Concorso 92 funzionari Ministero transizione ecologica e AICS, riaperto bando RIPAM

agricoltura, ambiente

È stato riaperto il concorso per funzionari del Ministero della transizione ecologica (MITE) e dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (AICS). Il bando RIPAM è stato modificato e la nuova scadenza per partecipare è fissata al 30 agosto 2021.

La procedura concorsuale è stata riaperta dato che le prove d’esame sono state semplificate e ridotte ad una sola prova scritta. La selezione pubblica è rivolta a laureati.

Ecco il bando rettificato, come partecipare e ogni altra cosa che è utile sapere.

CONCORSO FUNZIONARI MINISTERO TRANSIZIONE ECOLOGICA E AICS

Sono stati riaperti, infatti, i termini di partecipazione al concorso MITE e AICS per 92 funzionari a tempo indeterminato, bandito dalla Commissione Riqualificazione delle pubbliche amministrazioni (RIPAM). Come da apposito avviso di rettifica pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 30-07-2021, il bando è stato modificato. In particolare, è stata corretta la denominazione del Ministero dell’ambiente, divenuto Ministero per la transizione ecologica. Inoltre, le prove d’esame sono state semplificate e ridotte ad una, eliminando la preselezione e la prova orale.

POSTI A BANDO

Il concorso RIPAM riaperto è finalizzato alla copertura dei seguenti posti di lavoro:

  • n. 20 posti nel profilo funzionario amministrativo contabile presso l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, nei seguenti settori: giuridico, legale e contenzioso, pianificazione e budget, contratti, gare ed appalti. Si segnala la riserva di 5 posti riservati ai sensi dell’art.3 della legge 12 marzo 1999, n. 68.

  • n. 40 posti nel profilo funzionario tecnico professionale presso l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, nei seguenti settori: promozione e comunicazione, programmazione e sviluppo economico, infrastrutture (ingegneria e architettura), salute, protezione sociale e gender (sviluppo umano), sviluppo rurale, patrimonio culturale, diritti umani e migrazione, educazione e formazione, statistica, finanza, sicurezza alimentare, partenariati pubblico privato, ambiente, informatica. Si segnala la riserva di 1 posto ai sensi dell’art.3 della legge 12 marzo 1999, n. 68.

  • n. 32 posti da inquadrare nel profilo funzionario amministrativo esperto in relazioni internazionali presso il Ministero della transizione ecologica.

Si segnala, inoltre, che il 30% dei posti di lavoro è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA.

REQUISITI

Ai candidati al concorso MITE e AICS per funzionari si richiedono i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di altro Stato membro dell’UE o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • titolo di studio: laurea, diploma di laurea, laurea specialistica o laurea magistrale;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

I requisiti e i titoli valutabili devono essere posseduti alla data del 20 giugno 2020, vecchia scadenza del bando RIPAM riaperto.

SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà mediante la valutazione dei titoli e una prova scritta, distinta per ciascun profilo a concorso, da svolgere esclusivamente in modalità informatica e digitale. L’esame scritto potrà svolgersi in sedi decentrate e in sessioni consecutive non contestuali. Consisterà nella soluzione di 40 quesiti a risposta multipla.

SEDI DI LAVORO

I vincitori saranno assunti presso la sede di Roma del Ministero della transizione ecologica e le sedi di Roma e Firenze dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo.

IL MIT

Il Ministero della transizione ecologica (MITE) è un dicastero del governo italiano istituito nel 2021 per sostituire il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. Ha funzioni in materia di tutela della biodiversità, degli ecosistemi e del patrimonio marino-costiero, salvaguardia del territorio e delle acque, politiche di contrasto al cambiamento climatico e al surriscaldamento globale, sviluppo sostenibile, efficienza energetica ed economia circolare, gestione integrata del ciclo dei rifiuti, bonifica dei Siti d’interesse nazionale (SIN), valutazione ambientale delle opere strategiche, contrasto all’inquinamento atmosferico-acustico-elettromagnetico e dei rischi che derivano da prodotti chimici e organismi geneticamente modificati.

L’AICS

L’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (AICS) è l’agenzia pubblica che si occupa di promozione dello sviluppo internazionale, aiuto pubblico ed emergenze umanitarie. Ha iniziato ad operare nel gennaio del 2016 e svolge le attività di carattere tecnico-operativo connesse alle fasi di istruttoria, formulazione, finanziamento, gestione e controllo delle iniziative di cooperazione internazionale.

DOMANDA

Per candidarsi al bando di concorso RIPAM per funzionari Ministero transizione ecologica e Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo gli interessati devono presentare la domanda esclusivamente online, dalla seguente pagina, entro il 30 agosto 2021, nuova data di scadenza del bando riaperto.

Sono fatte salve le domande di partecipazione regolarmente presentate entro il 20 giugno 2020, vecchia scadenza del bando. Quindi chi ha già fatto domanda non deve ripresentarla, fermo restando che coloro che hanno già inviato la candidatura possono modificare, integrare o sostituire le domande già presentate entro i nuovi termini di scadenza.

Per tutti gli altri dettagli in merito alla presentazione della domanda di partecipazione al concorso, si rimanda alla lettura del bando sotto allegato.

BANDO RETTIFICATO

Vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 323 Kb) pubblicato per estratto sulla GU n.43 del 05-06-2020 e l’AVVISO DI RETTIFICA (Pdf 125Kb) pubblicato .

Le prossime comunicazioni inerenti le prove d’esame o graduatorie saranno pubblicate sulla piattaforma digitale Ripam e il sito web Riqualificazione Formez. Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter e al nostro canale telegram. Per scoprire altri concorsi aperti segui la nostra sezione dedicata ai concorsi pubblici attivi in Italia.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments