Comune di Monza: concorso per Educatore Professionale, tempo indeterminato

sociale

Il Comune di Monza, situato in Lombardia, ha indetto un concorso finalizzato al reclutamento di un educatore professionale.

La selezione pubblica prevede l’assunzione di una risorsa mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno, categoria C, posizione economica C1.

Per la presentazione della domanda di ammissione c’è tempo fino al 13 Febbraio 2023. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come candidarsi, il bando da scaricare e le altre informazioni utili.

REQUISITI

Per partecipare al concorso indetto dal Comune di Monza per educatori sono richiesti i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altra categoria prevista dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età costituente limite per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica alle mansioni;
  • non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale o condanne o provvedimenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  • assenza procedimenti penali;
  • non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • per i cittadini italiani di sesso maschile, soggetti per legge in base all’età anagrafica, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • abilitazione all’esercizio della professione di educatore professionale sanitario;
  • disponibilità all’iscrizione all’Albo della professione sanitaria di Educatore professionale;
  • in caso di svolgimento di prove in modalità digitale da remoto essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica per il collegamento digitale alle prove;
  • possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o di Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • in caso di svolgimento di prove in modalità digitale da remoto, essere in possesso e/o avere disponibilità della strumentazione necessaria per la partecipazione al concorso digitale da remoto: cellulare e personal computer dotati di telecamera, connessione a rete internet oltre al dettaglio che verrà pubblicato.

TITOLI DI STUDIO

I candidati, inoltre, dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Laurea in Educazione Professionale abilitante alla professione sanitaria di educatore professionale (classe L/SNT2 – classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione);
  • diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva a favore dei volontari delle Forze Armate.

STIPENDIO

Il trattamento economico previsto dal vigente C.C.N.L. del Comparto Funzioni Locali, per la categoria C, posizione economica C1, profilo di Educatore professionale è costituito dai seguenti elementi retributivi di base:

  • Stipendio tabellare iniziale lordo annuo: € 21.392,87;
  • Indennità di vacanza contrattuale annua: € 105,72;
  • Indennità di comparto lorda annua: € 549,60;
  • Tredicesima mensilità, altri benefici contrattuali, se dovuti.

SELEZIONE

L’Amministrazione, nel caso in cui le domande risultassero superiori alle 50 unità, procederà ad una preselezione.

La procedura selettiva consisterà nel superamento di due prove d’esame, una scritta e una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando disponibile a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per educatore professionale al Comune di Monza deve essere presentata entro il 13 Febbraio 2023 attraverso apposita procedura telematica tramite credenziali SPID, collegandosi a questa pagina, e selezionando il concorso di proprio interesse.

Al termine del caricamento on-line dei dati relativi alla domanda, è opportuno stampare e salvare la ricevuta, riportante estremi e numero identificativo della pratica.

Inoltre, alla domanda dovrà essere allegata la ricevuta del versamento della tassa di partecipazione al concorso, pari a € 10,00.

BANDO

Gli interessati al concorso per educatori al Comune di Monza sono quindi invitati a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 2.103 Kb) pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 3 del 13-01-2023.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il diario e la sede delle prove d’esame, così come eventuali successive variazioni in merito alla procedura concorsuale, saranno comunicate sul sito internet del Comune alla sezione “Concorsi”

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere altri concorsi pubblici per educatori e insegnanti, potete visitare la nostra pagina. Vi invitiamo inoltre a iscrivervi alla newsletter gratuita per restare sempre aggiornati e al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti