Patto di lavoro Italia Germania: cos’è e cosa prevede

Tutti i dettagli su cos’è, cosa prevede, come funziona e quando entra in vigore il Patto di lavoro tra Italia e Germania. Ecco la guida all’accordo

Patto di lavoro Italia Germania

Il 23 novembre 2023 è stato siglato il Patto di Lavoro tra Italia e Germania.

Marina Calderone, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il collega tedesco Hubertus Heil, a Berlino, nell’ambito del Vertice Italia-Germania, hanno messo in campo il “patto” di collaborazione bilaterale.

L’accordo si focalizza sulla formazione professionale e sui servizi per l’impiego.

In questo articolo vi spieghiamo cos’è, cosa prevede, come funziona e quando entra in vigore il Patto di Lavoro tra Italia e Germania.

COS’È IL PATTO DI LAVORO ITALIA-GERMANIA?

Il Patto di Lavoro Italia Germania è un accordo bilaterale volto a promuovere la collaborazione e lo scambio di buone pratiche tra i due Paesi in materia di occupazione, formazione e politiche sociali.

Rappresenta un impegno condiviso per affrontare le sfide legate alla scarsità di manodopera qualificata, all’invecchiamento della popolazione e alla necessità di adattare le competenze professionali alle dinamiche del mercato del lavoro contemporaneo.

Il patto è stato siglato il 23 novembre 2023 durante l’incontro tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano, Marina Calderone, e il suo omologo tedesco, Hubertus Heil. Durante l’incontro, è emersa la preoccupazione condivisa per la carenza di manodopera qualificata, l’invecchiamento della popolazione e la crescente necessità di formazione.

Questo accordo, inserito nel contesto del vertice intergovernativo tra i due Paesi, riveste un ruolo cruciale nella gestione delle sfide comuni legate al mercato del lavoro e alla formazione professionale. Vediamo cosa prevede il Patto di Lavoro Italia Germania.

COSA PREVEDE IL PATTO DI LAVORO ITALIA GERMANIA

Il Patto prevede l’attuazione di un Piano d’Azione bilaterale e di una Dichiarazione comune di intenti su:

  • formazione professionale;

  • i servizi pubblici per l’impiego;

  • le politiche attive.

Tali iniziative mirano a favorire un migliore allineamento tra l’offerta e la domanda di competenze sul mercato del lavoro.

L’incontro ha rivelato, dunque, un impegno condiviso per affrontare le sfide demografiche e formative, con un’attenzione particolare al benessere dei lavoratori nel contesto delle nuove dinamiche del mercato del lavoro.

La priorità attribuita al lavoro nella prossima Presidenza italiana del G7 nel 2024 sottolinea l’importanza strategica dell’agenda lavorativa nel quadro delle relazioni bilaterali tra Italia e Germania. La promessa di pieno sostegno da parte della Germania testimonia la solidità della collaborazione tra i due Paesi in questo settore chiave. Vi aggiorneremo non appena saranno resi noti ulteriori dettagli su cosa prevede il Patto di Lavoro Italia Germania.

COME FUNZIONA IL PATTO DI LAVORO ITALIA GERMANIA

Il funzionamento del Patto di Lavoro Italia-Germania si basa sulla cooperazione continua tra i due Paesi, con un particolare focus sulla gestione dell’impatto dell’intelligenza artificiale sul mercato del lavoro. Nel corso del vertice, infatti, i Ministri hanno:

  • esaminato le buone pratiche per affrontare le sfide legate all’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro;

  • condiviso approfondimenti sull’importanza della formazione professionale come strumento chiave per affrontare le nuove dinamiche del mondo del lavoro.

Inoltre, il Ministro Calderone ha esplorato l’aspetto dell’intelligenza artificiale presso il Think Tank tedesco, dimostrando l’attenzione alla gestione dell’impatto dell’innovazione tecnologica sul lavoro.

QUANDO ENTRA IN VIGORE IL PATTO

Nella nota stampa che annuncia l’accordo, non sono state fornite informazioni specifiche sulla data di entrata in vigore del Patto di Lavoro Italia Germania. Tuttavia, l’incontro tra i Ministri tenutosi il 23 novembre 2023 rappresenta un passo significativo verso la sua implementazione, evidenziando un impegno congiunto nell’affrontare le sfide occupazionali e sociali in modo collaborativo. Vi aggiorneremo man mano sulle novità.

IL TESTO DEL PATTO DI LAVORO ITALIA GERMANIA

Non è ancora disponibile il testo ufficiale del Patto per il Lavoro Italia Germania, siglato il 23 novembre 2023 tra i Ministeri competenti dei due Paesi. Vi aggiorneremo direttamente qui non appena il testo sarà reso noto.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per avere altre informazioni sulle novità del mondo del lavoro, vi consigliamo di visionare questa sezione.

Se siete interessati a trovare impiego fuori dall’Italia vi invitiamo a scoprire le più interessanti offerte di lavoro all’estero e a valutare le nuove opportunità di tirocinio, molte delle quali prevedono una sede estera. Invece in questa pagina, trovate le novità sui corsi di formazione.

Invece, per non perdere gli aggiornamenti è possibile iscriversi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati anche seguendo il nostro canale di Whatsapp.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *