Bando ReStartApp per nuove imprese in Appennino

Sono aperte le iscrizioni per ReStartApp, il campus gratuito di incubazione e accelerazione di imprese dell’Appennino italiano. In palio premi per le nuove imprese.

La seconda edizione di ReStartApp, promossa dalla Fondazione Edoardo Garrone nell’ambito del “Progetto Appennino”, prevede l’organizzazione di due campus che si terranno rispettivamente a Grondona (Alessandria) e Portico di Romagna (Forlì – Cesena). Il progetto comprende percorsi di formazione, tirocini e workshop per sostenere le imprese neonate. È possibile inviare le proprie candidature fino al 10 Aprile 2015.

IL PROGETTO

L’iniziativa ReStartApp si pone come obiettivo contribuire alla ripresa economica nazionale favorendo il ritorno ad un modello economico incentrato su sostenibilità, innovazione e tradizione, grazie all’incontro tra lo spirito creativo dei giovani e l’immenso patrimonio di risorse e spazi non adeguatamente valorizzati del territorio appenninico italiano.

Nello specifico, ReStartApp persegue i seguenti obiettivi formativi:
– fornire conoscenze specialistiche di avvio e gestione di un’impresa in ambito rurale e montano;
– aggiornare e / o formare profili dotati di specifiche competenze e capacità nell’ambito dei settori produttivi rurali e di montagna;
– favorire l’incontro con mentori, professionisti e imprenditori dei settori produttivi rurali e di montagna e lo scambio di buone pratiche.

Le attività imprenditoriali che verranno sviluppate durante i Campus dovranno avere come focus o oggetto del business la valorizzazione, la promozione, lo sviluppo, la tutela e / o lo sfruttamento produttivo dell’Appennino italiano e delle sue risorse.

I CAMPUS

ReStartApp è un campus residenziale per l’incubazione e l’accelerazione di impresa e / o startup e imprese costituite da non più di 12 mesi. I partecipanti all’iniziativa vivranno un’esperienza di residenzialità e socialità soggiornando presso strutture messe a disposizione dalla Fondazione Edoardo Garrone, vivendo esperienze dirette e concrete di formazione, tirocinio, workshop e confronto.
Ciascun Campus ospiterà sino ad un massimo di 15 partecipanti che seguiranno un percorso formativo così strutturato:
– laboratorio di creazione e sviluppo di impresa;
– didattica (mentorship, training e formazione specifica);
– tirocinio presso alcune realtà produttive appenniniche;
– esperienze e testimonianze di imprenditori, mentori e professionisti.

Durante l’esperienza ai campus, i concorrenti saranno assistiti nella stesura di un Business Plan del proprio progetto imprenditoriale che sarà poi candidato al concorso per vincere i premi e gli incentivi previsti da ReStartApp.

SEDI E DURATA DEL PROGETTO

I partecipanti ammessi ai Campus avranno accesso gratuito al programma formativo che si svolgerà presso le due sedi Grondona e Portico di Romagna, dove saranno messe gratuitamente a disposizione dei concorrenti le camere di una struttura con cucina in condivisione.
I Campus avranno una durata di nove settimane, dal 29 giugno 2015 al 19 settembre 2015, con una pausa intermedia dal 1 al 23 agosto; le attività sono previste tutti i giorni, indicativamente dalle 9 alle 18 dal lunedì al sabato.

E’ inoltre previsto un viaggio studio presso una località dell’Appennino italiano, con partenza il venerdì e rientro (presumibile) nella giornata di domenica. Durante i Campus, i partecipanti saranno coinvolti in un’attività di tirocinio non retribuito presso aziende e realtà produttive del territorio appenninico ligure, piemontese e tosco – romagnolo.
Vista la natura residenziale dei Campus, la frequenza alle lezioni e al viaggio studio si intende obbligatoria, quindi sarà concessa una percentuale di assenze pari al 20% del totale delle giornate di durata del Campus.

REQUISITI

Il progetto è rivolto tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o straniera (ma con residenza in Italia);
– età inferiore ai 35 anni;
– essere in possesso di un’idea di impresa o titolari / soci di un’impresa, avviata da non più di 12 mesi, che abbia tra i suoi scopi la valorizzazione e lo sfruttamento produttivo delle risorse del territorio appenninico italiano.
– operare nel settore dell’agricoltura, allevamento e agroalimentare oppure in turismo e cultura.

SELEZIONE

Dopo aver valutato la completezza delle domande, la documentazione allegata e la presenza dei requisiti richiesti dal bando, un’apposita commissione sottoporrà i candidati ad un colloquio motivazionale e psico – attitudinale. Gli ammessi ai colloqui, che si svolgeranno a Genova e Forlì, riceveranno comunicazione telefonica e scritta da parte della Segreteria Organizzativa entro il 30 aprile 2015.

Si precisa inoltre che la Fondazione riserva un minimo di 4 posti al Campus di Portico di Romagna a candidati residenti entro i confini della Regione Emilia Romagna, in virtù della partnership con l’omonima amministrazione comunale e del patrocinio regionale.

CRITERI DI SELEZIONE

Saranno selezionati un massimo di 15 partecipanti per ciascun campus, per un totale di 30 partecipanti, sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
– livello di innovazione dell’idea di impresa in termini di modello di business e / o processo produttivo e / o prodotto e / o soluzione alle esigenze del mercato;
– fattibilità tecnica dell’idea di impresa;
– sostenibilità economica dell’impresa nel medio periodo;
– effettive potenzialità e opportunità di crescita del mercato di riferimento;
– scalabilità e replicabilità del modello di business in altri territori e mercati;
– contributo dell’idea di impresa alla valorizzazione, rivitalizzazione e sviluppo (economico, sociale, occupazionale, culturale) del contesto appenninico.

PREMI

Nell’ambito di ReStartApp è prevista l’assegnazione di premi e incentivi alle idee di impresa e alle imprese sviluppate dai partecipanti al Campus. La Fondazione metterà a disposizione tre premi per i migliori progetti d’impresa elaborati nell’ambito di ciascun Campus:
– Primo classificato: 30.000 €;
– Secondo classificato: 20.000 €;
– Terzo classificato: 10.000 €.

I vincitori dei premi RestartApp otterranno l’erogazione del finanziamento solo all’effettivo e comprovato avvio delle imprese, che dovrà concretizzarsi entro 12 mesi dalla data di premiazione. Sono inoltre previste altre forme di incentivi messe a disposizione dai partner di ReStartApp; per l’elenco completo di tutti gli incentivi vi rimandiamo alla lettura del bando.

DOMANDA

La domanda di ammissione deve essere inviata entro le 13.00 del 10 Aprile 2015 alla Fondazione Edoardo Garrone secondo una delle seguenti modalità:
– via posta ordinaria tramite raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata alla Fondazione Edoardo Garrone – Via San Luca, 2 – 16124 – Genova (GE);
– via mail all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata: [email protected] oppure all’indirizzo [email protected]

Per presentare la propria candidatura è necessario far pervenire i seguenti documenti sottoscritti dal candidato:
– domanda di partecipazione redatta secondo l’apposito MODELLO (Pdf 377 Kb);
– scheda di presentazione dell’idea di impresa formulata seguendo le indicazioni del seguente SCHEMA (Pdf 453 Kb);
– Curriculum Vitae;
– copia di documento d’identità in corso di validità (carta d’identità, patente, passaporto).
– visura camerale ordinaria (per l’impresa già costituita).

Inoltre, i partecipanti possono allegare alla domanda di ammissione una copia dell’eventuale business plan (o progetto similare) della propria idea di impresa oppure realizzare (e segnalare il relativo link) un video di presentazione dell’idea imprenditoriale di durata non superiore ai 2 minuti.

BANDO

Gli interessati al Bando ReStartApp per nuove imprese in Appennino sono invitati a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 434 Kb).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments