Comune di Baronissi: concorso per 3 messi comunali

pubblico, impiego, concorso, concorsi

Il Comune di Baronissi, situato in provincia di Salerno (Campania), ha indetto un concorso per messi comunali.

In particolare, la selezione pubblica mira alla copertura di 3 posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato.

Per presentare la domanda di partecipazione i candidati hanno tempo fino al giorno 5 dicembre 2023.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili su requisiti, selezione, come candidarsi e il bando da scaricare.

COSA FA IL MESSO COMUNALE

La figura professionale ricercata dal concorso per messi comunali del Comune di Baronissi dovrà occuparsi delle seguenti attività:

  • attività istituzionali di messo notificatore;
  • supporto al protocollo e alla segreteria;
  • attività di pubblicazione degli atti;
  • relazioni interne ed esterne di tipo semplice;
  • indicazione al pubblico di adeguate informazioni relative ai servizi, alle strutture, ai compiti, ai procedimenti e al funzionamento dell’amministrazione.

REQUISITI RICHIESTI

Per poter partecipare al concorso per messi comunali del Comune di Baronissi è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal BANDO;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dispensati dalla stessa per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (L. 475/1999) che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego, per le quali non sia intervenuta la riabilitazione;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • idoneità psicofisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • Diploma di istruzione secondaria superiore (o titolo equipollente se conseguito all’estero);
  • Attestato di abilitazione per “messo notificatore” (conseguito a seguito di corso di formazione come previsto dall’art.1, commi 158 e 159, della Legge n.296 del 27.12.2006);
  • patente di guida categoria B.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE, MATERIE E PROVE

Se il numero delle domande pervenute fosse superiore a 300 verrà effettuata una prova preselettiva che consisterà nella risoluzione di quiz con risposta multipla vertenti sulle materie d’esame.

A seguito dell’eventuale preselezione verranno effettuate due prove d’esame: una scritta e una orale.

  • nozioni generali di diritto amministrativo con particolare riferimento agli istituti previsti dalla Legge 241/90 sul procedimento amministrativo, al diritto di accesso e ai suoi rapporti con la privacy, al DPR 445/2000 in materia di semplificazione amministrativa e alla normativa sulla trasparenza amministrativa (D.Lgs. 33/2013 e s.m.i. operate con D.Lgs. 97/2016);
  • Ordinamento degli EE.LL. con particolare riferimento agli organi del Comune e loro funzionamento;
  • D.lgs. n. 267/2000 e D.Lgs. n. 118/2011 di armonizzazione contabile EE.LL.;
  • elementi di Legislazione sul pubblico impiego con particolare riguardo alle Responsabilità civili, penali e contabili dei pubblici dipendenti;
  • Codice di comportamento e il codice disciplinare del pubblico dipendente;
  • Albo pretorio on line;
  • attività notificatorie del Comune;
  • notificazioni disciplinate dal c.p.c.;
  • privacy nell’attività notificatoria;
  • normativa in materia di anticorruzione;
  • normativa in materia di trattamento dei dati personali.

Contestualmente alla prova orale si procederà all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese. Inoltre saranno verificate le capacità comportamentali, attitudinali e logico/tecniche.

Per la valutazione dei candidati verranno anche considerati i titoli (di studio e di servizio) indicati in fase di compilazione della domanda.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per messi comunali del Comune di Baronissi deve essere presentata entro le ore 12.00 del 5 dicembre 2023 attraverso il Portale Unico del Reclutamento inPA, collegandosi al link presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPIDCIE o CNS.

E’ previsto anche il pagamento di una tassa di concorso di importo pari ad € 10,00 da effettuarsi esclusivamente tramite il sistema PagoPA.

Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato medesimo. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Per tutti i dettagli relativi al concorso del Comune di Baronissi per messi comunali rimandiamo alla lettura del BANDO (Pdf 315 KB).

Per completezza di informazioni rendiamo noto che lo stesso è stato pubblicato sul Portale inPA, in questa pagina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Ogni comunicazione ai candidati relativa al concorso, compreso il calendario delle prove d’esame e del loro esito, sarà resa nota mediante pubblicazione attraverso il Portale inPA.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potreste essere interessati ad altri concorsi per diplomati, per scoprire nuove selezioni pubbliche e opportunità di lavoro.

Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dei concorsi pubblici 2023, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram e WhatsApp.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *