Comune di Arezzo: concorso per 4 insegnanti scuola infanzia

Asilo Scuola Infanzia
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro in Toscana grazie al concorso per insegnanti di scuola dell’infanzia indetto dal Comune di Arezzo.

Si tratta di assunzioni mediante contratto a tempo indeterminato e pieno, in categoria C.

Il termine per presentare la domanda di iscrizione scade in data 27 aprile 2023. Ecco tutte le informazioni utili sulla selezione pubblica, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

REQUISITI GENERICI

I candidati al concorso del Comune di Arezzo per insegnanti della scuola dell’infanzia possono presentare la domanda di ammissione solo se in possesso dei requisiti generici di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di altro Stato appartenente all’Unione Europea oppure trovarsi nelle condizioni di cui all’art. 38 comma 1 e comma 3-bis, del D. Lgs. 165/2001 come modificato dall’art. 7 della L. 97/2013;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste per il posto da ricoprire;
  • non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati che escludono la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere sottoposto a misura restrittiva della libertà personale;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o licenziato o non essere stato dichiarato decaduto;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985).

TITOLO DI STUDIO

Inoltre, in qualità di insegnante per la scuola dell’infanzia, è indispensabile il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea in scienze della Formazione a ciclo unico;
  • Laurea in scienze della Formazione primaria – Indirizzo Scuola dell’Infanzia;
  • Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio conseguita entro l’a.s. 2001/2002;
  • Diploma di Istituto magistrale o diploma di Liceo Socio-psicopedagogico o Pedagogico-sociale o Socio-pedagogico o psico-pedagogico conseguiti entro a. s. 2001/2002 precisando che non consentono l’insegnamento i titoli conseguiti a conclusione di un corso sperimentale a indirizzo linguistico;
  • Progetto “Egeria”: Diploma di maturità professionale di Tecnico dei Servizi sociali (già Diploma di Assistente comunità infantile) rilasciato da Istituti scolastici legalmente riconosciuti o paritari conseguito entro l’a.s. 2001/2002 a conclusione del relativo corso sperimentale.
adv

SELEZIONE

Il concorso pubblico si svolgerà attraverso due prove d’esame, una prova scritta e una orale, sulle materie riportate nel bando che rendiamo disponibile a fine articolo.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per l’assunzione di insegnanti per la scuola dell’infanzia deve essere prodotta attraverso l’apposita procedura telematica, disponibile a questa pagina entro il 27 aprile 2023.

Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di SPID, CIE o CNS.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico, è riportato nel bando sotto allegato.

BANDO

I candidati al concorso pubblico del Comune di Arezzo sono invitati a leggere attentamente il BANDO (PDF 515 kb) di selezione, pubblicato anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – Concorsi ed esami n. 24 del 28.03.2023.

adv

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito ai diari delle prove d’esame e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Arezzo, nella sezione ‘Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche gli altri concorsi pubblici attivi in Toscana vi invitiamo a consultare questa pagina dedicata. Restate sempre aggiornati sui prossimi concorsi, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

di Tania A.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *