Aggiornamento GPS 2024: ecco le novità della terza Bozza dell’Ordinanza

docente, insegnante, scuola
adv

AGGIORNAMENTO: E’ stata pubblicata l’Ordinanza Ministeriale, le domande sono aperte dal 20 Maggio al 10 Giugno 2024. Tutti i dettagli in questa pagina.


Il Ministero dell’istruzione e del merito (MIM) ha incontrato i sindacati della Scuola per la nuova informativa sull’aggiornamento delle GPS 2024 e ha presentato una nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale.

Si tratta della terza bozza dell’OM che dovrà regolare le nuove le graduatorie provinciali per le supplenze valide per il biennio scolastico 2024-2026 e introduce importanti novità.

In particolare, il Ministero ha introdotto la possibilità per gli aspiranti che intendano partecipare ai percorsi abilitanti per docenti di inserirsi con riserva nella prima fascia della graduatoria, con la possibilità di svolgere le supplenze anche se non hanno conseguito l’abilitazione.

Al momento restano ancora ignote le date per l’uscita del bando e la presentazione delle domande.

Vediamo nel dettaglio tutte le novità previste dalla nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

COSA PREVEDE LA TERZA BOZZA DELL’OM SULL’AGGIORNAMENTO DELLE GPS 2024

Il Ministero dell’istruzione ha incontrato le Organizzazioni Sindacali di settore lo scorso 7 Maggio, come vi abbiamo anticipato in questo articolo, per una nuova informativa sull’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS), previsto nella Primavera 2024.

Nel corso dell’incontro, il MIM ha presentato una nuova bozza dell’OM che dovrà regolare l’aggiornamento delle graduatorie per gli anni scolastici 2024/2025 e 2025/2026, la terza dopo quella presentata alle OO.SS. a Febbraio scorso (in questa pagina tutti i dettagli) e la nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale presentata ad Aprile.

La nuova Ordinanza Ministeriale, che dovrà sostituire l’OM n. 112 del 6 maggio 2022 che ha regolato il precedente aggiornamento delle graduatorie, si è resa necessaria per via di una nuova modifica delle regole per l’attribuzione delle supplenze prevista dal Ministero.

Il nuovo testo, infatti, prevede l’inserimento con riserva nelle GPS di prima fascia per i docenti che frequenteranno i corsi per l’abilitazione dei docenti da 60 CFU, 36 CFU e 30 CFU introdotti dalla riforma del reclutamento dei docenti nell’ambito del nuovo sistema di abilitazione per diventare insegnante (laurea + 60 CFU) nella scuola secondaria di primo e secondo grado.

Inoltre, la nuova OM prevede anche che, pur non conseguendo l’abilitazione entro il 30 giugno 2024, questi riservisti possano ottenere incarichi di supplenza.

La riserva dovrà essere sciolta entro l’anno accademico 2023/2024.

CONFERMATO L’INSERIMENTO A PETTINE DEGLI ASPIRANTI CON TITOLO ESTERO IN ATTESA DI RICONOSCIMENTO

Stando a quanto riportato da fonti sindacali, sembra che nella nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale per l’aggiornamento delle GPS 2024 sia confermato la possibilità di coprire incarichi di supplenza per gli aspiranti con titolo estero inseriti con riserva in graduatoria, nonostante il CSPI si sia già espresso negativamente su questo punto nel parere n. 123 del 12 aprile 2024, come vi spieghiamo nel dettaglio in questo approfondimento.

In sostanza, coloro che hanno conseguito l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno e sono in attesa del provvedimento che ne riconosca la validità, e dunque devono inserirsi con riserva in graduatoria, potranno comunque lavorare anche prima che il titolo estero venga riconosciuto.

I contratti di supplenza saranno con clausola risolutiva, vale a dire che saranno considerati conclusi nel momento un cui l’esito della procedura di riconoscimento del titolo estero dovesse essere negativo.

Nella nuova bozza dell’OM è confermata anche la possibilità di inserirsi con riserva per chi consegue l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno entro il 30 giugno 2024.

SI ATTENDE IL NUOVO PARERE DEL CSPI

Al momento si tratta ancora di una bozza del testo, dunque, per avere conferma delle disposizioni, occorre attendere la pubblicazione del testo definitivo da parte del Ministero.

Tuttavia, per poter procedere, il Ministero deve prima inviare al CSPI la nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale, per il previsto parere.

Una volta che il CSPI si sarà espresso, il MIM potrà procedere con la pubblicazione dell’OM, dopo la quale si apriranno le domande per l’aggiornamento delle graduatorie GPS 2024-2026. Gli aspiranti avranno 20 giorni di tempo per presentare le istanze.

MANCANO ANCORA LE DATE

Restano ancora ignote le tempistiche per l’aggiornamento. Nel corso dell’incontro con i sindacati, il Ministero dell’istruzione non ha infatti comunicato quando presumibilmente sarà pubblicata l’OM e quali saranno le scadenze per fare domanda.

IL PARERE DEI SINDACATI

La nuova bozza dell’Ordinanza Ministeriale presentata dal Ministero ha destato perplessità da parte dei sindacati, che ne hanno evidenziato anche alcune criticità.

Il sindacato Anief, ad esempio, pur accogliendo con favore la deroga alle tempistiche di conseguimento dell’abilitazione per i nuovi percorsi abilitanti, prevedendo anche l’attribuzione di supplenza in attesa di abilitarsi, ha sottolineato che tale disposizione debba essere estesa anche  ai laureandi SFP e agli specializzandi al TFA Sostegno VIII Ciclo che si specializzeranno a ottobre 2024, perchè se ci deve essere una deroga alla norma deve riguardare tutti gli abilitandi e specializzandi e non solo alcuni.

Dal canto suo, il sindacato Flc Cgil sostiene che la novità introdotta nell’OM sia un estremo tentativo del Ministro di far fronte ai gravi ritardi con cui vengono avviati i percorsi abilitanti, così come l’inserimento “a pettine” in graduatoria di coloro che hanno conseguito il titolo all’estero e sono in attesa di riconoscimento, già previsto nella precedente bozza dell’Ordinanza, sarebbe un tentativo di aggirare il problema dei gravi ritardi delle procedure per il riconoscimento dei titoli esteri. Per il sindacato questo rappresenta un pericoloso tentativo di piegare le regole all’esigenza di nascondere l’inefficienza nella gestione di procedure importanti che coinvolgono decine di migliaia di lavoratori precari.

adv

LA GUIDA COMPLETA CON TUTTE LE INFORMAZIONI SULL’AGGIORNAMENTO DELLE GPS 2024

Per tutte le informazioni sull’aggiornamento delle graduatorie GPS nel 2024 potete leggere questa guida completa.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Seguiteci per restare informati e visitate la nostra sezione riservata alla scuola e la nostra pagina dedicata ai docenti per conoscere tutte le novità su assunzioni, concorsi, graduatorie, normative e contratto.

Iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti. E’ disponibile anche il Gruppo Telegram dedicato ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e avere consigli.

Potete restare aggiornati, inoltre, seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok@ticonsigliounlavoro. Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui” in alto.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *