Casino Campione: 250 assunzioni con Piano Rilancio

casino campione d'italia

Numerosi posti di lavoro in Lombardia potrebbero essere creati grazie ad un progetto per rilanciare il Casinò di Campione d’Italia.

La nota casa da gioco, che sorge nell’omonima cittadina in provincia di Como, è chiuso per fallimento dallo scorso anno. Ora un Gruppo francese ha proposto un piano di rilancio per riaprirlo che potrebbe avere una notevole ricaduta occupazionale sul territorio. Si stima che potrebbe dare lavoro a ben 250 persone.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle assunzione nel Casinò di Campione che potrebbero essere effettuate.

CAMPIONE D’ITALIA ASSUNZIONI NEL CASINO

La notizia è stata riportata da vari organi di informazione, attraverso recenti articoli dedicati al progetto di rilancio della casa da gioco comasca, proposto da una società francese interessata a riaprirlo, e al piano assunzioni Casino Campione che potrebbe accompagnarlo. Sembra, infatti, che la Propriétés &Co – Hpa Holding, società a capitale francese, abbia depositato presso il Comune di Campione d’Italia un’offerta per rilanciare la struttura e portarla ad essere la principale casa da gioco in Europa nel giro di qualche anno.

La proposta presentata all’Amministrazione comunale prevede 6 milioni di euro di fondi e una fideiussione da 30 milioni di euro per realizzare il programma di rilancio. Quest’ultimo comprende l’apertura di un hotel a 5 stelle, negozi, uffici, una Spa e una galleria d’arte contemporanea, oltre alla costruzione di abitazioni. La prospettiva è quella di rilanciare anche l’occupazione a livello locale, dando lavoro a 250 risorse, con priorità per i residenti.

Va sottolineato che oltre a questo progetto potrebbero essere proposte altre iniziative per il recupero del Casino. Stando a notizie circolate negli ultimi giorni il Governo italiano avrebbe incaricato Maurizio Bruschi, Commissario del Casinò di Campione d’Italia, di predisporre un piano per riaprire il complesso. Inoltre, un Gruppo cinese e una società svizzero tedesca potrebbero essere interessati anch’essi alla gestione della casa da gioco.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Per quanto riguarda i posti di lavoro a Campione d’Italia che potrebbero essere creati se andasse in porto il progetto presentato dalla Propriétés&Co – Hpa Holding, è facile immaginare che riguarderebbero diverse figure. Da croupier a cassieri, operatori al servizio dei giocatori e del personale del tavolo (valletti), responsabili e altri profili. Non mancherebbero le assunzioni anche per camerieri, addetti alle vendite, addetti al ricevimento e molte altre figure.

IL CASINO’

Vi ricordiamo che il Casinò di Campione è stata una delle maggiori case da gioco d’Europa. Fondato nel 1917, è stato dichiarato fallito il 27 luglio 2018. Il Casinò Campione proponeva diverse attrazioni, tra cui slot machine, tavoli da roulette, blackjack e poker, una sala per le scommesse sportive, spettacoli, concerti, due ristoranti e altro ancora.

CANDIDATURE

Al momento è presto per parlare di candidature. Gli interessati alle future assunzioni Casino Campione dovranno attendere l’eventuale approvazione del progetto di rilancio, la realizzazione dello stesso e l’apertura della relativa campagna di recruiting.

Cercheremo di tenervi informati sulle opportunità di lavoro nel Casinò di Campione d’Italia che potrebbero essere disponibili. Continuate a seguirci per restare aggiornati.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *