TPER: 70 assunzioni per Autisti con formazione gratuita

autista autobus
adv

TPER seleziona autisti per nuove assunzioni in Emilia Romagna.

Entro fine anno, la società che gestisce il trasporto pubblico locale a Bologna e Ferrara inserirà 70 conducenti. Per i nuovi assunti sono previsti contratti di apprendistato e a tempo indeterminato, e formazione gratuita.

Ecco cosa sapere sui nuovi posti di lavoro TPER in arrivo e come candidarsi.

adv

TPER ASSUNZIONI PER AUTISTI

Il noto gestore del servizio di trasporto pubblico delle città di Bologna e Ferrara ha lanciato, infatti, un piano di reclutamento per giovani da assumere come conducenti di autobus. Gli inserimenti in programma prevedono anche l’opportunità di conseguire gratuitamente le necessarie abilitazioni alla professione. Le nuove assunzioni TPER interesseranno, in prima battuta, 50 autisti, che verranno inseriti in azienda entro il prossimo giugno. Nei mesi successivi, saranno assunte ulteriori 20 risorse, per arrivare, entro fine anno, ad un totale di 70 nuovi conducenti di bus.

Il reclutamento dei nuovi autisti in TPER sarà a ciclo continuo, con ingressi di personale scaglionati nel corso del tempo. Le risorse selezionate si aggiungeranno a quelle già assunte tra il 2022 e negli scorsi mesi, portando all’inserimento di circa 300 unità nell’arco di 2 anni. Il piano degli inserimenti aziendale vuole rispondere in maniera concreta all’elevato fabbisogno di autisti registrato in Italia, per cui si ritiene che manchino 20.000 operatori, di cui 7.000 nel solo trasporto locale. Già nel corso dello scorso anno, la società del TPL di Bologna e Ferrara ha provveduto a rafforzare l’organico con l’assunzione di ben 141 conducenti, mentre dall’inizio del 2023 sono stati 56 gli inserimenti concretizzati dall’azienda.

L’accesso ai nuovi posti di lavoro TPER per autisti prevede una procedura semplificata di selezione. Dopo essere stati selezionati, e una volta terminato il periodo di formazione in aula e alla guida, i nuovi conducenti lavoreranno con un iniziale contratto di apprendistato della durata di 36 mesi. Successivamente, è prevista l’assunzione a tempo indeterminato, con applicazione del CCNL del settore, che include 14 mensilità e clausole integrative relative alla flessibilità dei turni e degli orari e ai benefit previsti dal welfare aziendale.

PROFILI RICHIESTI

Le nuove assunzioni TPER sono destinante a giovani con meno di 30 anni di età e a disoccupati che, dopo aver perso il lavoro, percepiscono l’indennità di disoccupazione (Naspi). Per candidarsi ai posti di lavoro TPER non è richiesto il possesso della patente D e della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC), titoli necessari per lavorare come autista professionale di mezzi pubblici. Sarà infatti l’azienda ad offrire i percorsi che consentono di ottenere le abilitazioni, che hanno un costo di circa 3.000 euro e prevedono una durata di 18 mesi.

Tuttavia la società di trasporti non si rivolge solo ai giovani, ai disoccupati e ai candidati privi delle abilitazioni. Infatti, TPER apre le selezioni anche a persone già esperte e in possesso di patente D e CQC, che possono presentare una candidatura spontanea all’azienda. Per questi ultimi sono previste assunzioni con iniziale contratto di 2 anni, trasformabile in tempo indeterminato.

IL TRAINING CENTER PER DISOCCUPATI

Per incentivare le candidature di nuovi autisti e potenziare il personale di guida degli autobus, TPER ha previsto anche l’avvio di un Training Center mirato alla formazione dei conducenti. Si tratta di un corso di formazione riservato a 25 disoccupati, che potranno frequentare le lezioni gratuitamente, percependo anche un’indennità oraria. L’iniziativa, con avvio previsto per il mese di maggio, rientra nel progetto Insieme per il lavoro, rivolto alle persone in cerca di occupazione.  Portato avanti con la collaborazione di Fondazione Aldini Valeriani, il progetto è nato dal network formato tra Comune e Città Metropolitana di Bologna, Arcidiocesi di Bologna e Regione Emilia Romagna.

L’AZIENDA

La società TPER – Trasporto Passeggeri Emilia Romagna è nata nel 2012. Ha avuto origine dalla fusione di ATC, azienda di trasporti su gomma di Bologna e Ferrara, e di FER, società regionale ferroviaria. Principali soci della compagine societaria sono la Regione Emilia Romagna, il Comune di Bologna, la Città Metropolitana di Bologna, l’Azienda Consorziale Trasporti ACT di Reggio Emilia, la Provincia e il Comune di Ferrara. L’azienda gestisce il trasporto pubblico locale (TPL) su gomma, nei bacini provinciali di Bologna e Ferrara, ed il trasporto passeggeri sulle ferrovie regionali, in partnership con Trenitalia. Ha sede centrale a Bologna, impiega oltre 2500 dipendenti e assicura, complessivamente, più di 160 milioni di viaggi annui.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni TPER per autisti devono attendere la pubblicazione dell’apposito Avviso di selezione da parte dell’azienda. Con ogni probabilità il bando sarà pubblicato sulla pagina dedicata al recruiting del personale (Lavora con noi) presente sul sito web della società, che vi invitiamo pertanto a monitorare nel prossimo periodo.

Inoltre, se desiderate conoscere altre interessanti opportunità di lavoro, potete consultare la nostra sezione riservata alle aziende che assumono.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *