Blue Engineering: 180 posti di lavoro entro 2020

treno, alta velocita

In arrivo numerosi posti di lavoro in Piemonte con Blue Engineering.

La nota azienda, che opera nei settori ferroviario, automotive e industriale, è stata acquisita da alcuni importanti gruppi cinesi. L’acquisizione porterà ad una crescita della società e a un incremento dell‘organico, per il quale si prevedono circa 180 assunzioni entro 4 anni.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro Blue Engineering che saranno create.

BLUE ENGINEERING LAVORO IN PIEMONTE

La notizia è stata riportata da vari organi di informazione, attraverso recenti articoli dedicati alla recente acquisizione dell’azienda, che ha sede a Rivoli, in provincia di Torino. La Blue Engineering, infatti, è stata acquisita, per l’80%, dalla cinese Crrc Tangshan, colosso specializzato nella produzione di treni, in partnership con la Cmc, altra società cinese che costruisce infrastrutture, e con la Genertec, holding cinese attiva nel settore tecnologico. I 3 gruppi si sono aggiudicati, rispettivamente, il 60 %, il 15 % e il 5 % della società piemontese, una iniziativa che consentirà a quest’ultima di acquisire nuove commesse, che creeranno occupazione sul territorio.

Sono circa 180 i posti di lavoro Blue Engineering che potranno essere creati a Rivoli nei prossimi 4 anni. Almeno stando a quanto dichiarato dall’AD dell’azienda torinese, Mohammed Eid, che ha fornito alcuni dettagli sul piano di crescita del Gruppo. Grazie all’acquisizione, infatti, quest’ultimo ha ottenuto commesse per il prossimo quadriennio, e, per lo stesso periodo, prevede di assumere nuovo personale, raddoppiando i dipendenti che, attualmente, sono 180. Secondo i nuovi azionisti cinesi, la Blue Engineering potrà crescere ulteriormente sul mercato della Cina e divenire una porta d’accesso per loro per affacciarsi nel mercato europeo. Lo scopo è quello di creare in Piemonte un polo tecnologico dedicato al settore ferroviario, con la prospettiva di allargarsi anche ai settori automobilistico e aerospaziale, grazie ad altre partnership con aziende italiane e cinesi.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Dunque l’intenzione dell’azienda di Rivoli è quella di raggiungere i 360 dipendenti entro un quadriennio. Si tratta di un progetto che avrà più che positivi effetti dal punto di vista occupazionale, dato che saranno numerose le assunzioni Blue Engineering. Per quanto riguarda i posti di lavoro che saranno creati, è facile immaginare che potranno riguardare vari profili, dagli operai agli addetti alla produzione, ai tecnici e agli ingegneri, e altre figure.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che la Blue Engineering srl è una società italiana, nata nel 1993, con sede a Rivoli (Torino). E’ specializzata nella progettazione e ingegnerizzazione per veicoli ferroviari, automotive e aerospaziali. Oggi è presente, con proprie sedi, anche in Campania, a Napoli, e in Turchia, a Bursa. La Blue Engineering opera anche in ambito ICT e nautico, ed è attiva anche nei settori manufacturing & logistic, e engineering software development.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Blue Engineering e alle opportunità di lavoro attive possono visitare la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *