Ericsson Italia: 30 posti di lavoro con Contratto Espansione

ericsson sede

Ericsson assumerà nuove figure in Italia grazie ad un contratto di espansione sottoscritto con il Ministero del Lavoro e i sindacati.

La nota azienda, specializzata nella fornitura di tecnologie e servizi per la comunicazione, recluterà 30 nuove risorse entro il 2020 da impiegare nell’ambito trasformazione digitale dovuta al 5G. L’accordo prevede anche interventi formativi per i dipendenti del Gruppo e modalità di pensionamento anticipato.

Ecco tutte le informazioni sui posti di lavoro Ericsson da coprire.

ERICSSON LAVORO IN ITALIA

La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, attraverso recenti articoli dedicati al contratto di espansione siglato, il 25 novembre scorso, tra Ericsson Telecomunicazioni, il Ministero del Lavoro e le organizzazioni sindacali. Il contratto di espansione è un nuovo strumento a sostegno delle imprese con più di mille dipendenti introdotto per agevolarne lo sviluppo tecnologico, anche mediante nuove assunzioni di personale, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.

Grazie a questa intesa, che resterà valida fino al 31 dicembre 2020, la società potrà creare nuovi posti di lavoro in Italia. Sono 30, infatti, i nuovi dipendenti che entreranno a far parte del Gruppo nel corso del prossimo anno. Queste assunzioni Ericsson saranno effettuate in relazione alla trasformazione digitale in corso abilitata dal 5G e dall’Internet delle cose.

FIGURE RICHIESTE

Le opportunità di lavoro Ericsson in arrivo riguardano figure innovative che, è facile immaginarlo, dovranno avere competenze tecniche e informatiche. Con ogni probabilità i candidati dovranno avere familiarità con i concetti di 5G, ossia la nuova tecnologia per le reti mobili che dovrebbe superare quella attuale (4G), e di IoT, acronimo dell’inglese Internet of things, ossia Internet delle cose, neologismo coniato per indicare l’estensione di Internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti.

IL CONTRATTO DI ESPANSIONE

Oltre alle nuove assunzioni in Italia, l’accordo porterà anche dei vantaggi per le persone che già lavorano in Ericsson sul territorio nazionale. Il contratto di espansione comprende, infatti, un notevole programma di formazione e riqualificazione professionale che coinvolgerà più di 1500 lavoratori del Gruppo. Inoltre prevede la possibilità per i dipendenti che, nel periodo di validità dell’intesa, raggiungeranno i requisiti per andare in pensione nei successivi 2 anni e mezzo, di aderire volontariamente allo scivolo pensionistico.

IL GRUPPO

Telefonaktiebolaget LM Ericsson è un’azienda svedese che fornisce servizi, software e infrastrutture in ambito ICT ad operatori di telecomunicazioni e altre aziende. Fondato nel 1876, il Gruppo, che ha il proprio headquarter a Stoccolma, oggi è uno dei maggiori a livello globale in questo settore. Opera in 180 Paesi del mondo e impiega circa 96mila dipendenti a livello globale. Ericsson è presente, dal 1918, anche in Italia e conta oltre 3mila collaboratori nel nostro Paese.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Ericsson e alle opportunità di lavoro in Italia presso il Gruppo possono visitare la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi), dalla quale è possibile accedere all’elenco delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.

Al momento sono già attive diverse selezioni di personale in Italia. Per ulteriori dettagli sulle ricerche in corso mettiamo a vostra disposizione questa utile guida su come lavorare in Ericsson.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments