Poste Italiane: 10Mila assunzioni, Piano 2018 – 2022

poste italiane

Numerose assunzioni in arrivo con Poste Italiane.

La società di servizi postali ha lanciato il nuovo Piano Strategico 2018 – 2022, un programma di crescita e sviluppo che creerà anche occupazione. Si prevede, infatti, che genererà ben 10Mila posti di lavoro entro i prossimi 5 anni.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle assunzioni Poste Italiane che saranno effettuate.

POSTE ITALIANE ASSUNZIONI 2018 2022

A dare la notizia è l’azienda stessa, attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web www.posteitaliane.it. La nota presenta il Piano 2018 – 2022 Poste Italiane, rendendo pubbliche le linee strategiche per lo sviluppo del Gruppo PI entro i prossimi 5 anni. Si tratta del progetto ‘Deliver 2022’, un programma quinquennale finalizzato a massimizzare il valore della rete di distribuzione della società, incrementare i ricavi, gli utili e le attività finanziarie, e aumentare il risultato operativo.

Per raggiungere questi obiettivi il Gruppo prevede varie iniziative che riguarderanno le quattro principali aree in cui opera, ovvero Corrispondenza – Pacchi – Distribuzione, Pagamenti – Mobile – Digitale, Servizi Finanziari e Servizi Assicurativi. Queste misure metteranno in atto una trasformazione incentrata sui dipendenti e sui sistemi tecnologici principali, per rispondere al meglio all’evoluzione dei bisogni dei consumatori e confermare la posizione di primaria importanza della società nella distribuzione a livello nazionale.

La ricaduta occupazionale del Piano Strategico Deliver 2022 sarà davvero notevole. Permetterà, infatti, di incrementare notevolmente l’organico aziendale, creando 10Mila nuovi posti di lavoro Poste Italiane.

NUOVI POSTI DI LAVORO E FORMAZIONE PER IL PERSONALE

Dei 10.000 posti di lavoro in Poste Italiane previsti dal programma assunzionale 2018 2022, circa il 50% sono rivolti all’inserimento di esperti in ambito finanziario ed assicurativo in azienda. La restante parte delle assunzioni riguarderà professionisti qualificati in vari ambiti. Non mancheranno le opportunità di inserimento anche per giovani talenti tramite tirocini.

I nuovi assunti potranno sostituire, in parte, i dipendenti del Gruppo che andranno in pensione. Poste Italiane, infatti, prevede il pensionamento di circa la metà dei lavoratori attualmente impiegati entro i prossimi 10 anni.

Per rendere sempre più competitive le proprie risorse, l’azienda prevede anche programmi di sviluppo, percorsi di formazione e iniziative specifiche per accrescerne le competenze tecniche e gestionali. Oltre a nuove misure di gestione delle prestazioni e di incentivazione per il personale.

Per quanto riguarda, inoltre, i dipendenti già in servizio, 4.500 saranno riassegnati a un ruolo commerciale di front line. Inoltre, diversi collaboratori saranno riqualificati mediante appositi percorsi formativi, per i quali è stato stimato un monte ore di 20 milioni per i prossimi 5 anni.


“Nel corso del periodo di esecuzione del piano Deliver 2022 assumeremo circa 10.000 professionisti qualificati – ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato e Direttore Generale di PI – e formeremo il personale in servizio per dotarlo delle competenze, degli strumenti e degli incentivi necessari per completare il nostro processo di trasformazione”.

Per completezza mettiamo a disposizione il Comunicato Stampa ufficiale che presenta il Piano Strategico e le assunzioni in Poste Italiane 2018 – 2022. 

IL GRUPPO

Vi ricordiamo che Poste Italiane SpA è nata come azienda pubblica nel 1862, per opera del Governo Italiano. In seguito alla privatizzazione avvenuta negli anni ’90, è divenuta una Società per Azioni ed oggi è quotata in Borsa Italiana. Il Gruppo, che si occupa della gestione del servizio postale nel nostro Paese, è uno tra i maggiori che operano nel settore dei servizi in Italia. Attualmente impiega circa 138.000 dipendenti.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Poste Italiane e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere e selezioni del Gruppo (Lavora con noi). Dalla stessa è possibile consultare le posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.


Vi ricordiamo, inoltre, che periodicamente Poste Italiane assume Postini / Portalettere ed Addetti allo Smistamento, per la copertura di posti di lavoro negli uffici postali. Per ulteriori informazioni su reclutamento, selezioni e contratti offerti potete leggere la nostra breve guida su come lavorare in Poste Italiane.

Vi terremo aggiornati sulle ricerche di personale Poste Italiane e sulle prossime offerte di lavoro del Gruppo PI. Per non lasciarvi sfuggire nessuna opportunità, iscrivetevi alla nostra newsletter.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
20 Commenti
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments