Istituto Rittmeyer: concorso per 4 infermieri, tempo indeterminato

infermieri, concorso, lavoro

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Istituto Rittmeyer Regionale per i Ciechi, con sede a Trieste (Friuli Venezia Giulia), ha indetto un concorso per infermieri, volto alla copertura di 4 posti di lavoro.

La selezione pubblica prevede l’assunzione a tempo indeterminato e pieno – Cat. D1.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade in data 7 Settembre 2022. Ecco il bando da scaricare, i requisiti richiesti, come candidarsi e tutte le informazioni utili sulla selezione.

REQUISITI GENERICI

Per partecipare al concorso per infermieri indetto dall’Istituto Rittmeyer è indispensabile essere in possesso dei requisiti generici di seguito indicati:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie prevista dal bando;
  • godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o provenienza;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • iscrizione nelle liste elettorali del proprio paese;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere mai stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • assenza di decadenza da un altro impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • essere fisicamente idonei;
  • diploma di laurea infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere) o diploma universitario di infermiere o i diplomi e gli attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti;
  • iscrizione all’albo professionale.

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero di domande sia superiore a 30, l’Istituto Rittmeyer si riserva la possibilità di indire una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sugli argomenti indicati nel bando, sotto allegato.

ISTITUTO RITTMEYER

Nato nel 1913 come centro di assistenza per non vedenti ad opera della baronessa Cecilia de Rittmeyer. L’Istituto Rittmeyer si occupa di creare progetti personalizzati, dettati da educatori e da una équipe polifunzionale, capaci di fornire una risposta più immediata ai problemi degli utenti.

Esso fornisce anche sostegno all’integrazione scolastica di ragazzi e supporto agli insegnanti con attività dedicate parallele a quelle condotte in aula.

DOMANDE

Le domande di ammissione al concorso per infermieri dell’Istituto Rittmeyer devono essere inviate esclusivamente online, tramite credenziali SPID, selezionando il concorso d’interesse a questa pagina entro il 7 Settembre 2022.

Alla domanda online dovrà essere allegata la ricevuta del versamento della tassa di concorso di 10,00 €.

Tutte ulteriori informazioni sul completamento e invio della domanda di partecipazione al concorso, inclusa la documentazione da allegare, sono riportate nel bando.

BANDO

Tutti i candidati al concorso per infermieri Istituto Rittmeyer sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 461 Kb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 67 del 23-08-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni, inerenti le procedure selettive, i diari delle prove d’esame e le graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet dell’Istituto Rittmeyer, alla sezione Bandi di concorso.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI

Se cercate altri concorsi pubblici per infermieri, visitate la nostra pagina dedicata alle selezioni pubbliche per queste figure professionali. Inoltre, restate sempre aggiornati sulle ultime novità, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti