Unione Terre d’Acqua: concorso per 7 collaboratori tecnici (attività di manutenzione)

concorso, lavoro, contratto

Nuove opportunità di lavoro in Emilia Romagna grazie al concorso pubblico per collaboratori tecnici indetto dall’Unione Terre d’Acqua, situata in provincia di Bologna.

La selezione pubblica, infatti, prevede l’assunzione di 7 risorse mediante contratto a tempo indeterminato e pieno – ex categoria B3, Area degli Operatori Esperti. Il titolo di studio richiesto è la licenza media unita all’attestato di abilitazione specifico.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 1 febbraio 2023. Vediamo di seguito le informazioni su profili professionali, i requisiti richiesti, come candidarsi alla selezione e il bando da consultare.

CONCORSO COLLABORATORI TECNICI UNIONE TERRE D’ACQUA

L’Unione Terre d’Acqua ha dunque avviato una selezione pubblica finalizzata al reclutamento di collaboratori tecnici (operai). Nello specifico i 7 posti a concorso sono cosi suddivisi:

  • n. 5 posti presso il Comune di San Giovanni in Persiceto – da destinare all’Area Tecnica, con riserva di n. 2 posti a favore dei volontari FF.AA.;
  • n. 1 posto presso il Comune di Sant’Agata Bolognese – da destinare all’Area Tecnica, con riserva a favore dei volontari FF.AA.;
  • n. 1 posto presso il Comune di Anzola dell’Emilia – da destinare inizialmente ai Lavori pubblici, Ambiente e Manutenzioni.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per istruttori tecnici dell’Unione Terre d’Acqua i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di Stati appartenenti all’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle contemplate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo;
  • idoneità psico-fisica assoluta e incondizionata, allo svolgimento di tutte le mansioni;
  • per i concorrenti di sesso maschile: essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari, per gli obbligati ai sensi di legge;
  • non aver riportato condanne penali che impediscono il rapporto di lavoro presso una Pubblica Amministrazione e non avere interdizione dai pubblici uffici o da destituzione da precedenti pubblici impieghi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati dispensati dal servizio o licenziati da una Pubblica Amministrazione;
  • patente di guida categoria B e C. Relativamente a tale patente, al momento della presentazione della domanda di concorso, è necessaria almeno l’iscrizione alla scuola guida, e, in caso di assunzione, la patente di guida di categoria “C” dovrà essere conseguita entro il termine del periodo di prova.

Ai candidati al concorso è inoltre richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti specifici:

  • licenza di scuola secondaria di primo grado;
  • attestato di abilitazione per addetto alla conduzione di trattori agricoli o forestali che opera su trattore a ruote” in corso di validità oppure attestato di abilitazione alla conduzione di macchine operatrici complesse in corso di validità.

SELEZIONE

I candidati al concorso per collaboratori tecnici (operai manutentori) dovranno superare due prove d’esame: una prova pratica e una prova orale, vertenti sulle materie indicate nel bando disponibile a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso per istruttori tecnici indetto dall’Unione Terre d’Acqua deve essere presentata attraverso l’apposita procedura telematica, disponibile a questa pagina, da ultimare entro le ore 12.00 del 1 febbraio 2023.

Per accedere alla compilazione del form online è necessario autenticarsi attraverso una delle seguenti credenziali: SPID, Carta d’Identità Elettronica – CIE – CIE ID o Carta Nazionale dei Servizi – CNS.

Alla domanda i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • copia scanner (leggibile) fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • copia scanner (leggibile) di idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità che attesti l’equipollenza del titolo di studio conseguito all’estero;
  • copia scanner (leggibile) della certificazione medico-sanitaria che consenta di quantificare i tempi aggiuntivi e/o gli strumenti ausiliari necessari allo svolgimento delle prove d’esame, in riferimento al tipo di handicap posseduto ed al tipo di selezione o prova da sostenere.

BANDO

I candidati al concorso per collaboratori tecnici operai sono invitati a leggere attentamente il BANDO (PDF 6445 kb) di selezione.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il calendario delle prove d’esame è indicato nel bando di selezione. Tutte le successive comunicazioni saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet dell’Unione Terre d’Acqua, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici attivi in Emilia Romagna vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Inoltre, per restare sempre aggiornati su tutte le novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti