Consiglio Regionale Sardegna: concorsi per 60 assunzioni, Bandi 2022

regione sardegna

Il Consiglio Regionale della Sardegna ha indetto 6 concorsi finalizzati a complessive 60 nuove assunzioni di personale in vari profili professionali.

I titoli di studio richiesti per accedere alle selezioni pubbliche sono la licenza media, il diploma o la laurea, e i vincitori saranno impiegati mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 26 Maggio 2022. Ecco i bandi da scaricare e tutte le informazioni utili sulla procedura selettiva e come candidarsi.

CONCORSI ASSUNZIONI CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA, BANDI 2022

I sei concorsi banditi dal Consiglio Regionale della Sardegna per nuove assunzioni a tempo indeterminato e pieno riguardano le seguenti figure professionali:

  • n. 12 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva E – profilo di Referendario consiliare.
    BANDO (Pdf 110 Kb);

  • n. 18 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva D – profilo di Funzionario consiliare.
    BANDO (Pdf 107 Kb);

  • n. 10 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva C – profilo di Documentarista consiliare.
    BANDO (Pdf 100 Kb);

  • n. 3 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva C – profilo di Istruttore contabile.
    BANDO (Pdf 97 Kb);

  • n. 2 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva C – profilo di Istruttore informatico e dei sistemi di comunicazione.
    BANDO (Pdf 103 Kb);

  • n. 15 unità di personale, da inquadrare nell’area funzionale-retributiva A – profilo di Usciere.
    BANDO (Pdf 95 Kb).

Gli interessati ai concorsi pubblici sono dunque invitati a leggere con attenzione i bandi integrali sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 33 del 26-04-2022 e su questa pagina del sito del Consiglio Regionale della Sardegna.

RISERVE

Nelle selezioni pubbliche di cui sopra sono previste le seguenti riserve:

  • concorso per referendario consiliare, funzionario consiliare, documentarista consiliare, istruttore contabile, istruttore informatico e dei sistemi di comunicazione:
    – 30% dei posti messi a concorso a favore dei dipendenti di ruolo del Consiglio regionale in possesso del titolo di studio prescritto e con un’anzianità di servizio effettivo non inferiore ai cinque anni. I dipendenti di ruolo del Consiglio regionale sono esentati dalla prova preselettiva, laddove prevista;
    – 30% dei posti messi a concorso a favore dei volontari delle Forze Armate;
  • concorso per usciere:
    – 30% dei posti messi a concorso a favore dei volontari delle Forze Armate.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi per assunzioni al Consiglio Regionale della Sardegna devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di altro Paese dell’Unione europea o di altre categorie previste dai bandi;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • idoneità alla mansione specifica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • assenza di sentenze definitive di condanna per reati che comportino la destituzione dal servizio, anche se sia intervenuta la prescrizione o provvedimento di amnistia, indulto, perdono giudiziale e non menzione nel casellario giudiziale;
  • ulteriori requisiti previsti ai sensi degli articoli 7 e seguenti della legge 12 marzo 1999, n. 68 e ss.mm.ii. per le persone disabili;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

REQUISITI SPECIFICI

In base al profilo professionale per il quale intendono concorrere, i candidati devono anche possedere i seguenti requisiti specifici:


REFERENDARIO CONSILIARE

  • diploma di laurea conseguito al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni appartenente a una delle seguenti tipologie (LMG e LM): Giurisprudenza (LMG/01), Finanza (LM-16), Relazioni internazionali (LM-52), Scienze dell’economia (LM-56), Scienze della politica (LM-62), Scienze delle pubbliche amministrazioni (LM- 63), Scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76), Scienze economico-aziendali (LM-77), Scienze statistiche (LM-82), Scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); oppure appartenente a uno dei diplomi di laurea del vecchio ordinamento (DL) o di laurea specialistica (S), riconosciuti come equiparati alle predette classi di laurea magistrale o titolo universitario in materie analoghe conseguito all’estero e riconosciuto come equipollente alle precitate classi di laurea con apposito provvedimento ai sensi della legislazione statale italiana vigente al momento della domanda.

FUNZIONARIO CONSILIARE

  • diploma di laurea conseguito al termine di un corso universitario di durata non inferiore a tre anni appartenente a una delle seguenti tipologie: Scienze dei servizi giuridici (L-14), Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16), Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18), Scienze della comunicazione (L-20), Scienze economiche (L-33), Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36), Statistica (L-41); oppure titolo di laurea riconosciuto come equiparato alle predette classi di laurea; oppure titolo di laurea avente carattere assorbente. Saranno considerati assorbenti i titoli di laurea appartenenti a una delle tipologie (LMG e LM) elencate nel bando; oppure appartenenti a uno dei diplomi di laurea del vecchio ordinamento (DL) o di laurea specialistica (S), riconosciuti come equiparati alle predette classi di laurea magistrale.

DOCUMENTARISTA CONSILIARE

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado o titolo equipollente o assorbente.

ISTRUTTORE CONTABILE

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado o titolo equipollente o assorbente.

ISTRUTTORE INFORMATICO E DEI SISTEMI DI COMUNICAZIONE

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado o titolo equipollente o assorbente.

USCIERE

  • diploma di istruzione secondaria di primo grado o titolo equipollente o assorbente.

PROCEDURE SELETTIVE

I concorsi si espleteranno attraverso le seguenti fasi:

  • concorso per referendario consiliare: 
    – prova preselettiva;
    – 3 prove scritte;
    – prova orale;
    – valutazione dei titoli;
  • concorso per funzionario consiliare:
    – prova preselettiva;
    – prova scritta;
    – prova orale;
  • concorso per documentarista consiliare:
    – prova scritta;
    – prova orale;
  • concorso per istruttore contabile:
    – prova scritta;
    – prova orale;
  • concorso per istruttore informatico e dei sistemi di comunicazione:
    – prova scritta;
    – prova orale;
  • concorso per usciere:
    – prova scritta;
    – prova orale.

Maggiori dettagli sono contenuti nei singoli bandi scaricabili a inizio articolo.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione ai concorsi per nuove assunzioni al Consiglio Regionale della Sardegna devono essere presentate entro il 26 Maggio 2022 esclusivamente per via telematica, accedendo con SPID al portale disponibile a questa pagina.

Per la partecipazione ai concorsi i candidati devono essere titolari di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), pertanto nel caso in cui ne fossero sprovvisti possono leggere in questo articolo la procedura per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Ogni ulteriore informazione sulla compilazione della domanda è riportata nei bandi allegati a inizio articolo.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni che riguardano i concorsi, compresi i diari delle prove d’esame e i relativi esiti, saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet del Consiglio regionale della Sardegna, nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.

Le graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet istituzionale del Consiglio regionale della Sardegna, sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”, e anche sul Bollettino Ufficiale della Regione Sardegna (B.U.R.A.S.).

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e visitate la nostra pagina dedicata ai concorsi attivi in Sardegna, così da conoscere anche le altre selezioni in corso nella regione. Infine, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per rimanere informati con tutte le novità e gli aggiornamenti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti