Comune di Milano: incarichi di lavoro per esperti, area servizi infanzia

educatori, infanzia, bambini
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro in Lombardia, il Comune di Milano ha infatti pubblicato un avviso di selezione per il conferimento di incarichi ad esperti, Area Servizi all’infanzia.

Nello specifico si prevede l’affidamento di 3 incarichi professionali nell’ambito del Coordinamento Pedagogico territoriale e il Comitato Zerosei anni del Comune.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 5 maggio 2023. Vediamo insieme le informazioni utili sulla selezione, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

adv

INCARICHI ESPERTI AREA SERVIZI INFANZIA COMUNE MILANO

Il Comune di Milano ha quindi pubblicato un avviso finalizzato al conferimento di incarichi professionali, nello specifico:

  • n. 1 incarico per Pedagogista e progettista della formazione;
  • n. 1 incarico per Community maker;
  • n. 1 incarico per Gestione amministrativo tecnico contabile del Coordinamento Pedagogico Territoriale.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare alla selezione per gli incarichi del Comune di Milano a esperti sono richiesti i requisiti generali di seguito riassunti:

  • essere cittadini italiani o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, o altra categoria indicata nel bando;
  • essere maggiorenni, godere dei diritti politici, non avere condanne penali che, salvo riabilitazione, possano impedire l’instaurarsi e/o il mantenimento del rapporto professionale con il Comune di Milano;
  • non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • non essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10.1.57, n.3;
  • essere in possesso di una P. IVA, o provvedere alla sua apertura entro e non oltre la data della sottoscrizione del disciplinare d’incarico qualora venisse affidato l’incarico.

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:

PEDAGOGISTA E PROGETTISTA DELLA FORMAZIONE

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio Ordinamento in: Psicologia, Pedagogia, Scienze della formazione primaria, Scienze dell’Educazione, Sociologia, Filosofia, Servizio Sociale o Laurea Specialistica (LS) – DM 509/99 – o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/04 – equiparata;
  • aver maturato esperienza lavorativa: in processi di sviluppo e apprendimento 0/6 anni e di educazione e formazione degli adulti, nella progettazione e organizzazione di servizi educativi per l’infanzia, nella progettazione, coordinamento e monitoraggio di processi formativi, nella progettazione e redazione di documentazioni, articoli e prodotti comunicativi utili alla diffusione delle pratiche pedagogiche e alla costruzione del sistema integrato 0/6 e nella gestione di programmi di ricerca pedagogica, ricerca – azione e ricerca intervento, oltre che nella analisi dei sistemi educativi.

COMMUNITY MAKER

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio Ordinamento in: Comunicazione Internazionale, Lettere, Lingua e cultura italiana, Marketing, Relazioni pubbliche, Scienze dell’informazione, Scienze della comunicazione o Laurea Specialistica (LS) – DM 509/99 – o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/04 – equiparata;
  • aver maturato esperienza lavorativa: nella attivazione e nel coordinamento di network e di reti professionali ed organizzative, nell’utilizzo dei media e dei social, nello sviluppo di sinergie tra le azioni e altre progettualità presenti o buone prassi già realizzate e connessioni tra servizi pubblici e privati, nella promozione e il reperimento di risorse e bandi utili allo sviluppo del sistema integrato, in interventi integrati che valorizzano l’apprendimento permanente e la cultura dell’infanzia in un’ottica di rete, attraverso il coinvolgimento di altre realtà dei territori che promuovono interventi e azioni per l’infanzia.

GESTIONE AMMINISTRATIVO TECNICO CONTABILE DEL COORDINAMENTO PEDAGOGICO TERRITORIALE

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio Ordinamento in: Discipline economiche e sociali, Economia aziendale, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia e Commercio, Economia e finanza, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia politica, scienze politiche, Scienze economiche, statistiche e Sociali, Ingegneria Gestionale e Giurisprudenza o Laurea Specialistica (LS) – DM 509/99 – o Laurea Magistrale (LM) – DM 270/04 – equiparata;
  • aver maturato esperienza lavorativa: nell’analisi, elaborazione dati e comunicazione e trasposizione grafica, nella tenuta, aggiornamento e gestione database, nell’organizzazione e
    strutturazione dei dati, nell’utilizzo di metodi statistici per l’interpretazione dei dati, nella raccolta e tenuta dati per rendicontazione finanziamenti, nell’attività di data entry: con strumenti come il Pacchetto Office, Google Suite e altri software gestionali, con particolare attenzione a Excel.

SELEZIONE

La selezione dei candidati si baserà sulla valutazione dei titoli e un colloquio individuale. Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura del bando disponibile a fine articolo.

DURATA E RETRIBUZIONE DEGLI INCARICHI

Gli incarichi avranno durata 24 mesi ed è prevista una retribuzione pari a:

  • € 59.110,97 per compenso professionista per il profilo di pedagogista e progettista della formazione a cui aggiungere € 2.364,44 per rivalsa INPS 4 ed € 13.524,59 per IVA al 22% se dovuta.

  • € 47.288,78 per compenso professionista per il profilo di community maker, a cui aggiungere € 1.891,55 per rivalsa INPS 4 ed € 10.819,67 per IVA al 22% se dovuta.

  • € 39.407,32 per compenso professionista per il profilo di gestione amministrativo tecnico contabile del Coordinamento Pedagogico Territoriale, a cui aggiungere € 1.576,29 per rivalsa INPS 4 ed € 9.016,39 per IVA al 22% se dovuta.
adv

DOMANDA

Gli interessati agli incarichi per esperti area infanzia al Comune di Milano devono presentare la domanda, redatta su apposito MODELLO (Pdf 376 Kb), entro le ore 12 del 5 maggio 2023 tramite PEC all’indirizzo infanzia@pec.comune.milano.it, specificando nell’oggetto della mail la seguente dicitura “Candidatura per il profilo di (scegliere il profilo)”.

Gli interessati agli incarichi che sono sprovvisti di PEC possono leggere nel nostro articolo la procedura per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Alla domanda è necessario allegare il proprio curriculum vitae in lingua italiana e in formato Europass.

AVVISO (BANDO)

Tutti gli interessati agli incarichi del Comune di Milano sono inviati a leggere con attenzione l’AVVISO (Pdf 444 Kb) che regolamenta la selezione.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni relative alla procedura selettive e la graduatoria saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet del Comune di Milano, sezione ‘Selezioni e concorsi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e visitate la nostra sezione dedicata ai concorsi pubblici attivi in Lombardia. Vi invitiamo, infine, a restare sempre aggiornati iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *