Fondazione Crui: 14 tirocini presso Scuole Italiane all’estero

scuola, banchi, classe, insegnare, aula

La Fondazione Crui, in collaborazione con il MAECI e il MUR, ha indetto una bando per selezionare 14 studenti universitari italiani interessati a svolgere tirocini curriculari all’estero.

Gli stage prevedono un rimborso spese e sono ospitati presso le Scuole Italiane attive nei paesi Spagna, Grecia, Turchia, Francia e Svizzera.

Per partecipare c’è tempo fino al 12 dicembre 2022. Ecco il bando e come candidarsi ai tirocini della Fondazione Crui.

FONDAZIONE CRUI TIROCINI

La Fondazione Crui ha pubblicato un nuovo bando per l’assegnazione di tirocini curriculari da svolgere presso le Scuole Italiane all’estero. La selezione rientra nel “Programma di tirocini MAECI-MUR-Università Italiane”, realizzato mediante la collaborazione tra Fondazione Crui, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) e Università nazionali.

Il Programma di tirocini all’estero della Fondazione Crui ha l’obiettivo di integrare il percorso accademico facendo acquisire agli studenti una conoscenza diretta delle attività svolte dal MAECI presso le Scuole italiane all’estero. Le posizioni di stage aperte sono rivolte ad un totale di 14 partecipanti e le istituzioni scolastiche ospitanti si trovano nei paesi Spagna, Grecia, Turchia, Francia e Svizzera.

OGGETTO DEI TIROCINI

I tirocinanti selezionati si occuperanno di realizzare diverse tipologie di attività operando a supporto della didattica, delle attività di studio e ricerca e dell’elaborazione ed analisi dei dati. Inoltre, gli stagisti potranno essere coinvolti nell’organizzazione di eventi e chiamati ad assistere il personale del MAECI e delle scuole nelle attività di proiezione esterna.

DESTINATARI E REQUISITI

Nello specifico, destinatari dei tirocini Fondazione Crui sono gli studenti iscritti ad un corso di laurea magistrale o a ciclo unico presso le Università italiane aderenti all’iniziativa, consultabili in questo ELENCO (pdf 100kb).

Per poter accedere alle selezioni è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non superiore ai 28 anni;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione;
  • aver acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • possedere una conoscenza della lingua inglese (livello B2) certificata da Università o organismo ufficiale di certificazione. A titolo preferenziale e se richiesto dalla Sede scolastica ospitante, possedere anche la conoscenza di una seconda lingua straniera;
  • aver riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30.

SEDE E DURATA DEI TIROCINI

Gli stage proposti dalla Fondazione Crui si svolgono presso istituti scolastici statali situati ad Atene, Barcellona, Istanbul, Madrid, Parigi e Zurigo.

La durata dei tirocini è di 3 mesi, prorogabile di un ulteriore mese, e il periodo di svolgimento è compreso tra gennaio e aprile 2023. Le attività si terranno in presenza, salvo diverse indicazioni derivanti da eventuali misure di contenimento del Covid19.

INDENNITÀ

I tirocini all’estero della Fondazione Crui prevedono un rimborso spese di minimo 300 euro mensili. Il rimborso è erogato per il 50% dal MAECI, tramite la Scuola italiana all’estero in ha luogo il tirocinio, e per il 50% dall’Università di appartenenza del tirocinante.

SELEZIONE

Le candidature che perverranno entro i termini di scadenza fissati dal bando saranno preselezionate dalle Università di appartenenza degli aspiranti tirocinanti. Al termine della preselezione, le candidature ritenute idonee verranno esaminate da una Commissione congiunta MAECI-MIUR-Fondazione Crui. La Fondazione provvederà successivamente a comunicare alle singole Università i nominativi dei vincitori del posto di tirocinio e questi ultimi saranno avvisati, a loro volta, dal rispettivo Ateneo di appartenenza.

LE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO DEL MAECI

Le Scuole Italiane all’estero del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale sono dislocate in molti paesi del mondo. Rappresentano uno strumento per la diffusione di idee, progetti e iniziative, in raccordo con Ambasciate e Consolati e con le priorità della politica estera italiana.

La rete delle Istituzioni scolastiche all’estero del MAECI costituisce una risorsa per promuovere la lingua e la cultura italiana ed è altresì un punto di riferimento utile al mantenimento dell’identità culturale dei figli dei cittadini di origine italiana che operano nei paesi esteri in tutti i settori economici, politici e culturali.

COME CANDIDARSI

Gli interessati ai tirocini della Fondazione Crui possono candidarsi esclusivamente per via telematica, collegandosi all’applicativo online dedicato e compilando l’apposito form con i dati richiesti. Le candidature possono essere presentate entro il 12 dicembre 2022 (ore 17:00).

Ai candidati si richiede di compilare le varie sezioni proposte, assicurandosi di salvare sempre in dati inseriti.

BANDO

Le ulteriori precisazioni su compilazione e invio delle istanze di partecipazione sono riportate nel BANDO (Pdf 326Kb) che regola l’iniziativa e che invitiamo a leggere integralmente.

ULTERIORI COMUNICAZIONI E AGGIORNAMENTI

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure selettive e sulla graduatoria finale degli studenti, saranno rese note mediante pubblicazione sul sito web della Fondazione CRUI.

Per conoscere tutte le altre opportunità di stage attive, potete visitare la nostra pagina dedicata ai tirocini. Inoltre, per restare sempre aggiornati e ricevere in anteprima le notizie, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti