Aeronautica Militare: concorso per 58 sottotenenti

aeronautica aereo

Il Ministero della Difesa ha pubblicato un concorso finalizzato alla selezione di sottotenenti nel ruolo speciale delle Armi e dei Corpi dell’Aeronautica militare.

Previso l’arruolamento di 58 risorse in servizio permanente.

Per candidarsi c’è tempo fino al 14 Ottobre 2021. Ecco le informazioni utili e il bando da scaricare.

CONCORSO SOTTOTENENTI AERONAUTICA MILITARE

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso volto al reclutamento di 58 sottotenenti da arruolare in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi e dei Corpi dell’Aeronautica militare.

Possono partecipare ai concorsi i concorrenti di entrambi i sessi appartenenti alle seguenti categorie:

  • per l’Arma/Corpo e la categoria di appartenenza, gli ufficiali di complemento dell’Aeronautica militare in congedo che:
    – abbiano svolto almeno 18 mesi di servizio in ferma biennale senza demerito;
    – non abbiano riportato un giudizio di inidoneità all’avanzamento al grado superiore;
    – non abbiano superato il giorno di compimento del 52° anno di età;


  • a scelta per uno solo dei concorsi, gli ufficiali in ferma prefissata che non abbiano superato il giorno di compimento del 52° anno di età e abbiano completato un anno di servizio in tale posizione, compreso il periodo di formazione;

  • gli ufficiali inferiori di Complemento dell’Aeronautica militare facenti parte delle Forze di completamento, per essere stati richiamati per esigenze correlate con le missioni internazionali o impegnati in attività addestrative operative e logistiche sia sul territorio nazionale sia all’estero. Non rientrano in tale categoria gli ufficiali di complemento che siano stati richiamati per addestramento finalizzato all’avanzamento nel congedo;

  • per le Armi / Corpi riportate nel seguente ALLEGATO A (Pdf 1 Mb), i sottufficiali del ruolo dei marescialli dell’Aeronautica militare appartenenti alle categorie e alle specialità indicate nell’allegato che devono:
    – aver maturato almeno quattro anni e sei mesi di anzianità nel ruolo di provenienza se reclutato ai sensi dell’art. 679, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 o due anni e sei mesi di anzianità nel ruolo di provenienza se reclutato ai sensi dell’art. 679, comma 1, lettera b) del predetto decreto legislativo;
    – aver svolto per almeno un anno incarichi di comando a livello di plotone o corrispondente o incarichi previsti per la specializzazione o categoria di appartenenza, riportando qualifiche non inferiori a «nella media» e non aver riportato un giudizio di inidoneità all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo anno di servizio;
    – non aver superato il giorno di compimento del 52° anno di età;


  • a scelta per uno solo dei concorsi, i sottufficiali appartenenti al ruolo dei sergenti dell’Aeronautica militare che:
    – non abbiano superato il giorno di compimento del 52° anno di età;
    – abbiano almeno tre anni di anzianità in tal ruolo riportando qualifiche non inferiori a «nella media»;
    – non abbiano riportato un giudizio di non idoneità all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo anno di servizio;


  • per l’Arma / Corpo di appartenenza, i frequentatori dei corsi normali dell’Accademia aeronautica che non abbiano completato il secondo o il terzo anno del previsto ciclo formativo, purchè idonei in attitudine militare, in possesso di un titolo di studio non inferiore alla laurea e non abbiano superato il giorno di compimento del 30° anno di età;

  • per l’Arma / Corpo di appartenenza, i frequentatori dei corsi normali dell’Accademia aeronautica iscritti ai corsi universitari quinquennali a ciclo unico che abbiano superato gli esami del terzo anno, siano idonei in attitudine militare e non abbiano superato il giorno di compimento del 30° anno di età;

  • gli idonei non vincitori di precedenti concorsi per la nomina a Tenente in servizio permanente dei ruoli normali corrispondenti a quelli speciali per i quali sono indetti i concorsi che, se in servizio, non abbiano riportato un giudizio di inidoneità all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo anno e non abbiano superato il giorno di compimento del 35° anno di età;

  • a scelta per uno solo dei concorsi, i volontari in servizio permanente dell’Aeronautica militare che:
    – abbiano svolto almeno cinque anni di permanenza in detto ruolo, riportando qualifiche non inferiori a «nella media»;
    – non abbiano riportato un giudizio di non idoneità all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo anno di servizio;
    – non abbiano superato il giorno di compimento del 52° anno di età.


POSTI A CONCORSO

I posti saranno distribuiti come segue:

  • n. 30 sottotenenti nel ruolo speciale delle armi dell’Arma aeronautica;

  • n. 23 sottotenenti nel ruolo speciale del Corpo del Genio aeronautico così ripartiti:
    n. 12 posti nelle costruzioni aeronautiche, con riserva di 6 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei marescialli e di 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei sergenti;
    n. 5 posti nell’elettronica, con riserva di 3 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei marescialli e di 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei volontari in servizio permanente;
    n. 4 posti nelle infrastrutture ed impianti, con riserva di 2 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei marescialli;
    n. 1 posto nella motorizzazione, con riserva di 1 posto a favore del coniuge e dei figli superstiti o dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
    n. 1 posto nella fisica, con riserva di 1 posto a favore del coniuge e dei figli superstiti o dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;

  • n. 5 sottotenenti nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato aeronautico.

RISERVE

Sui posti messi a concorso operano quindi le seguenti riserve:

  • nel concorso per 30 sottotenenti nel ruolo speciale delle armi dell’Arma aeronautica:
    n. 2 posti a favore del coniuge e dei figli superstiti o dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
    n. 15 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei marescialli;
    n. 2 posti per gli appartenenti al ruolo dei sergenti;
    n. 2 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei volontari in servizio permanente;

  • nel concorso per 23 sottotenenti nel ruolo speciale del Corpo del Genio aeronautico:
    n. 2 posti a favore del coniuge e dei figli superstiti o dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
    n. 11 posti per gli appartenenti al ruolo dei marescialli;
    n. 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei sergenti;
    n. 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei volontari in servizio permanente

  • nel concorso per 5 sottotenenti nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato aeronautico:
    n. 1 posto a favore del coniuge e dei figli superstiti o dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
    n. 2 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei marescialli;
    n. 1 posto per gli appartenenti al ruolo dei sergenti;
    n. 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei volontari in servizio permanente.

REQUISITI GENERALI

I candidati al concorso per sottotenenti all’Aeronautica Militare dovranno possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana;
  • non aver superato i limiti di età indicati nel bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza provvedimenti di destituzione, dispensa o decadenza dall’impiego presso una pubblica amministrazione e non essere stati licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o
    d’ufficio, da precedente arruolamento volontario nelle Forze armate o di polizia per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità
    psico-fisica;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, o non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • condotta incensurabile;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di
    sicurezza dello Stato;
  • assenza di sanzioni disciplinari di stato nel quinquennio antecedente alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

Per conoscere nel dettaglio le categorie che possono partecipare alle selezioni, rimandiamo alla lettura del bando scaricabile a fine articolo.

REQUISITI SPECIFICI

Oltre ai requisiti sopra menzionati, si richiede anche il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • se partecipanti al concorso per la nomina a ufficiale nel ruolo speciale delle armi dell’Arma aeronautica o al concorso per la nomina a ufficiale nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato aeronautico:
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale che consenta l’iscrizione ai corsi universitari;
    – un titolo di studio di durata quadriennale, integrato dal corso annuale previsto dall’art. 1 della legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modificazioni e integrazioni, per l’ammissione ai corsi universitari;
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di
    laurea;

  • se partecipanti al concorso per la nomina a ufficiale nel ruolo speciale del Corpo del Genio aeronautico, appartenenti alle categorie di concorrenti indicate nel bando, che partecipano per i posti previsti per le categorie del Corpo del Genio aeronautico: possesso di almeno uno dei titoli di studio indicati nello schema riportato nell’Allegato B (che costituisce parte integrante del decreto), che definisce le tipologie di diploma di scuola di secondo grado richieste per ogni specifica categoria e le corrispettive classi di lauree triennale/magistrale, ritenute assorbenti il titolo di studio inferiore;

  • se partecipanti al concorso per le Armi/Corpi riportate nell’Allegato A del bando:
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale che consenta l’iscrizione ai corsi universitari;
    – un titolo di studio di durata quadriennale, integrato dal corso annuale, previsto dall’art. 1 della legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni, per l’ammissione ai corsi universitari;
    diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di laurea.

Ulteriori requisiti specifici sono riportati nel bando disponibile a fine articolo.

PROCEDURA DI SELEZIONE

La procedura selettiva sarà articolata nelle seguenti fasi:

  • due prove d’esame scritte (una di cultura generale e una di cultura tecnico-professionale);
  • valutazione dei titoli di merito;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali (comprensivi di prove di efficienza fisica);
  • prova orale;
  • accertamento della conoscenza lingua inglese;
  • prova orale facoltativa per l’accertamento della conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato tra quelle previste dal bando.

Per maggiori informazioni e per conoscere il calendario delle prove scritte si invita alla lettura del bando.

AERONAUTICA MILITARE

L’Aeronautica militare dipende dal Ministero della Difesa ed è una delle quattro Forze Armate italiane, insieme a Esercito, Marina militare e Arma dei carabinieri. A essa compete la difesa dello spazio aereo nazionale.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda per partecipare al concorso per sottotenenti all’Aeronautica militare dovrà essere presentata entro il 14 Ottobre 2021 esclusivamente con procedura telematica da questo portale. Qui si potrà accedere mediante SPID, carta d’identità elettronica (CIE), carta nazionale dei servizi (CNS), o con apposite chiavi di accesso già rilasciate dal portale dei concorsi al termine della procedura guidata di accesso.

Dopo aver effettuato l’accesso al proprio profilo sul portale, i candidati dovranno scegliere il concorso al quale intendono partecipare e compilare quindi on-line la domanda.

BANDO

Gli interessati al concorso dell’Aeronautica militare per il reclutamento di 58 sottotenenti sono pertanto invitati a leggere con attenzione e a scaricare il BANDO (Pdf 343 Kb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 14-09-2021.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni di carattere collettivo quali, ad esempio, gli avvisi sull’espletamento del concorso e i diari delle prove d’esame saranno rese note mediante pubblicazione nell’area pubblica del portale a cui si è inviata la domanda di partecipazione. Nell’area privata del suddetto portale saranno invece pubblicate le comunicazioni di carattere personale.

Le graduatorie dei concorrenti idonei saranno approvate con distinti decreti dirigenziali, che saranno pubblicati nel Giornale Ufficiale della difesa. Di tale pubblicazione sarà inoltre dato avviso nella Gazzetta Ufficiale e saranno resi noti nel portale dei concorsi on-line.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche gli altri concorsi pubblici del Ministero della Difesa, vi invitiamo a consultare la nostra pagina. Per rimanere informati e ricevere le notizie in anteprima potete infine iscrivervi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments