Concorso Centri Impiego Provincia di Lecco per 26 diplomati, Bando 2022

lavoro, cpi, assunzioni

È stato indetto il concorso Centri Impiego della Provincia di Lecco, in Lombardia, finalizzato a nuove assunzioni presso le sedi situate nelle province di Lecco e di Como.

In particolare si selezionano 26 diplomati da impiegare a tempo indeterminato e pieno nel ruolo di Operatori del Mercato del Lavoro – categoria C – parametro economico C1.

Le candidature dovranno pervenire entro il 10 novembre 2022. Di seguito presentiamo i requisiti richiesti, le modalità di selezione, come presentare la domanda di ammissione e rendiamo disponibile il bando da scaricare.

CONCORSO CENTRI IMPIEGO PROVINCIA DI LECCO 2022

Dunque, la Provincia di Lecco ha indetto il concorso Centri Impiego per assumere a tempo indeterminato e pieno 26 Operatori del Mercato del Lavoro.

Più precisamente, i posti saranno così distribuiti:

  • n. 13 posti presso la Provincia di Lecco – Direzione Organizzativa VI – Lavoro e Centri per l’Impiego;
  • n. 13 posti presso la Provincia di Como.

REQUISITI

Per accedere alla selezione pubblica sarà necessario possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati licenziati da una pubblica amministrazione, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali definitive per delitti non colposi preclusive dell’accesso all’impiego presso pubbliche amministrazioni, oltreché non essere stati sottoposti a misure di prevenzione di cui al D.Lgs. 06/09/2011 n.159;
  • essere fisicamente idonei all’impiego;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità);
  • patente di categoria B o superiore;
  • adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana e adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua inglese;
  • capacità di utilizzo di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.

RISERVE

Sul concorso si applicano le seguenti riserve:

  • dei 13 posti da assegnare alla Provincia di Lecco:
    n. 1 posto è interamente riservato alle categorie protette di cui all’art. 18 della Legge n. 68/1999;
    n. 4 posti sono riservati prioritariamente ai volontari delle Forze Armate;
  • dei 13 posti da destinare alla Provincia di Como:
    n. 3 posti sono riservati prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

ATTIVITÀ PRINCIPALI OPERATORE DEL MERCATO DEL LAVORO

Come da bando, si elencano di seguito le attività principali del profilo professionale messo a concorso:

  • erogare i servizi di accoglienza effettuando la profilazione dell’utenza e fornendo informazioni per l’utilizzo dei servizi e delle misure per il lavoro;
  • svolgere colloqui individuali e di gruppo, utilizzando strumenti e procedure definiti dall’Ente, per l’identificazione delle competenze e dei fabbisogni offrendo supporto alla corretta conoscenza delle opportunità in relazione alle politiche attive per l’occupazione;
  • concordare con gli utenti e predisporre i patti di servizio personalizzati utilizzando gli schemi e le procedure predefinite dall’Ente;
  • svolgere azioni di gestione dei processi per l’attivazione, accompagnamento e tutoring nei percorsi di tirocinio o di inserimento e reinserimento al lavoro, anche a favore di utenti svantaggiati, promuovendo e realizzando interventi finalizzati all’attivazione dei soggetti, proponendo soluzioni correttive rispondenti alle manifestate esigenze aziendali e utilizzando metodi e strumenti coerenti;
  • monitorare l’esito delle azioni (orientative, formative o di inserimento lavorativo);
  • rilevare i fabbisogni professionali delle aziende clienti del servizio;
  • effettuare preselezioni di personale sulla base delle richieste di aziende clienti utilizzando quale supporto le banche dati e le applicazioni per l’incontro domanda-offerta;
  • favorire l’incontro domanda-offerta promuovendo i relativi servizi presso i datori di lavoro e ricercando offerte idonee per i lavoratori utenti del servizio;
  • nei confronti delle imprese, svolgere azioni di informazione in merito alla disponibilità di agevolazioni, incentivi, normativa sul mercato del lavoro;
  • intervenire nelle azioni finanziate dal FSE con attività di gestione e rendicontazione;
  • predisporre, secondo le direttive dell’Ente, gli atti amministrativi necessari per lo svolgimento delle funzioni proprie dei Servizi per il lavoro pubblici anche con riferimento al collocamento mirato delle persone disabili.

I candidati selezionati dovranno possedere:

  • buona cultura generale;
  • adeguata preparazione nelle materie oggetto del bando;
  • spiccato orientamento ad impegnarsi in attività di supporto alla dirigenza in un’ottica collaborativa e di squadra.

SEDI DI LAVORO

Esclusivamente in base alle esigenze organizzative dell’Ente, le sedi di assegnazione potranno essere le sedi provinciali (per la Provincia di Lecco le sedi di Lecco e Merate; per la Provincia di Como le sedi di Como, Menaggio, Erba, Lurate Caccivio e Cantù).

Per i candidati utilmente collocati in graduatoria sarà possibile scegliere l’Ente di inquadramento (Provincia di Lecco o Provincia di Como) secondo l’ordine di graduatoria e nel limite dei posti disponibili del bando, fatta salva la scelta prioritaria dei candidati riservatari.

Se i candidati utilmente collocati in graduatoria non indicano la scelta, si provvederà secondo disponibilità degli Enti.

SELEZIONE

Nel caso in cui dovesse pervenire un numero di domande superiore a 50 o qualora la Provincia lo ritenga opportuno, si potrà effettuare una prova preselettiva che consisterà nella somministrazione di quiz a risposta multipla su argomenti di cultura generale, attualità, logica, matematica e sulle materie oggetto d’esame.

La selezione prevede l’espletamento di una prova scritta mediante l’utilizzo di strumenti informatici e di una prova orale. Previsto punteggio aggiuntivo per i seguenti titoli:

  1. l’attività lavorativa prestata in virtù di contratti di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto sottoscritti dai candidati con Anpal Servizi spa (c.d. Navigator) costituisce titolo per un punteggio aggiuntivo di 0,1 punti per ogni mese intero (o frazione pari o superiore a 15 giorni) di servizio prestato, sino ad un massimo di 1 punto;
  2. l’esperienza lavorativa svolta presso i Centri per l’Impiego (compreso il Servizio per il Collocamento Mirato), non riconducibile alla fattispecie di cui al punto a), costituisce titolo per un punteggio aggiuntivo di 0,1 punti per ogni mese intero (o frazione pari o superiore a 15 giorni) di servizio prestato, sino ad un massimo di 1 punto.

PROVA SCRITTA

Consisterà nella redazione di un elaborato e/o in quesiti a risposta sintetica e/o nella risoluzione di casi concreti, attraverso la predisposizione di atti, provvedimenti amministrativi o elaborati inerenti le materie oggetto d’esame. La prova scritta, che avverrà mediante l’utilizzo di strumenti informatici, costituirà accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche.

Di seguito le materie oggetto della prova:

  • elementi di diritto del lavoro e della legislazione sociale;
  • elementi di diritto amministrativo e di diritto pubblico, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e al diritto di accesso agli atti (L. 241/90 e ss. mm.) e la disciplina del pubblico impiego (D.Lgs.165/2001 e ss.mm.ii);
  • nozioni sull’ordinamento degli Enti locali (L. 56/2014 e D. Lgs. 267/2000 e ss. mm) e cenni sull’ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali;
  • nozioni della normativa in materia di trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196/2003 e ss. mm.);
  • nozioni della legislazione statale e regionale in materia di servizi al lavoro, in particolare D.Lgs.150/2015 e D.L. 4/2019 convertito in Legge n. 26 del 30 marzo 2019, L.R. n. 22/2006, n. 30/2015 e n. 9/2018;
  • nozioni della normativa nazionale e regionale relativa all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità con particolare riferimento alla L.68/99 e L.r.13/2003; – nozioni in materia di servizi ai cittadini ed alle imprese, compreso il collocamento mirato, forniti dai centri per l’impiego come individuati dal decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 4 dell’11/1/2018.

PROVA ORALE

Consisterà in un colloquio sulle materie oggetto d’esame e tenderà a verificare anche la conoscenza della lingua inglese. Per i candidati cittadini stranieri sarà accertata l’adeguata conoscenza della lingua italiana.

Ecco gli argomenti sui quali verterà la prova:

  • diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti, con particolare riferimento al codice disciplinare ed al codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D. P. R. 62/2013);
  • nozioni del CCNL Funzioni Locali;
  • nozioni della normativa in materia di trasparenza amministrativa e di normativa relativa ai reati contro la PA;
  • nozioni della normativa in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza;
  • nozioni sulla legislazione europea in materia di fondi strutturali e sulla programmazione regionale in materia di servizi al lavoro e politiche attive a valere sul FSE;
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese;
  • accertamento dell’adeguata conoscenza della lingua italiana per i candidati che non siano di nazionalità italiana.

COME PREPARARSI E COSA STUDIARE

La preparazione al concorso della Provincia di Lecco per operatori nei Centri per l’Impiego si deve basare sulla conoscenza di tutte le materie dalla prova d’esame scritta e su esercitazioni per l’orale. Per una preparazione di base è utile dotarsi di un manuale specifico che permetta anche di esercitarsi sui test / quiz. Vi consigliamo in particolare un manuale aggiornato sulle ultime normative e creato appositamente per la preparazione ai concorsi nei Centri per l’Impiego e Agenzie Regionali per il Lavoro che è in vendita su Amazon in questa pagina oppure scontato e anche nella versione e-book in questa pagina del sito web della casa editrice.

STIPENDIO

Il trattamento economico è costituito dai seguenti elementi di base:

  • stipendio tabellare iniziale lordo annuo: € 20.344,07;
  • indennità di comparto lorda annua: € 549,60;
  • tredicesima mensilità, altri benefici contrattuali, se dovuti, ed eventuali quote di assegno per nucleo familiare a norma di legge.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

I candidati al concorso devono presentare la domanda di ammissione entro il 10 novembre 2022 alle ore 12.00 unicamente per via telematica, accedendo con l’identità digitale SPID al servizio Istanze online, secondo le istruzioni riportate nella GUIDA (Pdf 2 MB) alla compilazione della domanda.

L’istanza dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • copia del codice fiscale;
  • dettagliato curriculum di studio e professionale in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto;
  • copia del documento di identità in corso di validità;
  • ricevuta del versamento della tassa di selezione di € 10,00;
  • eventuali certificazioni o dichiarazioni sostitutive di certificazione comprovanti il possesso dei titoli di riserva o di preferenza/precedenza;
  • copia del permesso di soggiorno e copia della documentazione attestante il grado di parentela con un cittadino comunitario, o copia del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, o copia della documentazione attestante lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria (solo per i cittadini extracomunitari).

Per maggiori informazioni si prenda visione del bando di seguito scaricabile.

BANDO CENTRI PER L’IMPIEGO PROVINCIA DI LECCO 2022

Gli interessati al concorso Centri per l’Impiego della Provincia di Lecco sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 311 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 81 del 11-10-2022. Per completezza informativa si segnala che il bando è stato pubblicato sul sito web della Provincia di Lecco in questa sezione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti all’eventuale prova preselettiva, all’ammissione al concorso, alle date e alle sedi di svolgimento delle prove scritte e della prova orale, agli esiti delle prove, all’ammissione alla prova orale saranno fornite esclusivamente a mezzo del sito web della Provincia di Lecco, nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Italia per diplomati, visitate la nostra pagina. Potete inoltre rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità iscrivendovi alla newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti