Politecnico di Bari: concorsi per assunzioni, tempo indeterminato

politecnico bari

Il Politecnico di Bari, in Puglia, ha indetto 4 concorsi pubblici finalizzati a nuove assunzioni di personale nei ruoli di tecnici e amministrativi.

Le selezioni, infatti, prevedono la copertura di posti di lavoro tramite contratto a tempo determinato e indeterminato.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 14 luglio 2022. Ecco i bandi scaricabili e tutte le informazioni in merito alle selezioni pubbliche.

CONCORSI PER ASSUNZIONI POLITECNICO DI BARI, BANDI

Sono stati indetti, dunque, quattro concorsi per nuove assunzioni del Politecnico di Bari nei ruoli professionali di seguito indicati:


  • n. 1 posto di Ingegnere Strutturista, in area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati (categoria D/D1), a tempo determinato (durata 12 mesi) e pieno, per le esigenze del Settore Servizi Tecnici.
    BANDO (PDF 947 kb);

  • n. 1 posto di Architetto, in Area Tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati (categoria D/D1), a tempo determinato (durata 12 mesi) e pieno, per le esigenze del Settore Servizi Tecnici.
    BANDO (PDF 948 kb);

  • formazione di una graduatoria da cui attingere personale in area amministrativa (categoria C/C1), a tempo determinato (durata 12 mesi) e pieno, per le esigenze di supporto alle attività delle strutture dell’Amministrazione e dei Dipartimenti;
    BANDO (PDF 963 kb);

  • n. 1 posto nel ruolo di specialista amministrativo di supporto alle gare d’appalto, contratti e provvedimenti amministrativi in area amministrativo-gestionale (categoria D/D1), a tempo indeterminato e pieno, per le esigenze del Settore Servizi Tecnici.
    BANDO (PDF 1 MB).

Gli interessati ai concorsi sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 14-06-2022.

REQUISITI GENERICI

Gli interessati potranno accedere ai concorsi per le assunzioni al Politecnico di Bari solo se in possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o comunitaria o cittadinanza extra UE purché siano rispettati i requisiti indicati nei bandi sopra allegati;
  • non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso pubblica amministrazione;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;
  • iscrizione nelle liste elettorali;
  • posizione regolare degli obblighi di leva (per i nati fino all’anno 1985);
  • godimento dei diritti civili e politici.

REQUISITI SPECIFICI

Sulla base delle posizioni da ricoprire, si richiedono inoltre i requisiti specifici di seguito indicati:


INGEGNERE STRUTTURISTA

  • Diploma di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria civile o Ingegneria edile o laurea specialistica classe 28/S o Laurea magistrale classi LM-23 o LM-24;
  • abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere – sezione A.

ARCHITETTO

  • Diploma di laurea vecchio ordinamento in Architettura o Ingegneria edile – architettura o laurea specialistica classi 4/S o 3/S o Laurea magistrale classi LM-3 o LM-4;
  • abilitazione all’esercizio della professione di Architetto, Pianificatore, Paesaggista e conservatore – sezione A.

AREA AMMINISTRATIVA

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

SPECIALISTA AMMINISTRATIVO

  • Laurea magistrale in LMG-01 Giurisprudenza, LM-56 Scienze dell’economia, LM-77 Scienze economico aziendali, LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni o LM-62 Scienze della politica o diploma di laurea vecchio ordinamento o Lauree specialistiche equivalenti.

SELEZIONE

Oltre ai titoli, sarà compito della commissione valutare i candidati sulla base dello svolgimento di due prove d’esame, di cui una scritta e una orale.

Qualora il numero delle domande sia superiore a quello predefinito, si procederà in primis con una prova preselettiva.

Le materie su cui verteranno le prove d’esame, sono riportate nei bandi di selezione, allegati sopra.

POLITECNICO DI BARI

Punto di riferimento per gli studenti del Mezzogiorno, il Politecnico di Bari è stato fondato nel 1990 ed è dunque il politecnico italiano più giovane. Il PoliBa vanta di vari dipartimenti di eccellenza, quali quello di Ingegneria elettrica e dell’informazione, Ingegneria Meccanica, matematica e management, Scienze dell’ingegneria civile e dell’architettura, Ingegneria civile, ambientale del territorio, edile e di chimica e dell’Interateneo di Fisica.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione ai concorsi per le assunzioni del Politecnico di Bari devono essere prodotte unicamente attraverso procedura telematica, collegandosi a questa pagina, da completare entro il 14 luglio 2022. La procedura richiede il pagamento della tassa di concorso, dell’importo di 25,82 €.

Tutte le ulteriori precisazioni, sulle modalità di compilazione e presentazione delle domande di ammissione, inclusa la documentazione da allegare, sono indicate nei bandi di concorso.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni, inerenti le procedure selettive e le graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Politecnico di Bari, sezione ‘Servizi > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere anche gli altri concorsi pubblici in Puglia, visitate la nostra pagina. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi gratis alla nostra newsletter e al canale Telegram, così da rimanere sempre informati su tutte le novità e gli aggiornamenti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti