Campania: 100 posti di lavoro con Filiera Imballaggi

imballaggi, packaging, pellicola

In arrivo numerose assunzioni in Campania grazie a un nuovo investimento Invitalia.

L’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa ha siglato un Contratto di Sviluppo con 8 aziende per dar vita ad una filiera campana degli imballaggi. L’iniziativa creerà occupazione per ben 100 risorse.

Ecco cosa sapere sul progetto e sui posti di lavoro in Campania che potrà creare.

CAMPANIA LAVORO CON CONTRATTO SVILUPPO

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web Invitalia. La nota presenta il nuovo Contratto di Sviluppo denominato ‘Co.Re. Pack‘, firmato dalla società del Ministero dell’Economia con 8 imprese che operano nel settore degli imballi, per la realizzazione di 9 progetti finalizzati alla creazione di una filiera in quest’ambito.

L’iniziativa avrà una ricaduta occupazionale notevole, portando nuove assunzioni in Campania e dando lavoro a 100 persone una volta che il sistema sarà a regime.

IL PROGRAMMA DI INVESTIMENTO

I progetti finanziati serviranno, nello specifico, a costituire una filiera produttiva nei segmenti dell’imballaggio flessibile e della banda stagnata, sviluppando un’offerta integrata per il settore alimentare e conserviero. Si tratta, nello specifico, di 8 progetti di investimento produttivo per lo sviluppo industriale, che richiederanno 59,8 milioni di euro, e di 1 progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, del valore di 3,3 milioni di euro. Dunque l’investimento complessivo previsto è di oltre 63 milioni di euro e Invitalia lo sosterrà in parte, finanziando con 30,5 milioni di euro i progetti.

Le agevolazioni saranno articolate in 22,5 milioni di euro come contributo a fondo perduto (20,5 milioni per i progetti industriali e 2 milioni per il progetto di ricerca) e 8 milioni di euro finanziamento agevolato (per i soli progetti industriali). A beneficiarne saranno Nolanplastica SpA, azienda proponente del Contratto di Sviluppo ‘Co.Re. Pack’ e altre 7 imprese aderenti, ossia Bluplast Srl, Flessofab Srl, Flex Packaging AL SpA, Iron Box Srl, National Can Srl, Re.Ma.Plast Srl e Super Plastik Srl.

I PROGETTI

Grazie al contributo Invitalia sarà possibile realizzare, nello specifico, le seguenti iniziative:

  • un programma di sviluppo industriale, articolato in 8 progetti di investimento, produrre e commercializzare imballaggi eco sostenibili e sicuri dal punto di vista alimentare, ampliando e adattando diversi stabilimenti produttivi e acquistando macchinari, impianti e attrezzature per realizzare nuovi prodotti destinati al mercato del food packaging o aggiornando le linee produttive esistenti;
  • un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, per la produzione di nuovi polimeri per l’imballaggio destinati al settore agro alimentare e realizzati con additivi a basso impatto ambientale, e per implementare un sistema di stampa flessografica full HD che permetta di ottenere immagini più nitide e di avere meno solvente da smaltire come refluo al termine della produzione.

PROSPETTIVA OCCUPAZIONALE

Grazie alla nuova filiera degli imballaggi si avrà un incremento complessivo degli occupati, che porterà entro il 2022, una volta a regime, all’inserimento di 100 risorse. I posti di lavoro in Campania che saranno creati grazie al Contratto di Sviluppo saranno così suddivisi tra le aziende coinvolte:

  • n. 9 assunzioni Nolanplastica;
  • n. 15 assunzioni Bluplast;
  • n. 10 assunzioni Flessofab;
  • n. 5 assunzioni Flex Packaging AL;
  • n. 6 assunzioni Iron Box;
  • n. 44 assunzioni National Can;
  • n. 5 assunzioni Re.Ma.Plast;
  • n. 6 assunzioni Super Plastik.

LE AZIENDE

Nanoplastica SpA è la società capofila di un Gruppo specializzato nell’estrusione di film in polietilene, che ha sede principale a Saviano (Napoli). Bluplast Srl è un’azienda produttrice di imballaggi flessibili, specializzata nell’estrusione in bolla di film plastici, con sede centrale a Pagani (Salerno). Flessofab Srl è un’azienda attiva nella produzione di packaging flessibile per l’industria alimentare e non, che ha il proprio headquarter a Montemiletto (Avellino). Flex Packaging AL SpA produce imballaggi flessibili mediante stampa flessografica e ha sede centrale a Cava de’ Tirreni (Salerno).

Iron Box Srl è una industria produttrice di imballaggi leggeri in metallo (contenitori metallici, lattine, barattoli ecc) che ha sede a Mercato San Severino (Salerno). National Can Srl, con sede principale a Fisciano (Salerno), fabbrica anch’essa imballaggi leggeri in metallo, mentre Re.Ma.Plast produce film ecosostenibili, soprattutto sacchetti shopper biodegradabili, e ha sede centrale a Sarno (Salerno). Infine Super Plastik Srl, che ha sede a Pompei (Napoli), è un’azienda specializzata nella produzione di imballaggi flessibili, la cui attività spazia dalle produzioni in stampa flessografica ai processi di estrusione.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni in Campania e alle opportunità di lavoro nel settore degli imballaggi devono attendere la realizzazione dei progetti finanziati e l’apertura delle selezioni da parte delle aziende che assumeranno il personale.

Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle opportunità di impiego in Campania in arrivo, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments