Despar Italia: centinaia di assunzioni e 35 nuove aperture nel 2024

Despar Italia, insegna
Photo Credit: Vivida Photo PC / Shutterstock
adv

Nel 2024 sono in arrivo centinaia di nuove assunzioni Despar Italia grazie al piano di potenziamento della rete vendita del Gruppo.

Il noto Consorzio di supermercati, che raggruppa le catene di negozi Despar, Interspar ed Eurospar, aprirà 35 punti vendita in Italia creando nuova occupazione nel settore della GDO.

Ecco cosa sapere sui posti di lavoro Despar Italia in arrivo con le nuove aperture e come candidarsi per lavorare nei supermercati della catena.

adv

DESPAR ITALIA ASSUNZIONI E NUOVI SUPERMERCATI NEL 2024

Nell’ottica di potenziare e consolidare la propria presenza a livello nazionale, la società consortile Despar Italia annuncia nuovi progetti di espansione.

Dopo un 2023 chiuso con incassi di oltre 4 miliardi di euro e una crescita del 5,6% rispetto al 2022, per il 2024 sono previsti nuovi investimenti, dal valore di 100 milioni di euro, destinati a sostenere sia l’apertura di nuovi supermercati e che l’ampliamento dei prodotti.

Di conseguenza, il piano di sviluppo porterà in Despar Italia nuove assunzioni di personale da impiegare, soprattutto, nei negozi di prossima apertura.

Secondo i piani aziendali, infatti, saranno ben 35 i nuovi supermercati Despar Italia ad essere inaugurati entro fine anno. Ad essi si aggiungerà il rinnovo di 33 negozi già operativi.

La società punta inoltre ad ampliare l’offerta ai clienti con 200 nuove referenze per i prodotti. Tra i driver strategici di crescita spicca, in particolar modo, quello inerente i prodotti a marchio Despar che, lo scorso anno, hanno registrato incassi per 1 miliardo di euro.

Il potenziamento della rete vendita, che oggi conta già 1424 store attivi in 17 regioni, avrà importanti riflessi sul versante occupazionale. I posti di lavoro che Despar Italia potrà generare grazie al piano delle aperture potranno infatti interessare centinaia di nuove risorse, che si aggiungeranno ai 14.552 collaboratori che la società impiega attualmente in Italia.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Con ogni probabilità, le assunzioni Despar Italia da effettuare in vista dell’apertura dei nuovi punti vendita saranno rivolte alle diverse figure tipicamente impiegate nei negozi dell’insegna.

Generalmente, nei supermercati Despar lavorano addetti alle vendite e commessi (anche in apprendistato), capi reparto, scaffalisti, farmacisti, addetti e tecnici per i reparti dei negozi (macellerie, ortofrutta, gastronomia, panetteria, scatolame ecc.).

Inoltre, Despar recluta di frequente addetti ai magazzini e alla logistica, autisti e operai per la lavorazione e il confezionamento degli alimenti.

IL PIANO DI SVILUPPO DESPAR ITALIA

Il programma di sviluppo Despar in Italia per il 2024 segue la crescita vertiginosa registrata dal Gruppo nel 2023.

Lo scorso anno, la società ha concretizzato l’apertura di 56 nuovi punti vendita e provveduto al restyling di 34 negozi. Le nuove aperture hanno interessato tutte le insegne del Consorzio. Per la precisione sono stati inaugurati 41 Despar, 12 Eurospar e 3 Interspar.

Analogo il percorso che l’azienda intende portare avanti nel corso del 2024. Le aperture in programma e le ristrutturazioni dei negozi già attivi, supporteranno la società nel raggiungere l’obiettivo di superare i 4,5 miliardi di euro di incassi entro l’anno.

Inoltre, come lo scorso anno, continuerà ad essere centrale l’offerta a marchio Despar, sostenuta anche dalla collaborazione con oltre 400 fornitori, di cui il 97% italiani.

In proposito, il progetto della società è quello di ampliare i prodotti private label con più di 200 nuovi articoli nel 2024, potenziando, in particolare, gli assortimenti premium e specializzati, i prodotti bio, le linee ad alto contenuto proteico e i prodotti di fascia medio alta che puntano su filiere corte e specialità locali.

LA SOCIETÀ DESPAR ITALIA

Despar Italia è una società consortile attiva nel settore della distribuzione alimentare dal 1960. Il Consorzio è parte del Gruppo SPAR International, società cooperativa nata negli anni ’30 nei Paesi Bassi e oggi presente in 48 Paesi del mondo.

Despar Italia riunisce sotto il marchio Despar 6 aziende – Aspiag Service (Despar Nord), Ergon (Despar Sicilia), Fiorino (Despar Messina), Gruppo 3A (Despar Nord Ovest), Maiora (Despar Centro Sud), SCS Supermercati Consorziati Sardegna (Despar Sardegna) – e numerosi negozianti affiliati.

I negozi della rete Despar Italia appartengono a diversi format, tra cui Despar, Interspar, Eurospar e Express, e sono distribuiti in 17 regioni italiane. Il Gruppo gestisce inoltre diversi magazzini e il centro Agrologic deputato alla lavorazione delle carni.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Despar Italia possono visitare la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Consorzio.

Da qui, inserendo la provincia di interesse, è possibile prendere visione delle attuali posizioni aperte per lavorare nei supermercati Despar, nei magazzini e in sede, e candidarsi online, seguendo le apposite indicazioni per l’inoltro del cv. Chi non ne possiede uno può crearlo in poco tempo utilizzando questi modelli gratuiti di cv e consultando le guide con tutti i consigli utili per redigere un cv efficace.

Continuando a monitorare la pagina si potranno conoscere anche le prossime ricerche di personale che Despar Italia attiverà in occasione delle aperture dei nuovi supermercati in programma nel 2024.

ALTRE RICERCHE DI PERSONALE E AGGIORNAMENTI

Visitate la nostra sezione riservata alle aziende che assumono per non perdere altre interessanti opportunità di lavoro.

Per restare sempre aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

Potete continuare a seguirci anche sul nostro canale Whatsapp e sul nostro canale TikTok@ticonsigliounlavoro. Seguiteci inoltre su Google News cliccando su “segui”.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *