INAIL Veneto: incarichi di lavoro per 7 psicologi

psicologo

La Direzione Regionale INAIL Veneto ha indetto un avviso per il conferimento di incarichi di lavoro a 7 Psicologi.

La selezione pubblica, infatti, prevede la stipula di contratti di prestazione d’opera professionale intellettuale, finalizzati alla realizzazione di interventi di sostegno per l’elaborazione del trauma e del lutto a favore di assicurati INAIL, dei loro familiari e dei familiari dei lavoratori deceduti sul lavoro.

Il termine per presentare la domanda di ammissione è fissato al 13 Maggio 2022. Ecco il bando e tutte le informazioni per candidarsi.

INCARICHI PSICOLOGI INAIL VENETO

L’INAIL Veneto, dunque, ha pubblicato un avviso per il conferimento di incarichi a 7 Psicologi che saranno così suddivisi:

  • Direzione territoriale di Treviso e Belluno: Sede di Belluno: n.1 incarico; Sede di Treviso (inclusa la sede di Conegliano): n.1 incarico;
  • Direzione territoriale di Padova e Rovigo: Sede di Padova (inclusa l’agenzia di Cittadella): n.1 incarico; Sede di Rovigo: n.1 incarico;
  • Direzione territoriale di Venezia terraferma (inclusa l’agenzia di San Donà di Piave): n.1 incarico;
  • Direzione territoriale di Verona (inclusa la sede di Legnago): n.1 incarico;
  • Direzione territoriale di Vicenza (incluse le Sedi di Bassano del Grappa e di Schio): n.1 incarico.

Maggiori informazioni sul trattamento economico sono indicate nell’avviso, sotto allegato.

REQUISITI

Possono partecipare agli incarichi per psicologi all’INAIL in Veneto i candidati in possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • non essere dipendenti dell’INAIL a rapporto d’impiego e di non avere incarichi da parte dell’Istituto con rapporto libero-professionale;
  • assenza situazione di incompatibilità, cumulo di impieghi ed incarichi ex art. 53 del D.lgs. 165/2001;
  • non ricoprire incarichi presso Enti di Patrocinio;
  • assenza contenziosi civili e amministrativi pendenti nei confronti dell’I.N.A.I.L.;
  • non trovarsi, con riferimento all’incarico, in situazioni anche potenziali di conflitto di interessi, ai sensi della normativa vigente;
  • assenza interdizione legale o interdizione temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;
  • non essere mai stati sottoposti a misure di prevenzione né di aver riportato condanne per i reati di cui alle leggi antimafia;
  • assenza procedimenti penali in corso;
  • non aver riportato condanne penali o provvedimenti consistenti in misure di prevenzione, decisioni civili e provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • assenza destituzione o dispensa da Pubbliche Amministrazioni;
  • assicurare il rispetto della riservatezza dei dati, situazioni o su quanto venga a conoscenza in conseguenza dell’opera svolta e di impegnarsi altresì a non divulgare detti elementi, anche al fine scientifico, senza un esplicito e preventivo assenso dell’INAIL;
  • possesso di idonea polizza assicurativa per responsabilità civile e professionale;
  • indicare se si è prestatori di servizio o meno non prestare servizio presso altre pubbliche amministrazioni (in caso positivo allegare dichiarazione resa ai sensi DPR 445/2000 attestante di essere autorizzati allo svolgimento delle prestazioni);
  • godere dei diritti civili e politici;
  • laurea magistrale o specialistica in Psicologia o diploma di Laurea vecchio ordinamento;
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • essere iscritti all’albo degli psicologi.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la sola valutazione dei titoli.

Per conoscere nel dettaglio i criteri di attribuzione dei punteggi vi rimandiamo alla lettura dell’avviso.

INAIL

Ente pubblico non economico, l’Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Tra i suoi principali obiettivi vi sono: ridurre il fenomeno infortunistico, garantire il reinserimento nella vita lavorativa degli infortunati sul lavoro e realizzazione di attività di ricerca e sviluppo metodologie di controllo e di verifica in materia di prevenzione e sicurezza.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare agli incarichi per psicologi presso l’INAIL Veneto i candidati dovranno presentare le domande, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 81 Kb), entro il 13 Maggio 2022 esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: [email protected]

Si invitano quanti fossero sprovvisti di PEC a leggere in questo articolo come attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

I candidati dovranno allegare alla domanda la seguente documentazione:

  • curriculum professionale e formativo, datato e sottoscritto, redatto secondo il modello europeo;
  • copia fotostatica del documento di identità in corso di validità.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nell’avviso sotto allegato.

AVVISO

I candidati agli incarichi per psicologi sono invitati a leggere con attenzione l’AVVISO (Pdf 181 Kb), pubblicato alla pagina dedicata alle selezioni comparative dell’INAIL.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito nella sezione ‘Istituto > Amministrazione trasparente > Consulenti e collaboratori > Selezioni comparative’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere anche gli altri concorsi per laureati attivi in Italia, potete visitare la nostra sezione, mentre per restare sempre aggiornati con tutte le novità vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti