Comune di Viterbo: concorsi per 19 diplomati e laureati, tempo indeterminato

Viterbo comune

Nuove opportunità di lavoro nel Lazio grazie ai concorsi rivolti a diplomati e laureati indetti dal Comune di Viterbo.

Sono stati pubblicati, infatti, cinque bandi di concorso per l’assunzione di 19 risorse, da inserire mediante contratto a tempo indeterminato nei ruoli di tecnici, amministrativi e agenti di polizia.

Il termine per presentare le domande di ammissione scade in data 14 luglio 2022. Ecco tutte le informazioni utili per candidarsi e i bandi da scaricare.

CONCORSI PER DIPLOMATI E LAUREATI COMUNE DI VITERBO, BANDI

Il Comune di Viterbo, dunque, ha indetto 5 concorsi per 19 assunzioni a tempo indeterminato nei seguenti ruoli professionali:


  • n. 5 posti nel ruolo di Istruttore Amministrativo (categoria C/C1);
    Titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado;
    BANDO (PDF 217 kb)

  • n. 2 posti nel ruolo di Istruttore Contabile (categoria C/C1);
    Titolo di studio: diploma di Ragioniere e Perito Commerciale o titolo equipollente;
    BANDO (PDF 215 kb)

  • n. 4 posti nel ruolo di Istruttore Direttivo Tecnico (categoria D/D1);
    Titolo di studio: diploma di Laurea in Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile-architettura, Architettura o Lauree specialistiche e Lauree Magistrali equiparate;
    BANDO (PDF 213 kb)

  • n. 4 posti nel ruolo di Istruttore Tecnico Geometra (categoria C/C1);
    Titolo di studio: diploma di Geometra o titolo equipollente;
    BANDO (PDF 217 kb)

  • n. 4 unità nel ruolo di Agente di Polizia Locale (categoria C/C1);
    Titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado.
    BANDO (PDF 185 kb)

Gli interessati ai concorsi sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 16-06-2022.

REQUISITI

L’ammissione ai concorsi per diplomati e laureati del Comune di Viterbo è subordinata al possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o cittadinanza extracomunitaria solo ove ricorrano le condizioni previste dalla Legge e dai bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici. I cittadini non italiani devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva ove previsto;
  • assenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono dalla nomina all’impiego presso le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • idoneità psico-fisica all’impiego e allo svolgimento delle mansioni corrispondenti al profilo professionale di inquadramento;
  • assenza di condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35 bis D.Lgs. 165/01;
  • conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Per il concorso di agente di polizia locale sono richiesti, inoltre, i seguenti requisiti specifici:

  • cittadinanza italiana;
  • età compresa tra 18 e 46 anni;
  • patente di guida di categoria B;
  • requisiti psico-fisici necessari per il porto d’armi riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale di cui al D.M. 28/4/1998;
  • requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, Legge 65/1986 ai fini del conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
  • non trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge 68/99 e s.m.i. (art. 3 comma 4 Legge 68/99).

SELEZIONE

Le selezioni pubbliche consisteranno nello svolgimento di tre prove d’esame, di cui due scritte e una orale. Le materie relative alle prove sono riportate nei bandi di concorso sopra allegati.

Qualora il numero delle domande sia superiore a quello previsto per ciascun concorso dall’amministrazione, sarà espletata una prova preselettiva.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione ai concorsi del Comune di Viterbo per le assunzioni di diplomati e laureati devono essere prodotte unicamente attraverso procedura telematica collegandosi a questa pagina tramite Carta di Identità Elettronica (CIE) o identità SPID.

Per l’ammissione ai concorsi pubblici, è previsto il pagamento della tassa di concorso dell’importo di 10,33 €, da versare secondo le modalità riportate nei bandi sopra allegati.

Le istanze di partecipazione ai concorsi devono essere presentate entro il 14 luglio 2022.

Le ulteriori indicazioni, sulla compilazione e invio, nonché sulla documentazione da allegare, sono riportate nei bandi sopra allegati.

COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, inerenti alle procedure selettive e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Viterbo, sezione ‘amministrazione trasparente > bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI

Per conoscere anche altri concorsi pubblici attivi nel Lazio, vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Inoltre, pe restare sempre aggiornati su tutte le novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti