Fly: 100 assunzioni, lavoro a Trento

Pietro Rosa Tbm

Nuovi e numerosi posti di lavoro nell’industria meccanica sono in arrivo in Trentino Alto Adige.

Fly, nota azienda che produce componenti per l’industria energetica, aeronautica ed aerospaziale, amplierà il sito produttivo di Grigno, in provincia di Trento, e prevede ben 100 assunzioni. Ecco cosa sapere.

FLY ASSUNZIONI IN TRENTINO ALTO ADIGE

Il Gruppo, infatti, con la collaborazione di Trentino Sviluppo, Agenzia della Provincia Autonoma di Trento per lo sviluppo sostenibile del sistema trentino, ha intenzione di raddoppiare lo stabilimento di Grigno, una iniziativa che porterà numerose assunzioni Fly nel territorio. A dare la notizia è una recente nota, diffusa da Trentino Sviluppo, che presenta il progetto di ampliamento dell’azienda in Trentino Alto Adige, una iniziativa che richiederà un investimento di ben 27 milioni di Euro, e che avrà notevoli risvolti per l’occupazione, con la creazione di 100 posti di lavoro.

Il piano assunzionale dovrebbe essere portato a termine entro il 2020, portando a 200 i dipendenti, dal centinaio impiegato attualmente nello stabilimento. L’incremento dell’organico, così come l’espansione della fabbrica, è necessario per sostenere la società nel momento di forte crescita che sta vivendo, grazie a grosse commesse che stanno aumentando notevolmente il fatturato, in particolare quella della Rolls Royce, per conto della quale Fly produce le turbine per i motori degli Airbus A350. Dal canto suo, Trentino Sviluppo sosterrà il progetto, investendo 7,5 milioni di Euro per l’acquisto di un immobile, che sarà dato in locazione alla Fly e servirà, appunto, all’ampliamento della sede trentina.

“In questi 5-6 anni abbiamo investito a Grigno oltre 75 milioni di euro – ha dichiarato il presidente di Fly, Nadir Spezzapria – ora ne investiremo altri 27 milioni nella costruzione di quello che di fatto è un nuovo stabilimento adiacente all’attuale, per far fronte all’incremento di capacità produttiva che ci chiesto da Rolls Royce ma anche perché vorremmo diversificare nei prossimi anni prodotti e clienti”.

FIGURE RICHIESTE

Le assunzioni a Trento, con l’ampliamento dello stabilimento Fly di Grigno, saranno portate a termine in 4 anni, con l’inserimento progressivo delle nuove risorse, per un totale di 100 posti di lavoro entro il 2020. I profili richiesti sono, in particolare, tecnici, saldatori specializzati, addetti alle lavorazioni meccaniche di alta precisione, all’assemblaggio e ai controlli qualità.

Per selezionare il personale il Gruppo si avvarrà della collaborazione con l’Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento e dei servizi territoriali per l’impiego. Particolare attenzione sarà riservata, inoltre, all’iserimento dei giovani e di lavoratori iscritti nelle liste territoriali di mobilità della Valsugana, o di lavoratori del territorio provinciale.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che Fly SpA è una società specializzata nelle lavorazioni meccaniche di componenti in leghe leggere di alluminio, leghe metalliche e superleghe. L’azienda fa parte di Forgital Group, specialista mondiale nella produzione di anelli laminati a caldo senza saldatura. Il Gruppo, che conta oltre 1000 collaboratori, opera nel nostro Paese con Forgital Italy, azienda fondata, nel 1873, dalla famiglia Spezzapria, e tutt’oggi di proprietà della stessa, che ha sede principale a Velo d’Astico, in provincia di Vicenza.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future assunzioni Fly e alle opportunità di lavoro a Trento possono candidarsi inviando il curriculum vitae tramite mail, all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments