Comune di Milano: concorsi per Insegnanti Lingue Straniere

Il Comune di Milano ha indetto concorsi pubblici per l’assunzione di insegnanti di lingue che insegneranno inglese, spagnolo, cinese e russo.

Le selezioni pubbliche sono finalizzate alla formazione di graduatorie per insegnanti di lingua a tempo indeterminato del profilo di Istruttore Direttivo dei Servizi Formativi del Comune di Milano.

La scadenza per la consegna delle domande di partecipazione è fissata al 25 agosto 2020.

CONCORSI COMUNE DI MILANO INSEGNANTI LINGUE STRANIERE

Il Comune di Milano (Lombardia) ha indetto 4 concorsi pubblici per la formazione di graduatorie di Insegnanti di Lingua straniera nel profilo professionale di Istruttore Direttivo dei Servizi Formativi – Categoria D – Posizione economica 1 – Docente.

Le figure professionali richieste sono le seguenti:

  • 8 docenti di inglese – classe di insegnamento AB-24 Lingue e culture straniere;
  • 2 docenti di spagnolo – classe di insegnamento AC-24 Lingue e culture straniere;
  • 3 docenti di cinese – classe di insegnamento AI-24 Lingue e culture straniere;
  • 3 docenti di russo – classe di insegnamento AE-24 Lingue e culture straniere;

Tutti gli insegnanti saranno inseriti negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado del Comune di Milano

REQUISITI GENERICI

Ai concorsi per insegnanti di lingue straniere del Comune di Milano è possibile partecipare solo se si possiedono i seguenti requisiti generici:

  • cittadinanza italiana o di altro stato appartenente all’Unione Europea o di paesi terzi, secondo i contenuti dell’art.38 D.Lgs. 165/2001. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, che si intende accertata mediante l’espletamento delle prove d’esame;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • non avere limitazioni psico-fisiche allo svolgimento delle attività;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti, dispensati o licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Milano;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego;
  • per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva.

REQUISITI SPECIFICI

Inoltre i candidati dovranno dimostrare il possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso in base al profilo per il quale ci si candida;

oppure possesso congiunto di:

  • a) laurea magistrale o a ciclo unico, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con la classe di concorso per la quale ci si candida;
  • b) 24 crediti formativi universitari o accademici (CFU/CFA), acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche;

oppure:

  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso prevista dal bando. I soggetti in possesso di tale abilitazione sono esentati dal conseguimento dei 24 CFU/CFA di cui sopra.

STIPENDIO

Lo stipendio iniziale previsto per la Categoria D – posizione economica 1 dal Contratto Collettivo Nazionale di lavoro per il personale del Comparto Funzioni Locali – è pari ad Euro 22.135,47 annui lordi. Spettano inoltre l’indennità di comparto, la tredicesima mensilità ed ogni altro emolumento accessorio previsto dal contratto di lavoro, nonché, se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare.

SELEZIONE

I concorsi per insegnanti di lingua del Comune di Milano, saranno strutturati in una prova scritta e una prova orale. La prova scritta si svolgerà nei giorni 8/9 Settembre 2020 – presso il PALALIDO ALLIANZ CLOUD – Piazza Stuparich 1 – 20148 Milano.

La prova scritta verterà sugli argomenti indicati nel bando di selezione, si svolgerà almeno in parte in lingua straniera, e potrà consistere nella redazione di un elaborato e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o nella soluzione di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica. La prova orale consisterà in un colloquio, verterà su argomenti e materie d’esame, e sarà finalizzata a valutare la padronanza delle discipline, nonché la capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso di strumenti digitali. Per maggiori dettagli vi invitiamo a consultare i bandi resi disponibili di seguito.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi per insegnanti di lingua del Comune di Milano, gli interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica tramite il sito web del Comune di Milano entro le ore 12:00 del 25 agosto 2020.

In particolare è necessario visitare questa pagina, cliccare sul concorso di proprio interesse e poi selezionare ‘Per candidarti clicca qui’ presente nella pagina. Se non si è mai utilizzato il servizio di iscrizione ai concorsi del Comune di Milano sarà necessario prima registrarsi sulla piattaforma cliccando su ‘Registrati al servizio’.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione della domanda di ammissione a uno dei concorsi pubblici, è contenuto sui bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I candidati ai concorsi Comune di Milano insegnanti di lingue straniere sono tenuti a leggere con attenzione i bandi, di seguito allegati:
– docenti di lingua inglese: BANDO (Pdf 934Kb);
– docenti di lingua spagnola: BANDO (Pdf 933Kb);
– docenti di lingua cinese: BANDO (Pdf 935Kb);
– docenti di lingua russa: BANDO (Pdf 936Kb).

ULTERIORI INFORMAZIONI E ASSISTENZA

E’ possibile richiedere assistenza per l’inserimento on line della domanda di concorso attraverso il modulo d’inserimento on-line della domanda stessa cliccando in alto a destra sul link “Hai bisogno di aiuto?”. Tale servizio di assistenza verrà assicurato fino alle ore 12:00 del giorno 24 agosto 2020.
Per richieste di informazioni (non tecniche) è possibile scrivere una mail a: [email protected].

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito ufficiale del Comune di Milano www.comune.milano.it, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’. Per restare aggiornati su altre selezioni simili iscrivetevi alla nostra newsletter.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments