Comune di Bagno di Romagna: concorso per OSS

assistente sociale, oss, osa, sociale, operatore

Il Comune di Bagno di Romagna, in provincia di Forlì – Cesena (Emilia Romagna), ha indetto un concorso per OSS (Operatori Socio Sanitari).

La selezione pubblica prevede la stipula di un contratto a tempo indeterminato e pieno con sede di lavoro sarà presso la Casa Residenza Anziani “Camilla Spighi” di S.Piero in Bagno.

Il termine per presentare le domande di ammissione scade il 31 ottobre 2023.

Vediamo di seguito tutte le informazioni utili per poter partecipare, i requisiti richiesti, le modalità di invio della domanda e il bando da scaricare.

COSA FA L’OSS

I compiti dell’operatore socio sanitario (OSS) sono molti, in particolare con il suo lavoro attua gli interventi necessari per realizzare l’assistenza socio sanitaria e relazionale, degli ospiti e degli utenti della struttura a cui è assegnato.

Tra le sue attività quotidiane rientrano:

  • l’igiene e la cura dell’ospite;
  • la sua vestizione e svestizione;
  • la somministrazione dei pasti;
  • la mobilizzazione degli utenti;
  • la  cura delle relazioni e delle comunicazioni;
  • la cura del riposo e del sonno;
  • la sistemazione dell’unità dell’ospite e la cura degli ausili;
  • la registrazione mediante strumenti informativi di quanto rilevato durante il servizio;
  • aiutare nella preparazione alle prestazioni sanitarie;
  • attuare interventi di primo soccorso;
  • effettuare piccole medicazioni o cambio delle stesse (ove previsto);
  • controllare e assistere la somministrazione delle diete;
  • aiutare nelle attività di animazione e che favoriscono la socializzazione.

Si tratta di un elenco esemplificativo e non esaustivo delle attività che l’OSS è chiamato a svolgere ogni giorno, in modo autonomo e in collaborazione con le altre figure professionali presenti nell’equipe della struttura.

REQUISITI GENERALI

I requisiti generali richiesti per partecipare al concorso per OSS del Comune di Bagno di Romagna sono i seguenti:

  • aver compiuto il 18° anno di età;
  • cittadinanza italiana o altra condizione prevista dal BANDO;
  • idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni connesse al posto;
  • godimento dei diritti civili e di quelli politici riferiti all’elettorato attivo;
  • immunità da condanne penali passate in giudicato che comportino la destituzione del personale dipendente;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non trovarsi in alcuna delle condizioni previste come causa di incapacità o incompatibilità per le assunzioni nel pubblico impiego;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari.

Sono previste riserve a favore dei volontari delle FF.AA. e altre condizioni di precedenza previste in modo specifico nel bando.

TITOLO DI STUDIO E REQUISITI SPECIFICI

Per partecipare alla selezione pubblica è necessario possedere un Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o l’assolvimento dell’obbligo scolastico (se il titolo è stato conseguito all’estero deve esserne richiesta l’equipollenza).

Inoltre sono richiesti anche i seguenti requisiti specifici:

  • attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario conseguito a seguito del superamento di corso di formazione di durata annuale (previsto dall’Accordo tra Stato-Regioni del 22.2.2001 e
    pubblicato sulla G.U. Serie generale n. 91 del 19 aprile 2001), oppure possesso del doppio titolo di qualifica sia di Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (OTA rilasciato ai sensi del DM 295/1991) sia di Addetto all’Assistenza di Base (ADB) conseguito nella Regione Emilia Romagna o dichiarato equipollente;
  • attestato di idoneità tecnica di Addetto Antincendio – rischio alto (ai sensi dell’art. 37 comma 9 del D.Lgs. n. 81/08 e succ. mod., e della legge 28 novembre 1996, n. 609 e s.mi.), rilasciato dal competente Comando Provinciale dei VV.FF;
  • patente di guida tipo B.

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione fosse superiore a 80, l’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova di preselezione.

Le prove d’esame saranno articolate in una prova teorico/pratica e una prova orale.

La prova teorico/pratica consisterà nell’esecuzione delle operazioni inerenti la mansione, ovvero:

  • di alzata da letto,
  • di igiene della persona,
  • di mobilizzazione,
  • di assistenza di vario tipo dell’anziano non autosufficiente.

In alternativa la prova pratica potrà essere svolta anche in forma scritta e potrà anche consistere nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sulle tecniche e materie sopra indicate e nelle materie previste per la prova orale.

La prova orale sarà volta ad accertare la conoscenza del candidato nelle seguenti materie:

  • competenze tecniche, abilità relazionali, comportamentali e funzioni proprie del ruolo di “OSS”;
  • elementi teorico/pratici e prassi degli interventi socio-assistenziali e socio-sanitari;
  • elementi di assistenza e cura della persona in condizioni di non autonomia;
  • conoscenza delle principali tipologie d’utenza e delle più frequenti patologie fisiche e psichiche, al fine di individualizzare l’intervento di aiuto e personalizzare il servizio;
  • conoscenza della rete dei servizi sociali, socio-sanitari e socio-riabilitativi e dei modelli di integrazione tra sociale e sanitario;
  • elementi in materia di accreditamento dei servizi socio-sanitari della Regione Emilia Romagna;
  • elementi in materia di sicurezza sul lavoro;
  • elementi in materia di tutela della privacy;
  • finalità, caratteristiche e metodologia di utilizzo degli strumenti professionali di lavoro;
  • elementi in materia di lavoro alle dipendenze di una Pubblica Amministrazione;
  • verifica del corretto uso delle attrezzature informatiche più diffuse e della conoscenza della lingua inglese.

Saranno valutati anche i titoli di studio e di servizio posseduti dai candidati e dichiarati nella domanda di ammissione al concorso.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione deve pervenire entro e non oltre le ore 23.59 del 31 ottobre 2023, con le modalità previste dal bando.

Nello specifico la domanda deve essere inviata con modalità telematica, attraverso il portale inPA, collegandosi al link della seguente pagina.

Al portale si accede soltanto se in possesso delle credenziali SPIDCIE o CNS o eIDAS. Chi non conoscesse ancora il portale inPA può leggere questa guida che spiega in modo semplice come registrarsi al portale e come candidarsi al concorso.

È previsto anche il versamento di una tassa di concorso di importo pari ad euro 5,00 da effettuarsi esclusivamente con pagamento elettronico.

Per le comunicazioni ufficiali relative alla procedura concorsuale è sempre utile essere in possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC). Coloro che ne sono sprovvisti possono ottenerla in soli 30 minuti seguendo le indicazioni presenti nel nostro articolo.

STIPENDIO

Lo stipendio previsto per la figura selezionata attraverso il concorso è pari ad euro 19.034,51 annui oltre altre indennità contrattuali dovute e la tredicesima mensilità.

Lo stipendio e le indennità predette sono soggette alle ritenute di legge, erariali, assistenziali e previdenziali.

BANDO

Tutti coloro che fossero interessati a partecipare al concorso per OSS indetta dal Comune di Bagno di Romagna sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 174 KB).

Lo stesso è riportato anche sul sito internet del Comune di Bagno di Romagna, nella sezione Il Comune – Bandi, avvisi, concorsi – Bandi in pubblicazione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le informazioni inerenti il concorso per OSS, compresa l’eventualità del ricorso alla preselezione o meno, verrà resa nota ai candidati mediante pubblicazione sulla piattaforma inPA e nella sezione specifica del sito istituzionale del Comune di Bagno di Romagna.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo a consultare la sezione che raccoglie tutti i concorsi per Operatori socio sanitari.

Inoltre, vi consigliamo di visionare la pagina dedicata ai concorsi pubblici 2023, che è sempre aggiornata con tutti i nuovi bandi indetti, e la pagina dedicata ai prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, potete restare sempre aggiornati in materia di concorsi e lavoro iscrivendovi gratis alla nostra newsletter, al canale Telegram e al canale WhatsApp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".