Concorso Dirigenti scolastici per l’estero, inglese e tedesco, Bando 2022

scuola, insegnante, libri

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha indetto un concorso pubblico per dirigenti scolastici da destinare all’estero per l’anno scolastico 2022 – 2023 per le aree linguistiche inglese e tedesco.

Uno dei requisiti per la partecipazione al bando pubblicato dal MAECI è la conoscenza certificata della lingua straniera per cui si concorre.

Per presentare le domande di ammissione c’è tempo fino al 26 aprile 2022. Ecco il bando 2022 da scaricare e le informazioni utili per candidarsi alla selezione pubblica.

REQUISITI

Ai candidati al concorso per dirigenti scolastici all’estero si richiede il possesso dei seguenti requisiti generali:

  • essere dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche ed educative italiane statali, assunti con contratto a tempo indeterminato che, all’atto della domanda abbiano maturato, dopo il periodo di prova, un servizio effettivamente prestato di almeno tre anni in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza. Non si valuta l’anno scolastico in corso;
  • nell’arco della sola carriera di dirigente scolastico, non avere già svolto più di un mandato all’estero anche se inferiore o pari a sei anni, inclusi gli anni in cui abbia avuto luogo l’effettiva assunzione in servizio;
  • non aver svolto un mandato novennale di servizio all’estero o comunque un mandato superiore a sei anni;
  • essere nella posizione di accettare la permanenza in servizio all’estero di 6 anni scolastici a decorrere dal 2022 / 2023;
  • non prestare attualmente servizio all’estero.

I partecipanti dovranno essere in possesso anche dei seguenti requisiti culturali:

  • avere una certificazione della conoscenza delle lingue per cui si partecipa di livello non inferiore a B2 del QCER, rilasciata da un ente certificatore o essere in possesso della laurea magistrale nella relativa lingua straniera (livello C1);
  • aver partecipato ad almeno un’attività formativa della durata non inferiore a 25 ore, organizzate da soggetti accreditati dal MI su tematiche riguardanti l’intercultura, l’internazionalizzazione o il management.

Infine, sono richiesti i seguenti requisiti professionali:

  • essere assunti con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza. Non si valuta l’anno scolastico in corso;
  • non essere stati restituiti ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili agli interessati;
  • non essere incorsi in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione.

SELEZIONE

La procedura si articola in una selezione per titoli e colloquio, che comprenderà l’accertamento
linguistico.

La selezione per titoli è finalizzata ad individuare i candidati che potranno accedere al colloquio.

I titoli valutabili sono quelli culturali, professionali e di servizio previsti dall’Allegato 1 al bando, disponibile a fine articolo.

Il colloquio sarà volto ad accertare l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero, le competenze linguistico / comunicative nelle lingue inglese / tedesco, la conoscenza del funzionamento del sistema scolastico italiano all’estero, degli strumenti di promozione culturale, della normativa sul servizio all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici dei principali Paesi delle suddette aree linguistiche.

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE – MAECI

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale assolve a funzioni e compiti in materia di rapporti politici, economici, sociali e culturali con l’estero. È attivo mediante una rete di uffici dislocati in tutto il mondo: ambasciate, uffici Consolari e istituti italiani di cultura, e poi ancora rappresentanze permanenti presso le organizzazioni internazionali e delegazioni diplomatiche speciali. Ha sede a Roma, in Piazzale della Farnesina, 1.

DOMANDA DI AMMISSIONE

Per partecipare al concorso MAECI per dirigenti scolastici all’estero è necessario presentare la domanda di ammissione redatta secondo apposito MODELLO (Pdf 209 Kb) entro il 26 aprile 2022 esclusivamente per via telematica, a mezzo di PEC personale al seguente indirizzo: [email protected]

Gli interessati alla selezione che non avessero un indirizzo PEC possono leggere in questo articolo la procedura per attivarne uno in soli 30 minuti. 

Costituirà codice identificativo univoco della domanda un numero assegnato a ciascun candidato dall’Ufficio ricevente della DGDP. Tale numero sarà comunicato alla PEC di ciascun candidato ed ha valore di ricevuta di avvenuta iscrizione alla procedura selettiva.
Il codice costituirà il riferimento per tutte le comunicazioni riguardanti la procedura di selezione.

Ogni altro dettaglio sulla domanda di partecipazione al concorso e sulla documentazione da allegare è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO 2022 DIRIGENTI SCOLASTICI PER L’ESTERO

Gli interessati al concorso MAECI per dirigenti scolastici per l’estero sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 590 Kb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 25-03-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

All’esito della valutazione dei titoli, la Commissione predispone l’elenco dei candidati non ammessi al colloquio in quanto in difetto dei requisiti o che non abbiano raggiunto almeno 15 punti nella valutazione dei titoli. Tale elenco sarà pubblicato sul sito istituzionale del MAECI con decreto del Direttore Generale della DGDP.

Gli elenchi degli ammessi al colloquio saranno anch’essi pubblicati sul sito istituzionale del MAECI.

La Commissione pubblicherà sul medesimo portale un avviso relativo al calendario dei colloqui, all’indicazione delle modalità di svolgimento degli stessi – in presenza o in modalità telematica tramite la piattaforma Cisco-webex – e dell’orario di inizio degli stessi.

Le graduatorie, formate dalla Commissione, sono approvate con decreto del Direttore Generale della DGDP e sono pubblicate sul sito istituzionale del MAECI.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Visitate la nostra pagina dedicata ai concorsi pubblici se volete scoprire le altre selezioni in corso. Infine, per rimanere sempre aggiornati, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti