Concorsi Regione Marche 2024 per 34 posti, Centri Impiego e Giunta regionale

concorsi, bandi
adv

Sono stati indetti i concorsi della Regione Marche 2024 finalizzati alla copertura di 34 posti di lavoro.

Le selezioni pubbliche, aperte a diplomati e laureati, prevedono assunzioni a tempo indeterminato e pieno presso i Centri per l’Impiego e la Giunta Regionale.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 6 maggio 2024.

Vediamo i profili cercati, i requisiti richiesti, come si svolge l’iter selettivo, come presentare la domanda di partecipazione, i bandi da scaricare e ogni altra informazione utile.

CONCORSI REGIONE MARCHE 2024 CENTRI IMPIEGO E GIUNTA

La Regione Marche ha dunque pubblicato 3 bandi di concorso volti a 34 assunzioni a tempo indeterminato, nello specifico:

  • n. 1 posto nel profilo professionale “Funzionario amministrativo e finanziario” – Area dei Funzionari e dell’elevata qualificazione, per le esigenze delle strutture della Giunta regionale;

  • n. 32 posti nel profilo professionale “Assistente amministrativo per le politiche attive del lavoro e formazione” – Area degli Istruttori, per il potenziamento dei Centri per l’impiego, di cui:
    – n. 3 posti sono riservati a favore dei lavoratori appartenenti alle categorie protette, di cui alla legge n. 68/1999;
    – n. 9 posti sono riservati ai militari volontari delle Forze armate;
    – n. 4 posti sono riservati a favore dei volontari che hanno concluso senza demerito il servizio civile universale.


  • n. 1 posto nel profilo professionale “Assistente tecnico specialista” – Area degli Istruttori, per le esigenze delle strutture della Giunta regionale.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare ai concorsi della Regione Marche 2024, le persone in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • maggiore età e non essere collocato in quiescenza, a qualunque titolo e non aver raggiunto il limite ordinamentale per il collocamento a riposo per raggiunti limiti di età;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, laddove previsto per legge;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento dall’impiego oppure licenziato per le medesime ragioni o per motivi disciplinari;
  • non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità non sanabile;
  • non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato, né avere a proprio carico procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione.

TITOLI DI STUDIO

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio:

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO E FINANZIARIO (GIUNTA REGIONALE)

  • possesso di Laurea Triennale, Diploma di Laurea vecchio ordinamento o Laurea Specialistica o Laurea Magistrale.

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO POLITICHE ATTIVE (CENTRI PER L’IMPIEGO)

  • possesso di un Diploma quinquennale di scuola superiore che consenta l’accesso all’Università.

ASSISTENTE TECNICO SPECIALISTA (GIUNTA REGIONALE)

  • possesso di uno tra i seguenti titoli di studio:
    Diploma di scuola secondaria superiore di Geometra;
    – Diploma di scuola secondaria superiore di Istituto Tecnico, settore Tecnologico, indirizzo Meccanica, meccatronica ed energia o indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio;
    ulteriori titoli accademici ritenuti assorbenti, indicati in modo dettagliato nel bando.

COME AVVIENE LA SELEZIONE

Ad eccezione del concorso per Assistente Tecnico Specialista, qualora il numero delle domande di partecipazione ai concorsi sia superiore a quello indicato nei bandi, l’Amministrazione può disporre di procedere all’espletamento di una prova preselettiva, che consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla, basati sul ragionamento logico, deduttivo o numerico. Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

La selezione per tutti i concorsi consisterà poi nello svolgimento di 2 prove d’esame: una prova scritta e una prova orale.

Le prove verteranno sulle materie indicate nei bandi.

In occasione della prova orale, i candidati saranno sottoposti anche:

  • all’accertamento della conoscenza della lingua inglese, livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue;
  • all’accertamento dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Le presenti selezioni pubbliche rispettano le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

ASSUNZIONE E SEDI DI LAVORO

Tutte le assunzioni avverranno con contratto a tempo indeterminato e pieno.

Le sedi di lavoro saranno le seguenti:

FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO E FINANZIARIO e ASSISTENTE TECNICO SPECIALISTA 

La sede di lavoro sarà la struttura amministrativa della Regione Marche e i vincitori del concorso dovranno permanere presso la stessa per un periodo non inferiore a tre anni.


ASSISTENTE AMMINISTRATIVO POLITICHE ATTIVE 

La sede di lavoro coincide con una delle sedi degli uffici dei Centri per l’impiego (CPI) dislocate nel territorio regionale e precisamente nelle seguenti località: Ancona, Fabriano, Jesi, Senigallia, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto, Fermo, Macerata, Civitanova Marche, Tolentino, Pesaro, Fano, Urbino.

I vincitori saranno invitati ad esprimere preferenza per le sedi che risulteranno avere posti disponibili al momento della pubblicazione della graduatoria. In caso di esaurimento dei posti presso le sedi richieste o di mancata indicazione di preferenze, si procederà d’ufficio all’assegnazione.

Anche in questo caso, i vincitori del concorso dovranno permanere presso la struttura per un periodo non inferiore a tre anni.

adv

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione ai concorsi Regione Marche 2024 presso i Centri Impiego e la Giunta regionale deve essere presentata entro le ore 13.00 del giorno 6 maggio 2024, esclusivamente in via telematica, attraverso il Portale inPA collegandosi ai link presenti in queste pagine:

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS.

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  • quietanza del versamento della tassa di concorso di importo pari a € 10,00;
  • eventuale scansione della certificazione di conoscenza della lingua inglese di livello almeno B1 di cui si è in possesso.

E’ sempre utile quando si partecipa a una selezione pubblica avere un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) in quanto gli Enti possono comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDI CONCORSI REGIONE MARCHE 2024

Tutti gli interessati ai concorsi della Regione Marche 2024 sono invitati a leggere con attenzione i bandi che regolamentano le selezioni, ovvero:

  • concorso per Funzionario amministrativo e finanziario, BANDO (Pdf 238 KB);
  • concorso per Assistente amministrativo per le politiche attive del lavoro e formazione, 
  • BANDO (Pdf 242 KB);
  • concorso per Assistente tecnico specialista, BANDO (Pdf 233 KB).

Segnaliamo per completezza informativa che gli stessi sono stati pubblicati anche sul Portale inPA e sul sito web dell’Ente, in questa sezione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le comunicazioni relative alle presenti procedure concorsuali sono pubblicate sul Portale inPA e sul sito web della Regione Marche, nella sezione “Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso”.

Le date delle prove verranno comunicate con un preavviso di almeno 15 giorni.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potete anche consultare i più interessanti concorsi pubblici nelle Marche.

Vi invitiamo inoltre a visitare la pagina dei concorsi pubblici 2024, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram, WhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *