsi universitari.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva di n. 2 posti a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto può essere prevista una prova preselettiva.

La selezione si svolgerà mediante il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sugli argomenti indicati nel bando allegato a fine articolo.

STIPENDIO

Ai vincitori del concorso per diplomati, da assumere nel ruolo di amministrativi, spetta uno stipendio annuale lordo pari a € 21.146,87.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso della Città Metropolitana di Venezia deve essere presentata entro il 26 gennaio 2023 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina. Per procedere alla compilazione della domanda, i candidati devono accedere alla piattaforma telematica esclusivamente tramite SPID o CIE.

Alla domanda di ammissione, inoltre, è necessario allegare:

  • copia di un documento di identità valido;
  • il Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero;
  • documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani di partecipare al concorso.

Si segnala inoltre che per partecipare alla selezione è richiesto il versamento della tassa concorsuale di € 10,00.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per istruttori amministrativi sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 606 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 102 del 27-12-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni inerenti il diario delle prove d’esame, la graduatoria e altre informazioni in merito alla procedura concorsuale saranno pubblicate sul sito dell’Ente nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche altri concorsi rivolti a diplomati, potete consultare la nostra pagina dedicata alle diverse figure professionali. Restate sempre aggiornati su tutte le novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti