Airbnb: lavoro per vivere in alloggi pagati per un anno

smart, working, barbados

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Con la nuova opportunità di lavoro a distanza di Airbnb è possibile vivere per un anno in alloggi pagati dal celebre portale di affitti turistici.

Il sito presenta infatti Vivi ovunque su Airbnb, un’iniziativa mirata alla selezione di 12 candidati per un’originale esperienza lavorativa da poter svolgere in qualunque parte del mondo.

Per candidarsi c’è tempo fino al 30 giugno 2021. Ecco cosa sapere sul nuovo programma di Airbnb e come partecipare.

LAVORO AIRBNB PER VIVERE IN ALLOGGI PAGATI

Airbnb, noto marketplace di servizi per l’affitto di alloggi turistici, cerca persone interessate a vivere gratuitamente presso alloggi situati in varie parti del mondo.

Si tratta di Vivi ovunque su Airbnb, programma con cui l’azienda offre un’opportunità di lavoro da remoto a 12 partecipanti, ciascuno accompagnato al massimo da altri 3, di vivere presso alloggi pagati per circa 12 mesi.

I partecipanti potranno svolgere le loro attività preferite – riunioni su Zoom da località di mare, imparare una nuova lingua in una città straniera, fare un viaggio on the road – e condividere le proprie esperienze per contribuire a rilanciare i viaggi e i soggiorni del portale.

PROFILI CERCATI

L’opportunità di lavoro negli alloggi pagati da Airbnb è rivolta a candidati che presentano le seguenti caratteristiche:

  • lavorano da remoto;
  • svolgono lavori nel campo creativo;
  • sono giovani famiglie;
  • sono genitori che non vivono più con i figli;
  • amano viaggiare senza andare lontano;
  • hanno uno stile di vita da nomadi digitali.

CHI PUÒ CANDIDARSI

Il programma è aperto a persone in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità:

  • avere residenza legale in un paese tra Argentina, Austria, Australia, Belgio, Canada (esclusa provincia del Quebec), Cile, Cina continentale, Danimarca, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, India, Italia, Giappone, Malesia, Messico, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Singapore, Sud Africa, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tailandia, Regno Unito o Stati Uniti;
  • essere maggiorenni al momento della presentazione della domanda;
  • essere in grado di parlare e comprendere inglese a livello di conversazione;
  • disporre di un passaporto valido fino al 1° febbraio 2023, per i partecipanti interessati ad effettuare viaggi internazionali durante il programma.

PREMI

I candidati selezionati da Airbnb per vivere nei suoi alloggi verranno pagati tramite assegnazione dei seguenti premi da utilizzare durante la partecipazione al programma:

  • tra 12.000 e 24.000 USD in crediti Airbnb da utilizzare per i primi 5 mesi di viaggio;
  • tra 12.000 e 24.000 USD in crediti Airbnb da utilizzare per i secondi 5 mesi di viaggio.
  • premio una tantum compreso tra 5.000 e 12.000 USD da utilizzare per i trasporti o altre spese relative al viaggio.

L’importo esatto dei crediti conferiti (o l’equivalente in valuta locale) varia a seconda del numero di accompagnatori di ciascun partecipante.

SELEZIONE

Il Gruppo di revisione di Airbnb valuterà le candidature pervenute in base ai seguenti criteri:

  • passione dimostrata per il programma con interesse autentico per lo stile di vita e di lavoro proposto dall’esperienza negli alloggi pagati da Airbnb (40%);
  • creatività, personalità e originalità dimostrate in fase di presentazione della candidatura (30%);
  • passione per la potenziale condivisione delle esperienze e dei risultati relativamente al vivere Airbnb durante e dopo il programma (20%);
  • esempi di come il partecipante documenterebbe le proprie esperienze settimanalmente (10%).

A valle di questa fase saranno scelti 20 finalisti che, entro il 16 luglio 2021, accederanno ai colloqui per la selezione dei 12 partecipanti effettivi.

DURATA DEL PROGRAMMA DI LAVORO

Il lavoro presso gli alloggi pagati Airbnb dura 12 mesi complessivi e l’inizio del programma è previsto per settembre 2021.

AIRBNB

Vi ricordiamo che Airbnb è un portale internet specializzato in locazioni temporanee e negli affitti ad uso turistico in tutto il mondo. Il sito è di proprietà dell’omonima azienda, la quale ha sede centrale a San Francisco ed è stata fondata nel 2008 da Brian Chesky, Joe Gebbia e Nate Blecharczyk. Il servizio conta oggi circa 4 milioni di alloggi, in genere di proprietari privati, e un volume di check-in effettuati pari a circa 800 milioni. Le soluzioni proposte in affitto sono di numerose tipologie e comprendono camere, appartamenti e ville, ma anche baite, castelli e barche.

CANDIDATURE

Gli interessati all’offerta di lavoro per vivere in alloggi pagati da Airbnb possono visitare la pagina dedicata all’iniziativa, presente sul portale. Da qui, cliccando su ‘Invia subito la tua candidatura’ si accede al modulo online da compilare con i dati richiesti e rispondendo in inglese alle domande contenute nel form.

La scadenza per candidarsi è fissata al 30 giugno 2021.

DOCUMENTI E ALTRE INFORMAZIONI

Inoltre, mettiamo a vostra disposizione il documento TERMINI DI SELEZIONE (pdf 180kb) che riporta le condizioni di partecipazione al programma Vivi ovunque su Airbnb. Infine, vi segnaliamo che l’azienda cerca personale in diverse sedi in Italia e all’estero. Per avere maggiori informazioni su come lavorare in Airbnb, potete leggere questo approfondimento.

Continuate a seguirci, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments