Campania: 120 posti di lavoro nel settore Agroalimentare

Pane Dolci

Nuovi posti di lavoro in Campania nel settore Agroalimentare.

Invitalia ha siglato un Contratto di Sviluppo che porterà a più di 120 assunzioni tra Napoli e Salerno. Ecco cosa sapere.

CAMPANIA OPPORTUNITA’ DI LAVORO NELL’INDUSTRIA DOLCIARIA

Lo scorso 30 novembre, infatti, Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa del Ministero dell’Economia, ha firmato un accordo con la San Giorgio SpA ed altre aziende per sviluppare la produzione campana nel settore dolciario. Il nuovo Contratto di Sviluppo, infatti, prevede un investimento da ben 47,1 milioni di Euro per l’ampliamento di 8 stabilimenti del settore Agroalimentare, situati nelle province di Salerno e Napoli, entro il 2017, una iniziativa che porterà alla creazione di ben 120 posti di lavoro in Campania.

AZIONI PREVISTE

L’intesa è stata sottoscritta a Roma, dall’AD di Invitalia Domenico Arcuri, dall’amministratore unico della San Giorgio, Bruno Sabato, dall’amministratore unico della Blu-Plast, Lorenzo Brillante, dall’AD della Di Mauro Officine Grafiche, Velleda Virno, dai presidenti dei CdA di Flex Packaging AL, Gianfranco Del Percio, Grafica Metelliana, Gerardo Di Agostino, e Me.De.A., Antonio Turino, dall’AD di Industria Dolciaria Alimentare Vesuviana, Giovanni Ambrosio, e dall’amministratore unico Sabox, Aldo Savarese. Il finanziamento stanziato, che sarà coperto per oltre la metà da Invitalia, servirà a sostenere economicamente l’ampliamento dei siti produttivi delle imprese coinvolte situati in Campania, in particolare a Castel San Giorgio, Pagani, Cava de’ Tirreni e Nocera Superiore, in provincia di Salerno, e a Striano, in provincia di Napoli.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Il progetto ha lo scopo di migliorare produzione, confezionamento e conservazione dei prodotti dell’industria dolciaria campana, ed include anche un ulteriore finanziamento da 2,6 milioni di Euro per effettuare ricerche per migliorare le qualità organolettiche e nutrizionali dei prodotti, e produrre dolci a basso contenuto di grassi e materiali ecosostenibili per gli imballaggi alimentari. Si tratta di un programma notevole di sviluppo del territorio che, a pieno regime, porterà a ben 120 assunzioni in Campania nel settore Agroalimentare.

Per quanto riguarda le figure richieste è facile immaginare che i nuovi posti di lavoro nel settore Agroalimentare saranno rivolti, prevalentemente, ad operai e addetti, oltre che a figure tecniche e specializzate nella produzione dolciaria. E’ probabile che ci sarà spazio anche per i giovani, da inserire magari attraverso percorsi di stage e apprendistato, o con altre forme contrattuali.

“Con gli incentivi del Contratto di Sviluppo – ha dichiarato Domenico Arcuri – l’Agenzia continua a sostenere, soprattutto al Sud, le imprese che puntano a modernizzare i sistemi di produzione e ad innovare per competere meglio sui mercati nazionali e internazionali”.

Vi terremo informati sulle prossime assunzioni nell’industria dolciaria e sulle opportunità di lavoro in Campania nel settore Agroalimentare. Continuate a seguirci per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments