Comune di Paderno Dugnano: concorsi per 9 assunzioni

pubblici uffici

Il Comune di Paderno Dugnano, in provincia di Milano (Lombardia), ha pubblicato tre concorsi finalizzati a nuove assunzioni.

Si prevede, infatti, la copertura di 9 posti di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

I concorsi scadono in data 15 Novembre 2021. Di seguito i bandi e tutte le informazioni utili per partecipare alle selezioni.

CONCORSI PER ASSUNZIONI COMUNE DI PADERNO DUGNANO, BANDI

Il Comune di Paderno Dugnano ha indetto, infatti, 3 concorsi per le assunzioni dei seguenti profili:


  • n.1 Istruttore Direttivo – Ufficiale di Polizia Locale da assegnare al Nucleo Motociclisti del Corpo di Polizia Locale – Cat. D.

BANDO (Pdf 573 Kb);


  • n.6 Istruttori Amministrativi – Cat. C1. Prevista la riserva del 50% al personale interno.

BANDO (Pdf 562 Kb);


  • n.2 Istruttori Direttivi – Area Amministrativa – Cat. D. Prevista la riserva del 50% al personale interno.

BANDO (Pdf 585 Kb).


Maggiori informazioni sulle riserve e sui trattamenti economici sono indicate nei singoli bandi, sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.88 del 05-11-2021.

REQUISITI

Per poter accedere ai concorsi per assunzioni Comune di Paderno Dugnano, è necessario possedere i requisiti generici di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana (esclusiva per il concorso di agente di polizia locale) o di uno degli Stati dell’UE;
  • godimento dei diritti politici;
  • servizio militare: i soli cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono comprovare di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
  • non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II – titolo II, del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione;
  • idoneità psicofisica;
  • assenza esclusione dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti, dispensati o licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione o per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego presso Pubbliche Amministrazioni;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (l. 475/1999) che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego;
  • non avere limitazioni psico-fisiche allo svolgimento delle attività e delle mansioni;
  • altri requisiti richiesti nella domanda di partecipazione e descritti nel Regolamento sull’ordinamento degli uffici e servizi (art 46).

REQUISITI SPECIFICI

Sono richiesti, inoltre, i seguenti titoli di studio e requisiti specifici, in base alla posizione per la quale ci si candida:


UFFICIALE POLIZIA LOCALE
laurea Scienze Servizi Giuridici oppure altri titoli indicati nel bando;
– nel caso di soggetto all’obbligo di leva, il candidato deve dichiarare di non aver svolto servizio sostitutivo civile quale obiettore di coscienza o, laddove prestato e decorsi almeno cinque anni dalla data di collocamento in congedo, di aver presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinunzia allo status di obiettore di coscienza;
– patente di guida di categoria “B”. Se tale patente è stata conseguita dopo il 26/04/88, il candidato deve possedere anche la patente di categoria “A” idonea a condurre un motoveicolo (enduro), in dotazione al Corpo di Polizia Locale, avente potenza uguale o superiore a KW 35;
– possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza.


ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI
diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex scuola media superiore) di durata quinquennale.


ISTRUTTORI DIRETTIVI
lauree in Filosofia oppure altri titoli indicati nel bando.


SELEZIONE

Qualora i candidati ammessi alle procedure concorsuali, a seguito del favorevole esame delle domande di partecipazione, risultino essere in numero pari o superiore a 50, sarà attuata una procedura preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno mediante il superamento di prove scritte, pratiche ed orali, a seconda del bando di riferimento.

DOMANDE

Le domande di ammissione ai concorsi per assunzioni al Comune di Paderno Dugnano devono essere presentate esclusivamente online alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando al quale si è interessati, entro le ore 12.00 del 15 Novembre 2021.

In applicazione alle disposizioni di legge vigenti, l’iscrizione alle selezioni indette dal Comune di Paderno Dugnano sarà possibile esclusivamente tramite il sistema pubblico di identità digitale (SPID).

La documentazione da allegare alle domande di partecipazione è la seguente:
– copia di un documento di riconoscimento;
– curriculum vitae (possibilmente in formato europeo).

Solo per l’Ufficiale di Polizia Locale i candidati dovranno allegare anche la copia patente di guida.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di partecipazione ai concorsi è specificato nei bandi sopra allegati.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni comprese quelle relative alle prove e la graduatoria saranno rese note mediante pubblicazione sul sito del Comune alla sezione ‘Bandi di Concorso > Anno 2021’.

COME RESTARE AGGIORNATI

Se volete scoprire altri concorsi pubblici attivi in Lombardia, visitate la nostra pagina e iscrivetevi alla nostra newsletter per restare sempre aggiornati. Inoltre, per conoscere in anteprima tutte le notizie, vi invitiamo ad iscrivervi al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti