Concorso Autorità Portuale Mari Tirreno Meridionale e Ionio per 12 assunzioni

assunzione, contratto lavoro

Nuove assunzioni in Calabria con il concorso dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria.

Si prevede, infatti, la copertura a tempo indeterminato e pieno di 12 posti di lavoro da destinare a varie aree e sedi.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 15 gennaio 2023. Vediamo i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

CONCORSO ASSUNZIONI AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE MARI TIRRENO MERIDIONALE E IONIO

Le assunzioni previste dal concorso dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio riguardano, dunque, il reclutamento di risorse per le seguenti aree:

  • Quadro A: Area Demanio – Patrimonio – Lavoro Portuale – Settore Demanio e SID;

  • 4 Livello: Area Demanio – Patrimonio – Lavoro Portuale – Settore Lavoro Portuale – SUA- Contratti

  • Quadro A: Area Finanza, Controllo e Risorse Umane- Settore Risorse Finanziarie e Contabilità;

  • 4 livello: Area Pianificazione e Sviluppo – Settore Pianificazione e Sviluppo;

  • 4 livello: Area pianificazione e Sviluppo – Settore protocollo;

  • Quadro A: Area Sedi Periferiche – Sede Crotone;

  • 2 livello: Area Sedi Periferiche – Sede Crotone;

  • 2 livello: Area Sedi Periferiche – Sede Vibo Valentia;

  • 4 livello: Area Presidenza (Operatore polifunzionale/Autista);

  • 2 livello: Area Presidenza;

  • Quadro A: Area Tecnica – Settore Gare;

  • Quadro B: Area Tecnica – Settore Progettazione.

I candidati potranno fare domanda per un solo profilo professionale.

REQUISITI

Per concorrere alla selezione pubblica è necessario possedere i requisiti generali previsti nell’Appendice A e anche i requisiti specifici indicati nella scheda profilo riferita al singolo concorso al quale si intende partecipare. I suddetti documenti sono scaricabili cliccando, in questa pagina, sul ruolo di proprio interesse.

Non potranno essere ammessi alla selezione coloro che:

  • siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • siano stati destituiti o dichiarati decaduti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o ente;
  • abbiano cessato il rapporto di lavoro a seguito di procedimento disciplinare;
  • si trovino, ai sensi della normativa vigente, in stato di inconferibilità/incompatibilità per il conferimento di incarichi presso una pubblica amministrazione;
  • abbiano riportato condanne penali definitive per un reato che impedisca la costituzione del rapporto di lavoro con un ente o un’amministrazione pubblica se da esso deriva l’interdizione dai pubblici uffici o l’incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione o l’estinzione del rapporto di impiego (artt. 28, 29, 32-ter, 32-quater, 32-quinquies Codice penale, artt. 3, 4, 5 della legge 27 marzo 2001, n. 97). Negli altri casi, sarà cura dell’Amministrazione accertare autonomamente la gravità dei fatti penalmente rilevanti compiuti dall’interessato, ai fini dell’accesso al pubblico impiego;
  • siano posti in quiescenza.
  • siano in stato di sospensione cautelare obbligatoria dal servizio;
  • abbiano riportato, nei due anni precedenti la data di scadenza del bando, la sanzione disciplinare della sospensione dal servizio e dalla retribuzione fino a dieci giorni;
  • nel corso della loro attività presso le pubbliche amministrazioni/enti pubblici/aziende pubbliche enti/aziende private siano stati comunque interessati da procedimenti di sospensione cautelare dal servizio in relazione ad un procedimento penale che non si sia ancora concluso con l’assoluzione almeno in primo grado.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva la facoltà, nel caso in cui il numero di domande pervenute per ogni singola selezione dovesse essere superiore a 20, di effettuare una prova preselettiva per determinare gli ammessi alla fase successiva di ogni singola selezione. La prova preselettiva non sarà unica, ma distinta per ogni singola selezione.

I candidati saranno selezionati mediante la valutazione dei titoli e un colloquio / prova orale. Maggiori informazioni sono contenute nelle schede di ciascun profilo disponibili a questa pagina.

AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEI MARI TIRRENO MERIDIONALE E IONIO DI GIOIA TAURO

L’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio ha competenza sui porti di Gioia Tauro, Crotone, Corigliano Calabro, Palmi e Vibo Valentia. È stata istituita nel 2021.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla procedura concorsuale dovrà essere presentata entro il 15 gennaio 2023 esclusivamente con modalità telematica, mediante la piattaforma raggiungibile a questa pagina, previa registrazione con SPID.

Si ricorda che non è consentito partecipare al concorso per più di una figura professionale, neanche presentando distinte domande.

I concorrenti dovranno inoltre possedere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale, quindi nel caso in cui ne fossero sprovvisti sono invitati a leggere in questo articolo come attivare una PEC in soli 30 minuti.

Informazioni sui documenti da allegare e ulteriori dettagli sono consultabili nel bando di seguito disponibile.

BANDO CONCORSO PORTO DI GIOIA TAURO

Gli interessati al concorso dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 206 KB), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 99 del 16-12-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le comunicazioni sulle varie fasi della selezione, comprese la graduatoria provvisoria relativa al punteggio dei titoli e l’avviso di convocazione per la prova orale / colloquio, saranno pubblicate sul sito internet dell’AdSP-MTMI, nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Visitate la pagina dedicata ai concorsi in Calabria per conoscere le altre selezioni pubbliche attive nella regione. Inoltre, per restare sempre aggiornati, potete iscrivervi gratuitamente alla nostra newsletter e anche al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti