Comune di Portigliola: concorso per istruttori di vigilanza

Polizia municipale, Polizia locale, Agente di Polizia locale

Il Comune di Portigliola, in provincia di Reggio Calabria, ha indetto un concorso per istruttori di vigilanza con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

La selezione pubblica, aperta a diplomati, prevede l’assunzione di una risorsa.

Per presentare la domanda di partecipazione c’è tempo fino al 28 novembre 2023.

Vediamo di seguito tutte le informazioni utili per partecipare al concorso, compresi i requisiti, le modalità di invio della domanda di ammissione e il bando da scaricare.

REQUISITI

Per poter partecipare al concorso del Comune di Portigliola per istruttori di vigilanza è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal BANDO;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, della Legge 7/3/1986, n. 65, per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
  • non versare in una condizione di disabilità di cui all’art. 1 della Legge n. 68/1999;
  • disponibilità incondizionata al porto d’armi e all’uso dell’arma;
  • disponibilità incondizionata alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo vigili urbani;
  • idoneità psico-fisica alla mansione specifica di agente di vigilanza con porto dell’arma;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • non essere stato interdetto o sottoposto a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stato destituito, licenziato o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare;
  • non essere stato ammesso o non aver prestato servizio sostitutivo civile quale obiettore di coscienza;
  • non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità e inconferibilità previste dal d.lgs.39/2013;
  • patente di guida A senza limitazioni e B in corso di validità;
  • conoscenza ed uso delle apparecchiature informatiche più diffuse e delle loro applicazioni;
  • conoscenza della lingua straniera;
  • diploma di scuola media secondaria superiore di durata quinquennale.

STIPENDIO

Lo stipendio previsto per questo profilo professionale è quello previsto per i rapporti di lavoro part time al 50% per la categoria “C” del CCNL del Comparto funzioni locali, ovvero:

  • retribuzione tabellare annuale (dodici mensilità) pari a € 10.696,44;
  • tredicesima mensilità pari a € 891,37;
  • quote per l’assegno al nucleo familiare (se dovuto);
  • voci stipendiali variabili del salario accessorio se e in quanto dovute (premi di produttività, indennità di reperibilità, indennità condizioni di lavoro, indennità di turno, indennità di responsabilità ed eventuale trattamento per lavoro straordinario).

La retribuzione è corrisposta al lordo delle ritenute fiscali e oneri di legge.

SELEZIONE, PROVE E MATERIE

La selezione dei candidati per il concorso del Comune di Portigliola avverrà mediante la valutazione dei titoli (di studio, di servizio ed esperienze professionali) e il punteggio conseguito nelle prove d’esame.

La selezione si svolgerà sulla base di 3 prove d’esame:

  • prova preselettiva/scritta;
  • prova pratica e/o attitudinale;
  • prova orale.

Se i candidati ammessi superassero le 100 unità, l’Amministrazione effettuerà una prova di preselezione consistente nella risoluzione di una serie di domande a risposta multipla. Se alla preselezione si presentassero un numero di candidati inferiore o pari a 100, verrà considerata come prova scritta.

Le prove verteranno sulle seguenti materie:

  • elementi di diritto penale e di procedura penale con particolare riferimento all’attività di polizia giudiziaria;
  • nozioni di legislazione degli enti locali con particolare riferimento all’ordinamento del Comune;
  • nozioni di diritto costituzionale e diritto amministrativo con riferimenti alla Pubblica Amministrazione;
  • Ordinamento e funzioni della polizia locale (legge 65/1986 e normativa regionale);
  • T.U.L.P.S. e legislazione in materia di sicurezza urbana;
  • Codice della strada e regolamento di esecuzione;
  • elementi di infortunistica stradale;
  • normativa in materia di depenalizzazione e sistemi sanzionatori amministrativi;
  • nozioni in materia di privacy, videosorveglianza, anticorruzione, trattamenti sanitari obbligatori;
  • diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenze informatiche più diffuse (pacchetto Office).

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per istruttori di vigilanza del Comune di Portigliola deve essere presentata entro le ore 12.00 del 28 novembre 2023, esclusivamente in via telematica, tramite la piattaforma digitale inPA, collegandosi al link presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS.

Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) in quanto l’Ente può comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

Deve inoltre possedere la firma digitale e deve aver versato la tassa concorso di € 15,00.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDO

Gli interessati al concorso indetto dal Comune di Portigliola per istruttori di vigilanza sono invitati a consultare attentamente il testo integrale del BANDO (Pdf 369 KB).

Per completezza informativa, aggiungiamo che il documento si può reperire anche sul Portale inPA e sul sito del Comune di Portigliola.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le informazioni relative alla procedura concorsuale, compresa data, ora e luogo delle prove, saranno comunicate ai candidati ammessi mediante apposito avviso pubblicato sul Portale inPA e sul sito istituzionale del Comune di Portigliola, nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso.

L’amministrazione pubblicherà con un preavviso di almeno 7 giorni gli avvisi relativi alle date delle prove concorsuali.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potreste essere interessati anche ad altri concorsi per diplomati attivi in Italia.

Inoltre vi invitiamo a consultare la pagina con i concorsi pubblici 2023, che è sempre aggiornata con i nuovi bandi indetti, e la sezione dei prossimi concorsi in uscita per sapere quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Per rimanere informati e aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e ai nostri canali Telegram e WhatsApp.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *