Ikea a Pisa: 350 assunzioni, come candidarsi

       

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ikea sbarca a Pisa, ormai è ufficiale. Il colosso svedese del mobile aprirà un nuovo punto vendita nell’area dei Navicelli, su un terreno di 32.200 metri quadrati, dei quali quasi 20 mila destinati alla vendita, oltre 12 mila a magazzini e servizi connessi. Ma in un periodo di crisi come questo, l’attenzione si concentra subito sui posti di lavoro. Saranno circa 300 le assunzioni di personale e coinvolgeranno quasi esclusivamente cittadini residenti in provincia di Pisa.

L’azienda vuole reclutare personale che sia in grado di raggiungere il posto di lavoro in tempi rapidi, non più di 20-30 minuti, ha spiegato Alessandro Paglia, responsabile italiano di Ikea, ma non saranno esclusi candidati provenienti da più lontano se in possesso di un cv idoneo ai profili ricercati. Serviranno addetti alle vendite, alla ristorazione, alla cassa, magazzinieri, esperti di arredamento, manager e numerosi altri profili professionali. Già in molti si chiedono come fare per candidarsi.

La Provincia di Pisa, vorrebbe che Ikea coinvolgesse le strutture del territorio (centri per l’impiego) nell’iter di selezione. L’azienda avrà accesso alla banca dati dei CPI ma, come già fatto per altri negozi aperti in Italia, procederà con la raccolta delle candidature tramite il sito web. Nella sezione Lavora con noi, sarà creata una apposita pagina dedicata al nuovo punto vendita di Pisa, dove gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae online.

Dopo una prima scrematura, i candidati ritenuti idonei saranno chiamati a svolgere colloqui di selezione a Pisa. Di sicuro la priorità nelle assunzioni sarà data ai locali. I posti di lavoro in Ikea suscitano sempre grande interesse perchè l’85% dei dipendenti è assunto a tempo indeterminato. Numerosi sono i contratti part time, particolarmente interessanti per le donne che vogliono conciliare lavoro e famiglia.

Quando sarà possibile candidarsi? E’ ancora presto per inviare il curriculum vitae, in quanto l’azienda aprirà la campagna di recruiting circa otto mesi prima dell’apertura del negozio, questo significa che bisognerà attendere fino all’inizio del 2013.

L’apertura del nuovo punto vendita a Pisa è infatti prevista per l’estate del 2013, le procedure burocratiche sono ancora lunghe. Prima dovrà essere avviato l’iter per l’adozione di una variante urbanistica che cambierà la destinazione d’uso dei terreni da attività industriale e commerciale, successivamente la Regione Toscana dovrà concedere le autorizzazioni commerciali e per costruire. Entro la prossima estate dovrebbe essere aperto il cantiere.

Bisogna avere un po’ di pazienza, le opportunità di lavoro e le assunzioni non mancheranno.



by Max Arteconi
© E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Seguici su Facebook

Seguici su Google+ (Consigliato!)

Resta aggiornato seguici su Linkedin

Login