Buoni viaggio Comune Milano: requisiti e come richiederli

taxi Milano

Il Comune di Milano ha prorogato i termini per richiedere i buoni viaggio 2021, che consentono di avere sconti per spostamenti con taxi e servizi di noleggio con conducente (n.c.c.).

L’agevolazione permette ai cittadini in difficoltà economiche o con deficit motori di beneficiare di uno sconto del 50% sulle corse.

È possibile richiedere i buoni fino al 31 Dicembre 2021. Vediamo nel dettaglio a chi spettano, l’importo e come richiederli e usarli.

COMUNE MILANO BUONI VIAGGIO 2021

Il Comune di Milano ha pubblicato, infatti, una proroga del bando per l’erogazione dei buoni viaggio 2021. Si tratta di voucher che consentono di ottenere sconti del 50% sulle tariffe delle corse con taxi e auto a noleggio. In pratica, i beneficiari possono pagare ogni corsa la metà.

L’avviso consente, da un lato, di sostenere l’utilizzo del servizio taxi e di noleggio con conducente, relativamente a specifiche categorie di utenti. Dall’altro lato, l’iniziativa permette di contenere sia gli effetti derivanti dall’aumento del traffico in termini ambientali e di congestione, sia di rispettare le misure urgenti adottate in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ecco chi può richiedere i buoni viaggio del Comune di Milano e come fare domanda.

A CHI SPETTANO

Possono presentare domanda per i buoni viaggio messi a disposizione dal Comune di Milano i cittadini residenti nel capoluogo lombardo, che rientrano nelle seguenti categorie:

a. persone fisicamente impedite o comunque a mobilità ridotta, con patologie accertate, anche accompagnate, ovvero:
– persone con invalidità pari o superiore a 65%;
– utenti con mobilità ridotta (ovvero che per patologie accertate, anche temporanee, abbiano difficoltà a muoversi in autonomia);
– persone vulnerabili (ovvero che per accertate patologia devono evitare di esporsi a contatti con altre persone);
– persone che hanno necessità di terapie salvavita (quindi nella necessità di muoversi in sicurezza, velocità e condizione di minor rischio di salute);


b. persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19, ovvero:
– persone nel cui nucleo familiare vi sia almeno un componente che svolge attività lavorativa in uno dei settori contenuti nell’apposito elenco;


c. persone in stato di bisogno, ovvero:
– persone con un ISEE pari o inferiore a 28.000€;
– persone disoccupate o in cassa integrazione;
– utenti segnalati dai servizi sociali.

IMPORTO DEI BUONI VIAGGIO

I buoni viaggio del Comune di Milano coprono il 50% della spesa sostenuta per spostarsi con taxi o n.c.c., fino a un tetto massimo di 20 Euro per singola corsa. L’importo massimo del bonus è di 200 Euro, frazionabile in diverse corse.

In poche parole se un viaggio costa, ad esempio, 18 Euro, il valore del bonus è di 9 Euro, quindi la corsa costerà 9 Euro, cioè esattamente la metà dell’importo dovuto. Se, invece, la spesa complessiva ammonta a 45 Euro, considerato che il valore massimo del buono è di 20 Euro, il viaggio costerà, scontato, 25 Euro.

Ogni cittadino in possesso dei requisiti per accedere all’agevolazione può presentare una sola richiesta.

COME FARE DOMANDA

Per richiedere i buoni viaggio erogati dal Comune di Milano occorre presentare domanda online, tramite l’apposita procedura accessibile dal sito web del Comune di Milano, nella sezione Servizi on-line > Bandi e Gare > Avvisi – Milano buoni viaggio taxi/ncc.

Le domande possono essere presentate fino al 31 Dicembre 2021, secondo la scadenza prorogata del bando, salvo ulteriori differimenti, fino ad esaurimento delle risorse.

I voucher sono rilasciati ai cittadini aventi diritto in base all’ordine cronologico di domanda e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

COME USARLI

I buoni viaggio possono essere utilizzati solo per spostamenti con taxi o auto con noleggio con conducente (n.c.c.) di operatori del Comune di Milano che hanno aderito all’iniziativa, con partenza all’interno del bacino aeroportuale. Per usarli bisogna procedere in questo modo:

  • presentare domanda per il bonus;
  • ricevere le istruzioni per utilizzare il buono viaggio entro 3 giorni dalla data della richiesta, all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda;
  • prenotare la corsa con taxi o n.c.c. mediante radiotaxi oppure direttamente con il tassista;
  • comunicare il possesso del buono viaggio in fase di prenotazione;
  • presentare la tessera sanitaria al tassista;

Cosa deve fare il conducente taxi/n.c.c.? L’autista del taxi/auto a noleggio deve:

  • scaricare l’app BuoniviaggioMI sul proprio cellulare;
  • scansionare la tessera sanitaria o inserire manualmente il codice fiscale del beneficiario al momento di effettuare la corsa;
  • inserire il costo del viaggio nell’app a fine corsa.

Il sistema calcola automaticamente l’importo dovuto dal passeggero, che procede al pagamento immediato, mentre la parte restante viene accreditata al tassista.

BANDO

Per ulteriori informazioni potete scaricare e leggere con attenzione il BANDO PROROGATO (Pdf 171Kb) relativo ai buoni viaggio del Comune di Milano.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire gli altri bonus, incentivi e agevolazioni a favore delle famiglie e dei lavoratori, vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle persone.

Iscrivetevi gratis alla nostra newsletter e al canale Telegram per restare aggiornati su tutte le novità.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments