Provincia di Bergamo: concorsi per 4 tecnici, progetti PNRR, Bandi 2022

tecnici, istruttori, geometri, architetti

Nuove opportunità di lavoro in Lombardia grazie ai concorsi per istruttori e specialisti tecnici, indetti dalla Provincia di Bergamo.

Le selezioni pubbliche prevedono, infatti, la copertura di 4 posti di lavoro, nell’ambito dei Progetti del PNRR.

Le domande di ammissione ai concorsi devono essere presentate entro il 1 settembre 2022. Vediamo i bandi da scaricare, i requisiti richiesti, come candidarsi e ogni altra informazione utile.

CONCORSI PER TECNICI PROVINCIA DI BERGAMO

La Provincia di Bergamo ha dunque pubblicato due bandi di concorso finalizzati alla selezione di 4 risorse, nei seguenti ruoli professionali:

  • n. 2 posti per Istruttori Tecnici (categoria C/C1);
  • n. 2 posti per Specialisti Tecnici (categoria D/D1).

I tecnici selezionati saranno assunti a tempo determinato e pieno, nell’ambito dei Progetti PNRR. In particolare, saranno chiamati a svolgere le seguenti attività:

  • incarichi di progettazione, servizi di direzione lavori, servizi di architettura e ingegneria;
  • collaudo tecnico-amministrativo;
  • incarichi per indagini geologiche e sismiche, incarichi per le operazioni di bonifica archeologica;
  • incarichi in commissioni giudicatrici;
  • altre attività tecnico-operative strettamente finalizzate alla realizzazione dei singoli progetti finanziati dal PNRR.

REQUISITI GENERICI

I candidati ai concorsi per tecnici della Provincia di Bergamo devono possedere i requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle consentite dai bandi e dalla Legge;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali pendenti;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
  • idoneità psico-fisica alla mansione specifica rispetto al profilo ricercato;
  • patente di guida di categoria B (o superiore);
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • conoscenza parlata e scritta della lingua italiana, per i candidati che non siano cittadini italiani;
  • adeguata conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta;
  • adeguata capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali, ad esempio, word, excel, internet, posta elettronica).

TITOLI DI STUDIO

Inoltre, è necessario che i candidati siano in possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicato:

ISTRUTTORE TECNICO

  • Diploma di Istituto Tecnico del Settore Tecnologico, o corrispondente Diploma del previgente ordinamento (ad esempio, diploma di “geometra, perito, ecc”) o anche nel caso in cui il candidato non sia in possesso del diploma indicato;

ISTRUTTORE TECNICO E SPECIALISTA TECNICO

  • Laurea nelle classi: L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-17 Scienze dell’architettura, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali, L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-34 Scienze geologiche o Laurea ex DM 509/99 equiparata;
  • oppure Laurea Magistrale classi: LM-3 Architettura del paesaggio, LM-4 Architettura e Ingegneria Edile – Architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-48, Pianificazione territoriale Urbanistica e ambientale (LM-31);
  • oppure Laurea Specialistica o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento equiparati.

SELEZIONE

Oltre alla valutazione dei titoli, la selezione pubblica si svolgerà attraverso l’espletamento di una prova scritta sulle seguenti materie:

  • Ordinamento degli Enti Locali (Testo Unico n. 267/2000 e s.m.i.);
  • Normativa nazionale e regionale in materia urbanistica ed edilizia, norme in materia di tutela dei beni culturali e del paesaggio, norme in materia di lavori pubblici, espropri e concessioni;
  • Contratti di appalto per lavori, servizi, forniture e contratti di concessione;
  • Contabilità dei lavori pubblici, computi metrici estimativi, analisi dei prezzi;
  • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e di prevenzione incendi;
  • Progettazione di opere civili, costruzioni edilizie, ristrutturazioni e interventi edilizi in genere;
  • Adeguamento alle norme di sicurezza, di prevenzione incendi, sismico e abbattimento barriere architettoniche, degli edifici pubblici esistenti;
  • Legislazione in materia di anticorruzione, trasparenza e controlli interni;
  • Elementi di diritto costituzionale e amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e al diritto di accesso agli atti, elementi fondamentali della disciplina del pubblico impiego, elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica amministrazione.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Per partecipare ai concorsi per geometri e ingegneri o architetti della Provincia di Bergamo, è necessario produrre la domanda di ammissione attraverso l’apposita procedura online, da ultimare entro le ore 12.00 del 1 settembre 2022.

Ai fini della procedura di iscrizione online è richiesto il possesso delle credenziali di autenticazioni al SPID oppure possesso della Carta di Identità Elettronica (CIE).

Inoltre, è indispensabile aver pagato la tassa di concorso, dell’importo di 10,00 €, secondo le modalità spiegate nei bandi che rendiamo scaricabili sotto. Negli stessi avvisi pubblici, sono riportati gli ulteriori dettagli sulla procedura di accesso ai concorsi, nonché la documentazione da allegare.

BANDI

I candidati ai concorsi per tecnici della Provincia di Bergamo, nell’ambito dei Progetti PNRR, sono invitati a leggere attentamente i bandi di selezione, sotto allegati, e pubblicati anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 61 del 02.08.2022:

  • concorso istruttore tecnico: BANDO (PDF 280 kb);
  • concorso specialista tecnico: BANDO (PDF 279 kb).

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, in merito alle procedure selettive, ai diari delle prove d’esame e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet della Provincia di Bergamo.

ALTRI CONCORSI E COME RESTATE INFORMATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici per tecnici consultate la nostra pagina dedicata. Inoltre, avete la possibilità di restare sempre aggiornati iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram per le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti