Lago d’Iseo: 500 assunzioni con The floating piers

lago d'iseo

Assunzioni in vista e 500 / 600 nuovi posti di lavoro in Lombardia con il progetto The floating piers.

Sono ufficialmente aperte le candidature per partecipare alla realizzazione dell’imponente opera d’arte galleggiante, che sorgerà sul Lago d’Iseo. Il progetto porterà notevoli risvolti per il turismo e l’occupazione nel territorio lombardo. Ecco come candidarsi.

IL PROGETTO ARTISTICO

Christo e Jeanne – Claude è il progetto artistico comune dei coniugi statunitensi Christo Vladimirov Yavachev e Jeanne – Claude Denat de Guillebon, artisti tra i maggiori esponenti della Land Art, ovvero di quella forma d’arte contemporanea che interviene sul paesaggio naturale, modificandolo con installazioni provvisorie. Il duo artistico, conosciuto anche semplicemente come Christo, sta attualmente lavorando ad un progetto per il Lago d’Iseo, in Lombardia, denominato The floating piers, che sarà in esposizione per 16 giorni nel mese di giugno 2016.

Il progetto, il cui nome significa letteralmente “I pontili galleggianti”, vedrà appunto una installazione temporanea, composta da moduli cubici di polietilene, coperti da migliaia di metri quadri di tessuto giallo, che costituiranno una sorta di ponte galleggiante, lungo 3 chilometri, che unirà il Comune di Sulzano con quello di Monte Isola e l’isola di San Paolo Iseo. L’opera galleggiante sarà visitabile dal 18 giugno al 3 luglio 2016, e sarà percorribile gratuitamente dai visitatori, che potranno vivere un’esperienza unica e suggestiva, camminando sulle acque del lago.

LAGO D’ISEO ASSUNZIONI

L’imponente installazione di Christo sul Lago d’Iseo, oltre ad attirare un gran numero di visitatori, creerà anche numerosi posti di lavoro. Stando a quanto riportato, in un recente articolo, dal quotidiano online Bergamo News, infatti, saranno circa 500 / 600 le assunzioni in Lombardia legate al progetto artistico, per le quali è stata aperta una massiccia campagna di recruiting online.

FIGURE RICHIESTE

Le assunzioni in Lombardia con il progetto The floating piers saranno effettuate mediante contratti di lavoro a tempo determinato, legati al periodo in cui sarà esposta l’opera e alla sua installazione. Ma quali sono le figure ricercate? Al momento non sono noti ulteriori dettagli circa le assunzioni con The floating piers ma sembra che una parte significativa delle opportunità di lavoro in arrivo sarà riservata a bagnini, chiaramente per motivi di sicurezza legati al luogo di fruizione dell’opera.

CANDIDATURE

Gli interessati a lavorare nell’ambito del progetto artistico che sarà realizzato sul Lago d’Iseo possono candidarsi visitando la pagina dedicata al recruiting online, disponibile sul portale web riservato al progetto.

Per ulteriori informazioni sull’opera d’arte di Christo potete consultare la sezione web dedicata all’iniziativa e la pagina web dell’artista. Vi terremo informati sulle prossime selezioni di personale in Lombardia. Continuate a seguirci per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments