Emilia Romagna: 1000 posti di lavoro nella Sanità

sanitario medicina sociale

Numerose assunzioni nella Sanità in arrivo in Emilia Romagna.

L’amministrazione regionale ha siglato un accordo con le principali sigle sindacali per la stabilizzazione di personale e la creazione di nuovi posti di lavoro nel settore sanitario. Si prevede l’inserimento di oltre 1000 unità di personale. Ecco cosa sapere.

EMILIA ROMAGNA LAVORO NEL SETTORE SANITARIO

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato stampa, pubblicato sul portale web della Regione Emilia Romagna. E’ stato firmato un accordo tra l’amministrazione regionale, Cgil, Cisl e Uil, per potenziare il sistema sanitario emiliano. L’intesa prevede la creazione di ben 1000 posti di lavoro in Emilia Romagna.

Di questi ben 500 riguarderanno nuove assunzioni a tempo indeterminato nella Sanità. La restante parte dei posti di lavoro previsti sarà coperta mediante stabilizzazioni di personale e proroga di contratti in essere. In particolare, saranno 402 i lavoratori del settore sanitario che saranno stabilizzati, mentre 149 saranno le proroghe.

PROGRAMMA OCCUPAZIONALE

Il nuovo piano occupazionale intende coprire il turn over del 90% del personale sanitario che cesserà di lavorare. Inoltre, i nuovi posti di lavoro in Emilia Romagna serviranno anche a mantenere i livelli di adeguatezza ed efficienza del sistema sanitario.

In base all’Accordo sulle politiche regionali di qualificazione e innovazione del Sistema sanitario che è stato siglato, si procederà anche alla valorizzazione professionale del personale sanitario. Le risorse saranno orientate alla promozione di specifici progetti, programmi o piani di lavoro per il miglioramento dei servizi rivolti all’utenza.

Inoltre, è prevista l’istituzione, entro marzo 2017, di un Fondo di sanità integrativo aperto extra Lea per sostenere prestazioni sanitarie, a partire da quelle odontoiatriche rivolte agli utenti di età compresa tra i 5 e i 25 anni. Queste iniziative richiederanno un notevole impiego di organico, rendendo necessarie le assunzioni, stabilizzazioni e proroghe previste.

“L’impegno della Regione riguarda oltre 1000 unità di personale – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi – Tradotto in risorse, significa dai 18 ai 25 milioni di euro a partire dal 2017″.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni in Emilia Romagna e alle opportunità di lavoro nella Sanità dovranno attendere la pubblicazione di eventuali bandi di concorso per le candidature. Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle opportunità di impiego nel settore sanitario.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments