IPAV Venezia: concorso per 29 OSS, tempo indeterminato

sociale, assistenza, sanitario, oss

Nuove assunzioni a tempo indeterminato, in Veneto, grazie al concorso indetto dall’IPAV Venezia per reclutare OSS – Operatori Socio Sanitari.

La selezione pubblica, infatti, prevede la copertura di 29 posti di lavoro.

La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 5 settembre 2022. Vediamo insieme il bando da scaricare, i requisiti richiesti, come candidarsi e tutte le informazioni sul concorso.

CONCORSO PER OSS IPAV VENEZIA

È stato, dunque, indetto il concorso per 29 Operatori Socio Sanitari dell’IPAV Venezia, da assumere a tempo indeterminato e pieno in categoria B/B1.

In particolare, le risorse saranno inserite presso i seguenti Centri Servizi per Persone Anziane non autosufficienti gestite da IPAV:

  • Antica Scuola dei Battuti – Mestre – Via Spalti 1;
  • Contarini – Mestre – Via Cardinal Urbani 4;
  • San Lorenzo – Venezia – Sestiere Castello 5071;
  • Zitelle – Venezia – Isola della Giudecca in Calle Ospizio 54/S.

Si precisa che 9 posti a concorso sono riservati ai militari volontari congedati delle Forze Armate.

REQUISITI GENERICI

I candidati al concorso per OSS dell’IPAV Venezia devono essere in possesso dei requisiti generici di seguito indicati:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o altra cittadinanza come indicato nel bando e previsto dalla Legge;
  • idoneità, piena e incondizionata, alle mansioni specifiche del profilo professionale;
  • limiti di età: inferiore a quello previsto dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • posizione nei riguardi degli obblighi militari, per i soli candidati di sesso maschile;
  • non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono dalla nomina agli impieghi pubblici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati  dall’impiego o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

REQUISITI SPECIFICI

Inoltre, si richiedono espressamente i seguenti requisiti specifici:

  • diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o l’assolvimento dell’obbligo scolastico;
  • attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario conseguito a seguito del superamento del corso di formazione della durata di almeno 1000 ore, previsto dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2001, recepito dalla Regione Veneto con L.R. n. 20/2001.

Sono equipollenti all’attestato di qualifica di OSS i seguenti titoli:

  • gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) e Operatore Tecnico Addetto all’Assistenza (O.T.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi anche disgiunti, ma con una formazione complessiva superiore a 1000 ore;
  • gli attestati di qualifica di Operatore Addetto all’Assistenza (O.A.A.) rilasciati dalla Regione Veneto a seguito di percorsi formativi superiori a 1000 ore.

Mentre sono equipollenti al titolo di Operatore Addetto all’Assistenza i seguenti titoli:

  • Assistente all’infanzia di durata triennale;
  • Assistente per comunità infantile di durata quinquennale;
  • Dirigente di comunità di durata quinquennale;
  • diploma di “Cura per anziani nelle case di cura” rilasciato dall’istituto nazionale insegnamento delle professioni per la cura ed il servizio – organo nazionale – istituto del Ministero delle scienze e dell’insegnamento dell’Olanda;
  • attestato di “Assistente geriatrico e familiare” rilasciato dalla provincia autonoma di Bolzano;
  • diploma di Tecnico dei servizi sociali conseguito contestualmente all’attestato regionale di qualifica di collaborazione socio-assistenziale o di collaboratore socio-assistenziale addetto all’assistenza.

SELEZIONE

La selezione pubblica si svolgerà attraverso la valutazione dei titoli posseduti e l’espletamento di due prove d’esame, una scritta e una orale, sulle materie riportate nel bando che alleghiamo a fine pagina.

Qualora il numero dei candidati sia superiore a quello preventivato dalla commissione, sarà svolta dai candidati una prova preselettiva.

IPAV VENEZIA

IPAV Venezia – Istituzioni Pubbliche di Assistenza Veneziane – è un ente che svolge attività socio assistenziale, culturale e tecnica-amministrativa ed è punto di riferimento della Regione Veneto. Tra le istituzioni IPAV vi sono le seguenti: i Centri servizi residenziali per anziani autosufficienti e non autosufficienti; i Centri Diurni riabilitativi per persone affette da declino cognitivo, Alzheimer o altre forme di demenza; le Comunità Alloggio per pazienti psichiatrici; i Poliambulatori di medicina fisica e riabilitazione e di neuropsicologia; i Servizi residenziali per minori con difficoltà familiari e per giovani adulti.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per Operatore Socio Sanitario deve essere prodotta esclusivamente attraverso l’apposita proceduta telematica, da ultimare entro il 5 settembre 2022 secondo le indicazioni fornite nel bando.

Durante la procedura online sarà chiesto di caricare la seguente documentazione:

  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e/o del permesso di soggiorno;
  • copia del codice fiscale;
  • ricevuta di pagamento di un contributo spese, non rimborsabile, pari a € 15,00, da effettuare secondo le modalità indicate dal bando;
  • copia del titolo di studio richiesto per l’accesso alla selezione o copia del titolo di studio equipollente;
  • attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario o altro equipollente;
  • documenti comprovanti i requisiti di cui all’Art. 1 “Requisiti di ammissione” che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare alla presente selezione;
  • documentazione che attesti l’equiparazione degli eventuali servizi svolti all’estero;
  • documentazione provante ai fini della valutazione dei titoli vari;
  • curriculum vitae con l’indicazione dettagliata dei titoli di studio conseguiti e delle esperienze professionali acquisite;
  • adeguata certificazione medica, rilasciata da una struttura sanitaria abilitata, comprovante lo stato di disabilità che indichi, solo nel caso in cui il candidato intendeva avvalersi di tale beneficio, l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità e/o la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento della prova d’esame, ai sensi dell’art. 20 della L. n. 104/1992;
  • idonea documentazione, comprovante lo stato di invalidità uguale o superiore all’80% ai fini della richiesta dell’esonero della prova preselettiva, solo nel caso in cui il candidato intenda avvalersi di tale beneficio.

Ogni altro dettaglio, sulle modalità di candidatura al concorso pubblico, è indicato nel bando che rendiamo scaricabile di seguito.

BANDO

I candidati ai concorsi per OSS dell’IPAV Venezia sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 1.022 Kb) di selezione, pubblicato anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 62 del 05.08.2022.

COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, in merito ali diari delle prove d’esame e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet di IPAV Venezia, sezione ‘Concorsi, avvisi e bandi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche gli altri concorsi per OSS vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Inoltre, per restare sempre aggiornati su tutte le novità, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti