ARPAL Puglia: 236 assunzioni nei Centri per l’Impiego

orientamento, consulenza, colloquio

L’Arpal Puglia effettuerà 236 assunzioni nei Centri per l’Impiego.

L’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro pugliese cerca Istruttori e Specialisti da inserire a tempo determinato per potenziare i CpI. Le risorse selezionate saranno assunte con contratto di somministrazione lavoro.

Per partecipare alle selezioni per le assunzioni Arpal Puglia c’è tempo fino al 27 novembre.

ARPAL PUGLIA ASSUNZIONI NEI CPI

L’Arpal Puglia ha incaricato l’Agenzia per il Lavoro Job Italia della selezioni di nuove risorse per assunzioni nei Centri per l’Impiego. L’iniziativa si è resa necessaria per potenziare temporaneamente gli organici dei CpI attraverso la somministrazione temporanea di personale, al fine di garantirne la continuità operativa, in attesa della piena attuazione del Piano
Straordinario di Potenziamento dei Centri per l’Impiego e delle politiche attive del lavoro che l’ente sta portando avanti.

Nell’ambito dello stesso, infatti, sono stati banditi nuovi concorsi Arpal Puglia per la copertura di 1129 posti di lavoro Arpal a tempo indeterminato (i bandi sono consultabili da questa pagina) e per 181 assunzioni Arpal a tempo determinato (per informazioni sui bandi visitate questa pagina), tuttora in atto. Dunque, in attesa che le selezioni pubbliche possano essere concluse e si possa procedere all’assunzione dei vincitori, l’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro ha deliberato di assumere 236 lavoratori interinali con contratti a termine. I colloqui di lavoro potranno svolgersi anche online, in web conference da remoto e, quindi, a distanza.

FIGURE RICHIESTE E REQUISITI

Le assunzioni Arpal Puglia per la copertura di posti di lavoro nei Centri Impiego sono rivolte, nello specifico, ai seguenti profili:

  1. Istruttore mercato del lavoro, livello C1;
  2. Specialista in mercato e servizi per il lavoro, livello D1.

Ai candidati si richiede il possesso dei seguenti requisiti generali:

  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali incompatibili con la nomina a pubblico dipendente;
  • iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, o licenziati per giusta causa e per scarso rendimento da datori di lavoro privati;
  • non trovarsi in condizioni incompatibili con l’assunzione nelle pubbliche amministrazioni ai sensi delle normative vigenti.

ARPAL PUGLIA

Vi ricordiamo che l’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro – ARPAL Puglia è l’ente della Regione Puglia che svolge le funzioni di incontro tra domanda e offerta di lavoro, e garantisce l’erogazione dei servizi per l’impiego. Ha sede principale a Bari, in Viale Luigi Corigliano n. 1. L’ARPAL è dotata di personalità giuridica e piena autonomia, ma in quanto ente strumentale della Regione Puglia è soggetta all’indirizzo e al controllo di quest’ultima.

CANDIDATURE

Gli interessati alle prossime assunzioni Arpal Puglia per lavorare nei Centri per l’Impiego possono candidarsi attraverso il portale web Job Italia. E’ necessario compilare l’apposito form online di candidatura in risposta a questo annuncio per la figura di Istruttore mercato del lavoro o a questo annuncio per la figura di Specialista in Mercato e Servizi per il lavoro.

I candidati devono obbligatoriamente rispondere ai questionari richiesti nel format di candidatura e allegare al modulo online un cv formativo e professionale, preferibilmente redatto utilizzando il modello curriculum vitae Europass, datato e sottoscritto con firma autografa, completo di autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del GDPR.

Per candidarsi c’è tempo fino alle ore 13.00 del 27 novembre 2020.

INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle assunzioni nel settore pubblico e sui prossimi concorsi in uscita, visitando la nostra pagina dedicata ai concorsi pubblici e iscrivendovi gratis alla nostra newsletter.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments