Comune di San Benedetto del Tronto: concorso per Agenti di polizia locale

agenti polizia locale
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuova opportunità di lavoro nelle Marche, dove il Comune di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) ha indetto un concorso per Agenti di polizia locale.

La selezione pubblica è aperta a diplomati e prevede l’assunzione di 2 risorse a tempo indeterminato, da assegnare all’Area “Polizia Municipale” e da impiegare, alternandosi tra di loro, in servizi di vigilanza presso il Mercato Ittico Comunale ed in altri servizi di competenza della Polizia Municipale.

È possibile presentare la domanda di ammissione entro il 31 marzo 2023. Di seguito diamo tutte le informazioni utili sulla selezione, i requisiti, come presentare la domanda di ammissione e rendiamo disponibile il bando da scaricare.

adv

REQUISITI

Possono accedere al concorso del Comune di San Benedetto del Tronto per agenti di polizia locale i candidati che sono in possesso dei requisiti di seguito presentati:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • idoneità fisica alle mansioni proprie del profilo di “Agente di polizia locale”, ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008;
  • non trovarsi in condizioni di disabilità;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non avere subito condanne penali che impediscono il rapporto di lavoro presso una Pubblica Amministrazione;
  • per i candidati di sesso maschile: posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
  • non essere obiettore di coscienza o avere rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza con l’apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile;
  • possesso dei requisiti di cui all’art. 5, comma 2, della legge 7 marzo 1986, n. 65, necessari per poter rivestire la qualifica di agente di pubblica sicurezza;
  • espressa disponibilità al porto ed all’uso dell’arma e degli altri strumenti di difesa personale già in uso presso il Corpo di Polizia locale o che verranno adottati;
  • espressa disponibilità alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale;
  • diploma di istruzione di scuola secondaria;
  • patente di categoria B;
  • conoscenza della lingua inglese, ai sensi dell’art- 37 del Lgs. 165/2001 e ss.mm.ii;
  • conoscenza ed utilizzazione delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva di n.1 posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

In considerazione di un numero di domande pervenuto l’Amministrazione si riserva di procedere ad una preselezione.

I candidati saranno selezionati sulla base di due prove d’esame: una prova scritta e una prova orale, vertenti sulle materie indicate nel bando allegato a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso per agenti di polizia locale indetto dal Comune di San Benedetto del Tronto dovrà essere redatta secondo l’apposito MODELLO (Pdf69 KB) e presentata entro il 31marzo 2023 con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo di PEC all’indirizzo: protocollo@cert-sbt.it. In tal caso i concorrenti sprovvisti di PEC possono leggere in questo articolo come attivare un indirizzo di posta elettronica certificata in soli 30 minuti.
  • a mano presso il protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto;
  • spedita con raccomandata A.R. all’Ufficio del Protocollo del Comune.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • copia del proprio documento di identità in corso di validità (a pena di esclusione);
  • curriculum vitae e professionale, datato e sottoscritto;
  • documentazione attestante l’avvenuto pagamento del contributo di segreteria di € 10,00;
  • (eventuale) provvedimento di riconoscimento per l’equivalenza del proprio titolo di studio estero;
  • (eventuale), per i candidati con diagnosi di DSA: dichiarazione rilasciata dalla Commissione medico-legale della ASL di riferimento o da equivalente struttura pubblica, che comprovi la diagnosi di DSA (a pena del mancato riconoscimento del beneficio).

BANDO

Gli interessati al concorso per agenti di polizia locale, diplomati, sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 183 KB), pubblicato sul Portale del Reclutamento inPA.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

L’elenco dei candidati ammessi ed esclusi, il diario delle prove d’esame, gli esiti ed ogni altra comunicazione inerente al concorso in argomento saranno resi pubblici esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web del Comune, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

adv

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altri concorsi pubblici per agenti di polizia locale potete visitare la nostra pagina. Se, inoltre, volete rimanere informati e aggiornati sulle novità di lavoro e formazione, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *