Comune di Abano Terme: concorso per istruttori tecnici, diplomati

tecnici, istruttori, geometri, architetti

Il Comune di Albano Terme, situato in provincia di Padova (Veneto), ha indetto un concorso per istruttori tecnici da assegnare agli Uffici tecnici.

La selezione pubblica prevede l’assunzione di 2 risorse mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato – cat. C1 – e il titolo di studio richiesto per accedere alla selezione è il diploma.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 13 febbraio 2023. Vediamo insieme le informazioni utili sulla selezione pubblica, i requisiti richiesti, come candidarsi al concorso e il bando da scaricare.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per istruttori tecnici indetto dal Comune di Albano Terme i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • inesistenza di condanne penali che escludono, secondo le leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di licenziamento o dispense dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e degli obblighi di servizio militare (per gli aspiranti di sesso maschile);
  • patente di guida di categoria B.

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore ad indirizzo tecnico che consente l’accesso all’università, rilasciato al termine di uno dei seguenti indirizzi di studio:
    – costruzioni, ambiente e territorio;
    – tecnico delle industrie elettroniche;
    – trasporti e logistica;
    – meccanica, meccatronica ed energia;
  • Laurea di primo livello o laurea specialistica o magistrale in Ingegneria o Architettura, nelle classi e ordinamenti specificati nel bando.

Si specifica che sul concorso operano le riserve di posto a favore delle persone con disabilità nei limiti della relativa quota d’obbligo e a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto l’Amministrazione si riserva la facoltà di predisporre una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso due prove d’esame: una prova scritta e una prova orale.

Maggiori dettagli sulle prove d’esame e sulle materie oggetto delle prove sono disponibili nel bando di selezione.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso del Comune di Albano Terme per istruttori tecnici deve essere presentata tramite procedura telematica, collegandosi a questa pagina entro il 13 febbraio 2023. Accedendo nella piattaforma, è necessario autenticarsi tramite account SPID.

Per inoltrare la domanda è inoltre necessario essere dotati di un indirizzo email personale o di un indirizzo PEC (posta elettronica certificata). In tal caso, gli interessati sprovvisti di PEC possono leggere in questo articolo come attivare un indirizzo in soli 30 minuti.

Per maggiori dettagli sulla modalità di presentazione della domanda rimandiamo alla lettura del bando sotto allegato.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per istruttori tecnici sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 823 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 3 del 13-01-2023.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il diario delle prove d’esame è pubblicato sul bando di concorso. Tutte le successive comunicazioni in merito alla procedura concorsuale saranno rese note mediante pubblicazione sul sito del Comune nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Scoprite anche gli altri concorsi per tecnici attivi in Italia consultando la sezione dedicata. Vi invitiamo, inoltre, a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per restare sempre aggiornati e al nostro canale telegram per ricevere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti