ARPA Puglia: concorso per 5 Collaboratori Tecnici, Ingegneri

ingegnere

L’Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente (ARPA) Puglia ha indetto un concorso per Collaboratori Tecnici Professionali rivolto a Ingegneri.

Si selezionano infatti 5 Ingegneri Ambiente e Territorio da assumere mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno – cat. D1.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 23 Gennaio 2023. Ecco tutte le informazioni utili sulla selezione, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO COLLABORATORI TECNICI (INGEGNERI) ARPA PUGLIA

ARPA Puglia, quindi, ha avviato una selezione pubblica per collaboratori tecnici – ingegneri, finalizzata alla copertura di 5 posti di lavoro cosi suddivisi:

  • n. 3 posti presso la sede di Taranto dell’Agenzia;
  • n. 1 posto presso sede dipartimentale di Foggia;
  • n. 1 posto presso la sede dipartimentale di Brindisi.

REQUISITI

Per partecipare al concorso per collaboratori tecnici indetto da ARPA Puglia sono richiesti i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate nel bando;
  • godimento dei diritti politici;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • posizione regolare – anche in caso di esonero – in relazione agli obblighi di leva per i nati fino all’anno 1985;
  • non aver riportato condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente;
  • assenza  decadenza, dispensa o licenziamento disciplinare da una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile o aver rilasciato false dichiarazioni sostitutive di atti o fatti;
  • non essere incorsi nella destituzione, nella dispensa o nella decadenza dall’impiego presso Pubbliche amministrazioni o nel licenziamento;
  • assenza esclusione dall’elettorato politico attivo;
  • idoneità fisica all’esercizio delle mansioni specifiche;
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere o ingegnere junior.

TITOLI DI STUDIO

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea (L) in Ingegneria civile e ambientale (classe 08), conseguita secondo l’ordinamento universitario di cui al D.M. n. 509/99, o corrispondente;
  • Laurea (L) in Ingegneria civile e ambientale (classe L-7), conseguita secondo l’ordinamento universitario di cui al D.M. n. 270/2004 o corrispondente;
  • Diploma di Laurea  (DL) in Ingegneria per l’ambiente e il territorio o corrispondente;
  • Laurea Specialistica (LS) in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (classe 38/S), conseguita secondo l’ordinamento universitario di cui al D.M. n. 509/99, corrispondente;
  • Laurea Magistrale (LM) in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (classe LM35) o Ingegneria della sicurezza (LM-26), conseguita secondo l’ordinamento universitario di cui al D.M. n. 270/04.

Si segnala, inoltre, che è prevista la riserva di posto a favore dei Volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto può essere prevista una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame – una scritta ed una orale – vertenti sugli argomenti indicati nel bando che alleghiamo a fine articolo.

ARPA PUGLIA

L’Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente Puglia si occupa delle attività e compiti sulla salvaguardia e tutela dell’ambiente ed è dotata di personalità giuridica pubblica, oltre che di autonomia tecnico-giuridica, amministrativa e di gestione di competenza della Regione Puglia.

L’ARPA Puglia è presente in ogni provincia con i suoi Dipartimenti Ambientali Provinciali (DAP).

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per ingegneri indetto dall’ARPA Puglia deve essere presentata tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina tramite credenziali SPID, entro il 23 Gennaio 2023.

Alla domanda, inoltre, è necessario allegare la seguente documentazione:

  • domanda prodotta tramite il portale in formato pdf debitamente firmata in modo autografo o digitale;
  • copia fronte-retro di valido documento di identità, fatto salvo il caso di sottoscrizione della domanda di partecipazione con firma digitale;
  • ricevuta comprovante l’avvenuto versamento del contributo di partecipazione al concorso pari a € 10,00;
  • altri eventuali documenti, la cui allegazione è prevista dal bando.

BANDO

Gli interessati al concorso per ingegneri ARPA Puglia sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1 Mb) pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 101 del 23-12-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito al diario delle prove d’esame e la graduatoria, saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet ARPA Puglia, nella sezione “Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere anche gli altri concorsi pubblici per laureati, visitate la nostra pagina dedicata alle selezioni in corso. Infine, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per rimanere sempre informati e al canale Telegram per le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti